Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
harry potter wizard unite gioco uscita mobile ios android gameplay dettagli niantic wb games

Harry Potter: Wizard Unite – primi dettagli sul gioco Niantic

Niantic ci mostra i primi dettagli di gameplay di Harry Potter: Wizard Unite

Se vuoi maggiori informazioni su inserisci la tua email qui sotto:

Se apprezzi particolarmente i giochi in realtà aumentata, allora sicuramente hai giocato i titoli Niantic. Questi sviluppatori, infatti, hanno raggiunto una fama invidiabile grazie a Pokèmon Go; gioco mobile rimasto in costante aggioramento fin dalla sua uscita (ecco i dettagli dell’ultimo aggiornamento), con numerosi miglioramenti che si sono susseguiti nel corso dei mesi.

In poche parole, il team Niantic ha dimostrato di saper gestire un videogioco nel lungo periodo. Per questo motivo, una partnership con WB Games porterà sui nostri smartphone il mondo di Harry Potter, grazie al già annunciato Harry Potter: Wizard Unite. Quest’ultimo sarà un gioco in realtà aumentata che mette la magia nelle mani di tutti gli aspiranti maghi e streghe nel mondo.

Oggi, abbiamo finalmente nuovi dettagli su questa avventura multigiocatore.

Il gioco inizierà con il giocatore reclutato da una task force segreta del mondo magico, con l’intento di indagare sulla Calamità, nuova minaccia per il mondo dei maghi. Tutto questò porterà all’apparizione, nel nostro mondo, di Artefatti, creature, personaggi e perfino memorie del passato, dette Foundables. Il compito delle streghe e dei maghi di tutto il mondo sarà quello di dare la caccia a questi elementi magici, cercando di riportarli al loro luogo d’origine, nascondendo la magia agli ignari Babbani.

Nonostante sia apparentemente banale, questo plot è una scusa perfetta per giustificare le nostre camminate nel mondo Babbano, nonchè la natura AR di Harry Potter: Wizard Unite. Infatti, dato che solo lo smarphone permette di vedere gli elementi “magici”, i giocatori diventano dei veri e propri maghi, consapevoli della presenza di creature che le persone comuni non possono vedere.

I giocatori potranno poi ricaricare l’energia degli incantesimi in particolari punti della mappa, dove troveranno anche ingredienti magici per speciali pozioni, Passaporte per raggiungere iconiche location del mondo magico e tanto altro ancora. In pratica, ci riferiamo all’equivalente dei PokéStop, dato che ci permettono di rifornirci degli oggetti necessari per proseguire le nostre attività.

Le abilità in combattimento di streghe e maghi verranno poi testate in alcune location del mondo reale chiamate Fortezze, punti chiave che daranno vita a Sfide Magiche. Queste battaglie multiplayer in tempo reale contro pericolosi nemici richiederanno ai giocatori di unire le loro forze per sconfiggere minacce sempre più potenti e sbloccare rare ricompense. Probabilmente le Fortezze saranno l’equivalente delle attuali palestre di Pokémon Go; tuttavia resta ancora da vedere che tipo di ricompense ci saranno e quali differenze avranno le battaglie.

Nonostante Harry Potter: Wizard Unite presenti una struttura simile a Pokémon Go, si può comunque intravedere qualche differenza. Probabilmente, una volta provato il titolo completo, sarà ancora più chiaro in cosa differiscano i due giochi Niantic.

Harry Potter: Wizard Unite uscirà questo 2019. Qui è possibile effettuare la registrazione su Google Play Store. Qui, invece, c’è il blog ufficiale degli sviluppatori.

Cosa pensi di Harry Potter: Wizard Unite? Proverai questa nuova esperienza AR?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Per favore fai il Login per commentare! Oppure registrati e colleziona giochi per salire di livello!
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp