Gran Turismo 7 mira a 4K, ray tracing e 60 FPS

Gran Turismo 7: il Ray Tracing sarà disponibile, ma solo durante i replay

Novità interesanti dal titolo!

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Gran Turismo 7 si prospetta sempre più come un gioco rivoluzionario, Sony sta dedicando molta cura ed energie alla riuscita del titolo, che ormai possiamo dire in lavorazione da anni.

L’attesa è ancora molto lunga, ma se sei un fan della serie oggi abbiamo una notizia per te che potrebbe farti storcere il naso. Se sei curioso rimani con noi, ti assicuriamo che non ne rimarrai deluso!

Gran Turismo 7

Gran Turismo 7: il Ray Tracing sarà disponibile, ma solo durante i replay

Gran Turismo 7 come ben saprai è in uscita anche per console old-gen, ma per ovvie ragioni la notizia che ti stiamo per riportare oggi comprenderà solo gli utenti PlayStation 5. Come avrai certamente intuito, si parla della funzione Ray Tracing, ormai molto in voga in questo periodo e in grado di offrirti un’esperienza di gioco del tutto rivoluzionaria.

Andiamo però con ordine: nel caso non lo sapessi, possiamo definire il Ray Tracing come una tecnica di rendering basata sul tracciamento dei raggi luminosi lungo tutto il loro percorso. Ovviamente la questione è molto più complessa di così, ma non è questo il luogo giusto per approfondirla. Ti lasciamo un’immagine che vale più di mille parole qui sotto.

Gran Turismo 7: il Ray Tracing sarà disponibile, ma solo durante i replay 1

A ogni modo, Gran Turismo 7 permetterà di abilitare il Ray Tracing esclusivamente durante i replay e nel garage. Purtroppo non si tratta di un leak ma di una notizia ufficiale, abbiamo già avuto la conferma ufficiale da parte di Kazunori Yamauchi, il creatore della serie:

“Il Ray Tracing sarà esclusivo per la console di nuova generazione, e per il momento è possibile vederne gli effetti durante i replay, è un’opzione davvero difficile da implementare durante la guida”.

Riassumendo, Yamauchi ha sottolineato le difficoltà nell’applicare una tecnologia del genere in un ambiente dinamico e variabile come può essere un circuito. Ovviamente questa notizia a noi lascia molto amaro in bocca, si tratta comunque di una tecnologia che se utilizzata in maniera ottimale è in grado di rivoluzionare l’esperienza visiva che un titolo può offrire.

C’è anche da dire però, che il gioco è ben lontano dalla sua fase gold quindi c’è speranza che le cose cambino. Trattandosi di tecnologie onerose e difficili da gestire, gli sviluppatori hanno certamente bisogno di maggiore esperienza prima di maneggiarle al meglio.

Per il momento, noi come sempre ti diamo appuntamento al prossimo articolo, promettendoti di tenerti aggiornato sulla questione!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Tu cosa ne pensi della scelta degli sviluppatori? Faccelo sapere nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro