Final Fantasy VII Remake, pro e contro degli episodi

Dopo anni di silenzio Square Enix rimane convinta con le sue idee e conferma nuovamente che Final Fantasy VII Remake sarà diviso in più parti

L’evento State of Play di Sony ha portato di nuovo in alto l’hype per Final Fantasy VII Remake. Oltre a un nuovo trailer di cui è possibile visionare l’analisi sul nostro sito, sono state rilasciate diverse informazioni. Una tra queste è la struttura a episodi che ha fatto storcere il naso a molti fan della storica serie. La notizia è stata divulgata dopo il nuovo trailer con Square Enix che afferma quanto detto:

Final Fantasy VII Remake è un remake completo per PlayStation 4. La maggior parte dei contenuti originali verrà rielaborata e in quanto tale il gioco si svolgerà in più parti. Ulteriori informazioni saranno pubblicate a giugno.

Molte domande e paure

Il titolo è ancora avvolto nel mistero, dato che non si sa molto. Considerando quello che abbiamo visto nell’ultimo trailer la maggior parte del filmato proviene dalle prime fasi del gioco, tuttavia ci sono tante domande a cui rispondere: quanti episodi in totale ci saranno? Tre per richiamare i dischi dell’originale o di più? Quanto tempo ci vorrà per il rilascio di tutte le parti? Presumendo che ormai siamo agli sgoccioli di questa generazione, ci sarà un passaggio a una eventuale PlayStation 5?

Insomma ci sono molte preoccupazioni, a partire dalla modalità di distribuzione in più episodi scelta da Square Enix. Parliamo dell’ennesima scelta di marketing oppure qualcosa di positivo? Vediamo insieme i pro e i contro:

Pro

  • Fedeltà con l’originale prima di tutto – Distribuire il titolo in più capitoli permetterebbe sicuramente alla società di creare il mondo di gioco il più completo possibile. Ambientazioni, missioni secondarie, minigiochi potrebbero essere realizzati e soprattutto presenti grazie alla suddivisione in più parti. Ricordiamoci che l’originale Final Fantasy VII era un videogioco immenso e ricco di dettagli, quindi pensare di riprodurlo adesso con le ultime tecnologie in un solo disco apparirebbe quasi impossibile e ci sarebbero dovuti essere numerosi cut content a prodotto finito, non rispecchiando lo spirito dell’opera.

Contro

  • Shut up and give me your money – Final Fantasy VII Remake venderà tanto e questo è un dato di fatto: lo sappiamo noi, e lo sa Square Enix senza fare nessun tipo di pronostico. La mia preoccupazione più grande è che l’azienda voglia spremere il titolo fino al midollo, ad esempio inserendo DLC a pagamento capitolo per capitolo, vendendo a prezzo pieno una parte del remake o allungando il brodo inserendo molti episodi(l’ideale sarebbero tre per citare i cd richiesti nell’originale).

In conclusione, questo remake sarà sicuramente una delle opere più importanti e impegnative, sia per la società nipponica che per tutta l’industria videoludica. Square Enix sa bene che dovrà stare bene attenta a non fallire in questo progetto, in quanto si tratta di una pietra miliare del genere che molti fan aspettano da moltissimo tempo.

Fonte

Siete d'accordo con Square Enix con la sua scelta di rilasciare un capitolo così importante a più episodi? Scelta di marketing oppure grazie a questa modalità riusciranno a rendere fedeltà all'originale? Fatecelo sapere nei commenti!

Lorenzo Tinca
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI