roguelike roguelite

Hades vince il Game of the Year alla GDC

Ottime notizie per questa preziosa produzione

Possiamo dire che qualcuno ha fatto la scelta giusta! Hades, infatti, ha finalmente vinto il suo primo Game of the Year durante la Game Developer Conference, evento di rilevanza mondiale sul videogioco e tutti i suoi aspetti di produzione!

Di certo un trofeo davvero ambito, soprattutto se pensiamo che sin dall’inizio dell’anno scorso, il gioco è stato riconosciuto con una enorme miriadi di premi tra cui due Golden Joystick, cinque (5) BAFTA, due Game Award, due GAyming Award, cinque D.I.C.E. Award ed il premio Nebula per la miglior storia. Di sicuro sullo scaffale dei trofei Supergiant potrà finalmente esporre non solo il suo Game of the Year, ma anche il premio come miglior design e miglior audio, tutti incredibilmente meritati!

Hades ha saputo far parlare si sé in ogni salsa grazie al suo stile accattivante, il design rifinito al bacio ed una dinamica di storytelling adattata perfettamente alla meccanica rogue-lite, per non parlare dei personaggi: ognuno caratterizzato e stupendo ad ogni discorso, iterazione o battuta.

Non ci resta che festeggiare con Supergiant che finalmente ha potuto toccare il cielo non solo con un dito, ma con tutto il braccio, ricevendo l’encomio che fin dai Game Awards ha sfiorato per davvero poco, competendo come indie contro solo tripla A!

Davide, ancora una volta, ha trionfato su Golia!

E per chi non lo sapesse, il gioco sta finalmente per arrivare su PlayStation ed Xbox, portando la meraviglia dell’Olimpo e dell’Ade anche su console!

Game Developer Conference dona il giusto merito ad Hades con il titolo Game of the Year

Di sicuro questa può essere definita la vittoria dei titoli Indie, in quanto non solo Hades ha potuto vincere il suo agognato riconoscimento, ma successivamente, durante gli IGF Award, Umuragi Generation ha potuto vincere il suo premio come miglior narrativa: di sicuro un anno incredibile per gli studi indipendenti ed i loro titoli che hanno saputo tenere testa a produzioni multimilionarie, KUDOS!

Hades

Qui sotto, la lista di tutte le categorie e vincitori:

GDC Awards

  • Miglior Audio: Hades (Supergiant Games)
  • Miglior Debutto: Phasmophobia (Kinetic Games)
  • Miglior Design: Hades (Supergiant Games)
  • Miglior Mobile Game: Genshin Impact (miHoYo)
  • Innovation Award: Dreams (Media Molecule/Sony Interactive Entertainment)
  • Miglior Narrativa: The Last of Us Part 2 (Naughty Dog/Sony Interactive Entertainment)
  • Miglior Tecnologia: Microsoft Flight Simulator (Asobo Studio/Xbox Game Studios)
  • Miglior Visual Art: Ghost of Tsushima (Sucker Punch Production /Sony Interactive Entertainment)
  • Miglior VR/AR Game: Half-Life: Alyx (Valve)
  • Audience Award: Ghost of Tsushima (Sucker Punch Productions/Sony Interactive Entertainment)
  • Game of the Year: Hades (Supergiant Games)
  • Pioneer Award: Tom Fulp
  • Lifetime Achievement Award: Laralyn McWilliams

IGF Awards

  • Audience Award: Arrog (Hermanos Magia and Leap Game Studios)
  • Eccellenza Audio: Genesis Noir (Feral Cat Den)
  • Miglior Student Game: Vessels (Local Space Survey Corps, LLC)
  • Eccellenza del Design: Teardown (Tuxedo Labs)
  • Eccellenza della Narrativa: Umurangi Generation (Origame Digital/Playism)
  • Eccellenza nella Visual Art: Genesis Noir (Feral Cat Den)
  • Nuovo Award: Blaseball (The Game Band)
  • Seumas McNally Grand Prize: Umurangi Generation (Origame Digital/Playism)

Fonte

E tu hai già vissuto la fuga dall'Ade?

Matteo Girelli
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI