fbpx

Il 6 dicembre Assassin’s Creed approda su Nintendo Switch

La console più piccola di questa generazione urla più forte di tutti: in arrivo The Rebel Collection

Assassin's Creed: The Rebel Collection

Nintendo non si ferma più! Dopo aver confermato dati di vendita incredibilmente positivi per la versione Switch di un gioco tripla A come The Witcher 3: Wild Hunt, e dopo aver da poco posticipato la release del tanto atteso The Elder Scrolls: Blades di Bethesda ai primi mesi del 2020, adesso è il turno di uno dei più famosi franchise delle ultime generazioni videoludiche. Stiamo parlando di Assassin’s Creed che finalmente approderà sulla console ibrida il 6 dicembre, data fra l’altro di cui si vociferava già da settembre. La famosa saga Ubisoft farà il suo ingresso su Switch attraverso la Assassin’s Creed: The Rebel Collection che conterrà i due capitoli Black Flag e Rogue.

Se con Black Flag gli utenti avevano già imparato a conoscere il titolo su Wii U, diverso è invece il discorso per l’altro capitolo Rogue che arriva per la prima volta su una console Nintendo. Le due versioni arriveranno sugli scaffali comprendenti i numerosi DLC degli anni passati ed occuperanno uno spazio in memoria pari a 19 GB. L’esperienza di gioco riguardo questi due titoli sarà la medesima di sempre eccezion fatta per qualche piccola inevitabile modifica dovuta alla specificità di Switch: a livello grafico la definizione e il rendering sono stati aggiornati all’interessante tecnologia dell’ HD Rumble e il videogioco sfrutterà anche la possibilità di usare il touchscreen specialmente nelle fasi di shooting. Il multiplayer è stato rimosso da entrambi i titoli che dunque presenteranno esclusivamente la versione single player.

Assassin’s Creed è una saga che non ha bisogno di presentazioni e che accompagna noi videgiocatori dall’ormai lontano 2007 quando arrivò su Play Station 3 e Xbox 360 il primo capitolo di quella che si rivelerà una delle serie più longeve (forse troppo) e propositive degli ultimi tempi. Nonostante a livello commerciale Assassin’s Creed sia spesso sinonimo di successo, è controverso invece il rapporto che la saga di Ubisoft ha da sempre avuto con Nintendo. Nel 2014 infatti, a seguito del flop commerciale che fu AC su Wii U,  era stato proprio il CEO della famosa multinazionale giapponese Yves Guillemot a dichiarare che l’utenza Nintendo fosse semplicemente poco interessata al franchise. Siamo sicuri però che con Nintendo Switch le cose andranno diversamente.

Assassin’s Creed: The Rebel Collection avrà un costo di 40$ per il mercato americano e 40£ per quello inglese, presumibilmente arriverà dunque a noi europei per una cifra attorno ai 40€.

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

987

Miei

1
0
1
0

La tua opinione conta!