1
0

I 20 migliori videogiochi horror

Vediamo quali sono gli horror più spaventosi

1
0

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Lhorror è sempre stato uno dei temi preferiti dall’intrattenimento di ogni tipo. La capacità di spaventare è, infatti, una delle cose che più attira i creatori e l’industria videludica non è da meno. Gli utenti, poi, sono sempre attirati da questa sensazione di spavento, di terrore e solo i migliori del genere sono apprezzati. Vediamo secondo GamesRadar quali sono i 20 videogiochi migliori horror che meglio spaventano il giocatore:

  • 20 – Lone Survivor

Il cuginetto in 2D di Silent Hill. Una grafica in 8-bit è la dimostrazione di come l’aspetto visivo non sempre è fulcro di un buon prodotto horror. Un gioco malato in cui le allucinazioni e i mostri saranno il primo nemico.

  • 19 – F.E.A.R.

Acronimo di First Encounter Assault Recon. Una saga FPS piuttosto immersiva, la cui storia gira intorno alla piccola Alma, di come i suoi poteri mentali siano stati sfruttati e di come noi, protagonisti del gioco, saremo invischiati in una delle storie horror più interessanti nel comparto videoludico.

  • 18 – Condemned: Criminal Origins

Un gioco che vi porterà a dubitare della realtà. Iniziando come thriller poliziesco, il gioco vi porterà a scenari indicibili e sempre più mentali. Attaccherà la vostra psiche e vi comincerete a chiedere se quello che vedete sia veramente frutto della vostra immaginazione.

  • 17 – Fatal Frame 2: Crimson Butterfly

La serie di Fatal Frame è sempre stata molto amata dal pubblico, soprattutto in oriente. Armati di una macchina fotografica dovremmo districarci tra fantasmi spaventosi e l’horror tipico del folklore giapponese. Un titolo agghiacciante, ma volto ad una storia introspettiva e molto bella.

  • 16 – Little Nightmares

Il nome dice tutto: Piccoli Incubi. Una storia, quasi più una fiaba, ma non qualcosa di felice. Una ambientazione grottesca, fatta di figure strane e sproporzionate. Un titolo più angosciante che spaventoso, ma comunque capace di farci provare brividi lungo la schiena.

  • 15 – Alan Wake

Un gioco la cui trama è poco horror, ma molto thriller. Un thriller malsano, non dissimile da Twin Peaks, una storia oscura che scoprirà i segreti di un piccolo paesino di montagna. Una vera esperienza, in tutto e per tutto.

https://www.youtube.com/watch?v=auw3_z9EyRg

  • 14 – Resident Evil 2

In attesa di Resident Evil remake in uscita il 25 gennaio 2019, lo storico Resident Evil 2 è stato uno dei capostipiti del “nuovo horror videludico”, oltre ad essere uno dei preferiti dai fan della saga. Un horror di zombie, mutanti e città distrutte. Un classico, insomma.

  • 13 – Amensia: the Dark Descent

Ecco invece un gioco che potrebbe essere considerato un po’ il “papà” del nuovo filone horror. In Amnesia, reso famosissimo anche grazie all’aiuto dello youtuber PewDiePie, noi protagonisti non potremo difenderci dagli orrori che ci aspettano. Infatti non siamo muniti di armi, solo di nascondigli e tanti puzzle da risolvere.

  • 12 – Until Dawn

Un gioco attaccato all’intrattenimento horror di moda negli anni 80 e 90, ovvero lo slasher. In questo tipo di horror avremo un gruppo di persone sotto attacco da parte di un’entità malvagia, come Jason in Venerdì 13 o Freddie in Nightmare. Un tipo di paura a cui siamo abituati, ma che continua ad intrigarci.

  • 11 – Bloodborne

Tutti i giochi della From Software non brillano di felicità e di belle cose. Infatti la casa creatrice della serie di Dark Souls, già in quei titoli ha mostrato esseri abominevoli, ma quello che vedremo in Bloodborne va oltre. Un mondo malato, con esseri sovrannaturali in grado di controllare le menti degli uomini e bestie violente in giro per le città. Un mondo in cui il sangue è cura, ma anche maledizione.

