Final Fantasy VII Remake: ecco dove arriverà la storia del primo episodio

Il producer di Final Fantasy VII Remake ci fa sapere dove arriverà la storia del primo episodio

Final Fantasy VII Remake dettagli storia durata del primo episodio trama
2+

Siamo in un periodo particolarmente interessante per tutti i fan della saga di Final Fantasy. Nei prossimi mesi, infatti, vedremo una nuova espansione per Final Fantasy XIV, una remastered di Final Fantasy VIII e un vero e proprio remake del leggendario settimo capitolo.

Quest’ultimo sembra ormai essere prossimo all’uscita e Square Enix sta finalmente rivelando qualche dettaglio extra. Innanzitutto sappiamo che il titolo sarà pubblicato anche per le nuove console next gen. In aggiunta, abbiamo potuto dare uno sguardo più approfondito al tanto discusso nuovo sistema di combattimento. Ciononostante, ciò che lascia ancora qualche dubbio ai fan è sicuramente la struttura episodica di questo remake. La domanda, quindi, sorge spontanea: fino a dove si spingerà la storia del primo episodio di Final Fantasy VII Remake?

Finalmente anche questo quesito ha una risposta ben precisa. Stando alle parole del producer del gioco, Yoshinori Kitase, la prima parte di Final Fantasy VII Remake coprirà tutta la permanenza nella città di Midgar, fino alla fuga dalla stessa. Nonostante possa sembrare un segmento breve dell’intera trama, in realtà parliamo di un punto molto consistente del titolo, in cui vengono approfonditi moltissimo i personaggi. Di fatto, anche nella versione per PlayStation 1 parliamo di un pezzo davvero corposo.

“Nello sviluppo del remake, abbiamo enfatizzato la resa di Midgar, che simboleggia il mondo di Final Fantasy VII più di ogni altra cosa. Abbiamo ricreato completamente le strutture interiori e aggiunto scene inedite, oltre a rappresentare le vite quotidiane dei cittadini che vivono all’interno della città. Infine, anche solo per mettere in scena la storia fino alla fuga abbiamo raggiunto la capacità di due dischi Blu-Ray pieni, cosa che dovrebbe rappresentare la densità e il volume del mondo e della storia messi in scena”.

Come si può vedere dalla dichiarazione, il team di sviluppo non si sta limitando a ricreare il titolo in scala 1.1, ma sta espandendo e migliorando la storia, aggiungendo informazioni, scene inedite e persino ampliando la lore. Di fatto, Midgar è la sede principale della Shinra, quindi questa lunga permanenza in città potrebbe essere un’ottima occasione per approfondire il rapporto dell’organizzazione con il pianeta stesso.

“Abbiamo ottimizzato la crescita dei personaggi e il piazzamento degli scontri con i boss, ristrutturando il gioco come standalone. Pianifichiamo di sviluppare il progetto di Final Fantasy 7 Remake con altri titoli in futuro, ma spero che non vediate l’ora di giocare al primo il 3 marzo 2020”

In pratica, Square Enix ha intenzione di fare le cose in grande con questo Remake del settimo capitolo, sviluppando l’intera esperienza nel corso di titoli standalone separati, con una storia che si connetterà per formare l’intera trama principale. Vedremo qualcosa di simile alla discussa trilogia di Final Fantasy XIII, in cui i tre giochi formano un unico, grande intreccio.

Possiamo supporre che la struttura di questo episodio sia relativamente lineare, proprio come accadeva nel titolo originale nella prima parte. Probabilmente ci si potrà spostare per le diverse zone di Midgar, la quale sarà più viva che mai. Chiaramente non possiamo sapere se gli altri episodi di questa epopea abbracceranno una struttura open world oppure no, quindi per adesso attendiamo trepidanti la prima parte di Final Fantasy VII Remake.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>

Cosa pensi del Remake di Final Fantasy VII? Lo aspetti anche tu?  Faccelo sapere con un commento

2+
small_c_popup.png

Seguici sulla nostra pagina INSTAGRAM

Ogni giorno MEME, sondaggi, news e stories sul mondo videoludico!