1
0

Ghost of Tsushima: intervistato Nate Fox

Durante un'intervista a Nate Fox, il game director di Ghost of Tsushima, abbiamo scoperto molti dettagli interessanti sul titolo, vediamo insieme quali

ghost of tsushima

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Qualche giorno fa siamo rimasti tutti ammaliati dal video del gameplay di Ghost of Tsushima, l’esclusiva PlayStation prodotta da Sucker Punch in arrivo il 17 luglio.

IGN Nordic è riuscita a strappare un’intervista a Nate Fox che puoi leggere qui.

Sono state poste diverse domande al game director del titolo che ha fornito dei dettagli riguardo alla mappa di gioco e su come sarà impostato il gameplay.

Ghost of Tsushima sarà basato sull’esplorazione

Nate Fox afferma che la parte di mappa che abbiamo visto all’interno dello State of Play che ci ha presentato Sony è in realtà solo una piccola porzione dell’area iniziale che andrà a comporre un mondo di gioco immenso.

La mappa ambientata nel Giappone feudale sarà ricca di segreti e di aree nascoste, l’intento di Sucker Punch è quello di immergere completamente il giocatore all’interno del titolo e di rendere cruciale l’esplorazione spingendo il più possibile il giocatore ad evadere dai binari e a seguire il suo istinto.

L’HUD di gioco sarà il più spoglio possibile per vivere al meglio il titolo.

La difficoltà di Ghost of Tsushima sarà estremamente elevata per restituire la sensazione della katana come un’arma realmente mortale, infatti basteranno uno o due colpi per mandarci a terra.

Nate Fox ha anche fatto luce sul binomio samurai e fantasma che caratterizza Jin, il protagonista del titolo, affermando che potremo alternare le due modalità a nostro piacimento dato che Jin acquisirà sempre più potere come fantasma.

Se questo articolo è stato di tuo gradimento ti consiglio di dare un’occhiata alla nostra analisi approfondita dello State of Play di Ghost of Tsushima che puoi trovare qui.

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

1209

Miei

1
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0