  • 10 – Resident Evil 4

Secondo gioco della serie in lista, il quarto capitolo portò grossi cambiamenti in Resident Evil. Infatti si trattò di un titolo molto più action e meno orientato al puzzle, che però contiene orrori difficili da guardare senza spaventarsi. Un titolo horror molto immersivo, che sfrutta a dovere le sue capacità per spaventare il giocatore.

  • 9 – Dead Space

Cosa fareste se foste assunti per controllare un guasto su un’astronave e vi trovaste invischiati nell’orrore dello spazio profondo? Isaac, il protagonista di Dead Space, si troverà infatti a dover avere a che fare con esseri alieni di una civiltà millenaria e che non provano nessun tipo di pietà nei suoi confronti. Nello spazio nessuno può sentirti urlare, no?

https://www.youtube.com/watch?v=LAiHfqnbGYo&frags=pl%2Cwn

  • 8 – SOMA

Ecco un titolo molto particolare. Infatti, nonostante i suoi difetti, SOMA ci mostra un horror metafisico, qualcosa di spaventoso ad un livello superiore. Veramente difficile non impressionarsi davanti ad esseri ibridi macchina-uomo intenti ad attaccarvi e realtà che sembrano volersi strappare.

  • 7 – Until Dawn: Rush of Blood

Quando pensiamo alle implicazioni della realtà virtuale nel comparto horror dei videogiochi non possiamo non pensare ad Until Dawn. Un gioco che testa i nostri nervi, mettendoci in situazioni agghiaccianti. Saremo braccati e spaventati, in un’esperienza che funziona quasi solo grazie ad il VR.

  • 6 – Outlast

Altro gioco reso famoso da YouTube e imparentato con Amnesia. Ci ritroveremo in un’ospedale psichiatrico che nasconde un po’ troppi segreti, armati solo di una telecamera. Angosciante e spaventoso, Outlast riesce nell’horror della nuova generazione dove molti altri falliscono.

  • 5 – Silent Hill 2

Potrei ripetere il discorso fatto per Resident Evil 2. Infatti la saga di Silent Hill è considerata una delle migliori nell’horror, però così diverso dagli zombie di Resident Evil. I nostri nemici sono grotteschi, brutti e cattivi, ma non capiremo mai quanto di vero ci sarà nella nostra avventura. Un horror che se prima spaventa per quello che vediamo, poi spaventa per quello che ancora non capiamo. Capolavoro.

  • 4 – P.T.

L’acronimo sta per Playable Teaser, infatti anche se è presente in questa lista, non è altro che una demo. Una demo, però, di tutto rispetto data la coppia Hideo Kojima e Guillermo del Toro. Doveva essere parte della saga di Silent Hill e purtroppo non vedremo tanto presto novità su questo gioco, dato che sembra ormai un progetto abbandonato. Spaventoso come pochi.

  • 3 – Alien: Isolation

Più indietro, alla nona posizione, troviamo Dead Space. Quella saga deve molto a film come Alien, infatti in questo Isolation troviamo quello che Dead Space ha preso dalla saga di Alien. Paura Sci-Fi, isolamento spaziale e alieni pronti a massacrarci. Io non vorrei trovarmi in quella situazione.

  • 2 – Layers of Fear

Uno dei sottogruppi dell’horror è il creepy. L’inquetudine, infatti, è il tipo di paura di questo gioco, che vi porterà a farvi domande anche nella vostra vita fuori dallo schermo. Le chiavi sono sempre state su quel tavolo? Io non avevo lasciato la camicia sul letto? Il creepy si basa proprio in condizioni normali, che però hanno una piccola deviazione, un cambiamento che non ricordiamo e che ci porta a dubitare che magari non sia solo colpa della nostra memoria.

  • 1 – Resident Evil 7

Ecco la ciliegina su una torta fatta di angoscia, terrore e brividi. Resident Evil 7 è aspramente criticato dai fan dei vecchi titoli della serie, ma rimane indiscusso il livello di ansia che questo titolo, che tanto deve ad Amnesia ed Outlast, può dare. Una famiglia cannibale e il nostro protagonista che avrà un simpatico tète-a-tète con loro.

Ti potrebbe interessare...
Halo 3 ODST
Halo 3 ODST è disponibile per Pc
Halo 3 ODST approda anche su Pc e fa parte della Master Chief Collection scopriamolo insieme nel dettaglio e diamogli uno sguardo attraverso il trailer…

0

Commenti

1277

Miei

1
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0