fbpx

I migliori titoli canori per PlayStation4

Perché Sanremo è Sanremo... o no?!

1
0
LIVE DEL GIORNO

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Inutile negarlo: agli inizi di febbraio l’italia, almeno quella televisiva, si ferma. Siamo in quella settimana dell’anno in cui si tiene l’evento, anzi la kermesse, più discussa, seguita, amata e odiata al tempo stesso. Ebbene si, sto parlando del Festival di Sanremo, un’intera settimana di fracassamento di timpani (e non solo) al ritmo di italiche canzoni e canzonette, interpretate dai più amati, bistrattati, osannati e criticati artisti italiani. Una settimana in cui nessuno si può esimere dal parlare, analizzare e commentare, anche se non gliene può importare di meno.

Dal momento tuttavia, che il centro del Festival è la musica, è altamente probabile che la voglia di cantare a squarciagola ci colpisca; quale miglior occasione quindi per rispolverare i titoli canori disponibili per la nostra PlayStation 4?
Ormai da anni il karaoke è un passatempo amatissimo in tutto il mondo, sempre divertente da tirare fuori durante una festa o anche da soli, che tu sia un emulo di Freddie Mercury o meno.
Il motivo per cui in tanti amano il karaoke è perché è rilassante: il semplice cantare libera endorfine nel nostro organismo, causando un’improvvisa sensazione di benessere e un miglioramento del nostro umore.
Se sei triste, basta impugnare un microfono, accendere la PlayStation e iniziare a cantare. Certo, non ci sarà il maestro Beppe Vessicchio a dirigere te e l’orchestra, ma potrai passare qualche ora divertente.

Scendiamo nel dettaglio dei migliori videogame canori disponibili su PlayStation 4

Just Sing


Prodotto da Ubisoft, si tratta di uno spin-off della celebre serie Just Dance.
Per giocare non serve neppure comprare un microfono: bastano uno smartphone e l’app companion, per cantare al ritmo di travolgenti hit degli scorsi anni, eseguite da artisti del calibro di Meghan Trainor, Queen, John Legend e così via, sfogliando una libreria che contiene più di 40 brani di vario genere.
L’unico inconveniente è che trattandosi di un gioco ormai vecchiotto (è uscito nel 2016), l’app potrebbe non essere più disponibile sugli store ufficialiAndroid e iOS; è un problema al quale è possibile ovviare, ma è giusto segnalarlo.
Con l’app il telefono si trasforma velocemente in un microfono e in una telecamera, dopo un rapido pairing con la console; in questo modo sarà possibile creare dei video musicali personali e condividerli con i nostri amici.

Let’s Sing 2020


Se ami il karaoke, probabilmente amerai Let’s Sing 2020 (anche se il concetto vale anche per i capitoli precedenti).
Il gioco, che ho provato qualche mese fa, ha ricevuto un’accoglienza in media piuttosto buona, dovuta principalmente alla possibilità di avere un pacchetto di canzoni da cui partire già preinstallato.
Come gli altri titoli dell’elenco ti consente sia di duettare con gli amici che cantare da solo, sulle note di canzoni recenti come No Roots di Alice Merton o Shotgun di George Ezra affiancate da classici come Show Must Go On degli intramontabili Queen.
Al pacchetto base è possibile affiancare numerosi brani presenti sullo store dedicato, in grado di accontentare il palato di quasi tutti gli appassionati.
Pur essendo acquistabile insieme ad un microfono usb, anche Let’s Sing 2020 dispone di un’app in grado di trasformare il nostro smartphone in un microfono, per un divertimento semplice e coinvolgente.
Per una presentazione completa, leggi la nostra recensione.

We Sing 2


Se vuoi sperimentare un’autentica esperienza in studio, la scelta ideale è We Sing 2 nella versione Mic Bundle.
In questo gioco si può cantare insieme a ben 9 giocatori, per momenti coinvolgenti al ritmo di brani immortali di artisti del calibro di David Bowie, Abbae tanti altri.
E’ possibile giocare con 6 differenti modalità, sia competitive che cooperative, così da determinare la rockstar del gruppo e diversamente da tanti altri titoli, le canzoni selezionate sono presenti anche in versione strumentale per un’esperienza ancora più genuina.
Anche per questo gioco è possibile scaricare lo smartphone tramite app, che come nel caso di Just Sing non è più disponibile sugli store ufficiali.

Now That’s What I Call Sing 2


Praticamente sconosciuto in Italia, si tratta di un titolo molto simile a Let’s Sing, che addirittura presentava una soundtrack molto simile nell’edizione 2016.
Microfono o smartphone e si può giocare subito fino ad un massimo di 8 giocatori, cantando 30 canzoni. In questo caso, purtroppo, i brani sono tutti appartenenti al pop più commerciale di Justin Biebere compagnia.
Anche in questo caso l’app non risulta più presente sugli store ufficiali.

SingStar Celebration


Ovviamente non poteva mancare, in un articolo sui giochi canori, SingStar. La serie Made in Sony è stata a lungo un alfiere del genere e ha visto numerosi capitoli nell’arco del decennio trascorso dal primo SingStar, uscito su PlayStation 2 nel lontano 2004, al fallimentare SingStar: Ultimate Party del 2014.
Proprio a seguito dello scarso successo di questo capitolo, Sony aveva lasciato cadere nel dimenticatoio la serie, per recuperarla con l’avvento dei titoli PlayLink.
Quale miglior gioco di società del karaoke? Ed è così che, con l’immancabile app companion, possiamo cantare sulla selezione già presente nel gioco, che vede coinvolti artisti come U2, Abba, The Chainsmokers, Meghan Trainor e tanti altri, oppure potremo selezionare le canzoni una per una acquistandole dallo store. Il negozio è il vero cuore pulsante del titolo, preparati quindi a sborsare più del prezzo previsto per il gioco base.

Insomma ci sono abbastanza titoli e canzoni per organizzare un controfestival, che sicuramente sarà più divertente e meno criticato….

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

988

Miei

1
0
1
0

La tua opinione conta!