grand theft auto 6

Grand Theft Auto 6, altri quattro anni di attesa?

L'attesissimo sesto capitolo di Grand Theft Auto potrebbe farsi attendere ancora per molto

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Ancora rumor riguardo l’opera maestra di Rockstar Games, parliamo infatti di Grand Theft Auto 6. Il nuovo e attesissimo capitolo della serie open world sta generando una ingente mole di notizie tutte provenienti da voci di corridoio e insider, spesso anche di dubbia veridicità.

Purtroppo o per fortuna, Rockstar Games ha deciso di non bruciare le tappe optando per un approccio silenzioso piuttosto che offrire comunicati ufficiali che magari rischierebbero di mettere fretta al team, che seppur numeroso potrebbe finire per essere divorato dalle aspettative dei fan, una sorta di effetto Cyberpunk 2077 che ormai spaventa qualsiasi software house.

Ciò nonostante ci sono alcuni rumor più attendibili di altri, di recente si è riproposto il noto leaker Tom Henderson che ci stuzzica con qualche nuovo dettaglio accompagnato da riconferme di precedenti voci di corridoio.

Una lunga attesa attende i fan di Grand Theft Auto 6

grand theft auto 6

Tom ha rimarcato come il team sia al lavoro per riproporre una delle ambientazioni più care agli appassionati di vecchia data, parliamo infatti di Vice City; in molti hanno a più riprese espresso il loro disappunto, noi compresi. Questo rumor che vuole Rockstar intenta a gettarci tra le strade assolate di Vice City andava sempre a braccetto con un altro che prevedeva un ambientazione anni ’80.

La cosa risultava sin da subito alquanto ambigua, dato l’enorme successo ottenuto con la componente multiplayer di GTA 5 risulta infatti difficile pensare a una ambientazione così “datata”, sarebbe difficile riproporre la miriade di contenuti visti fino a oggi con una limitazione come quella dell’ambientazione anni ’80.

Ecco quindi che Handerson riesce a valorizzare questa supposizione, perché afferma che sarà riproposta una Vice City sì forte delle caratteristiche peculiari ben note ai giocatori PlayStation 2, ma rivisitate in chiave moderna; ciò vale a dire che l’opera sarà ambientata in epoca contemporanea e che la mappa vanterà il classico cavallo di battaglia della serie, ovvero la grandezza.

grand theft auto 6

Ritorna in auge anche la possibilità di vivere l’avventura nei panni di un protagonista femminile, pare che molti siano entusiasti di questa opzione e io personalmente confido che il team newyorkese sarà in grado di valorizzare al meglio il protagonista, a prescindere dal genere scelto dal giocatore.

Un’ultima novità fa breccia tra i vari rumor che alimentano il fenomeno Grand Theft Auto 6, parliamo in questo caso di altri quattro anni di attesa; l’opera dunque dovrebbe vedere le prime luci nel 2025, a dirla tutta non c’è molto da sorprendersi, GTA è una serie che da sempre vanta un’infinità di contenuti quasi sempre confezionati a regola d’arte che richiedono il tempo necessario. Peculiare è il fatto che se ciò si rivelasse vero potremo già considerare un’uscita “esclusiva” per console di nuova generazione e PC.

Ancora una volta non sappiamo se ciò che è stato detto si tramuterà in realtà, ma data la lunga attesa che ci si para davanti non resta che accontentarci di questi pochi dettagli centellinati che trapelano di tanto in tanto, in attesa di buone nuove ti consiglio di restare sintonizzato con noi!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Cosa ne pensi dell'introduzione di un protagonista femminile?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro