Figure Fantasy

Figure Fantasy: cosa sapere per iniziare

Figure Fantasy: ecco cosa devi sapere per iniziare a giocare al nuovo gatcha firmato KOMOE TECHNOLOGY LIMITED

No data was found

Figure Fantasy è il nuovo gatcha che sta spopolando tra i giocatori da un mese a questa parte. Iniziamo subito dicendo che questo nuovo gioco ha “quasi” realizzato uno dei sogni più strani e “quasi” impossibili di moltissimi utenti: veder muovere le proprie action figure. Confuso? Tranquillo, è assolutamente normale; il sistema 3D di Figure Fantasy presenta la possibilità di poter vedere i personaggi del titolo, rappresentati sotto forma di statuette, che prendono vita non solo in determinate occasioni, ma anche sul proprio comodino.

Ciò è possibile grazie al giroscopio presente sui nostri smartphone, specialmente quelli di ultima generazione. Già un altro gioco presentò una meccanica simile ed era proprio Pokémon Go, che ha dato modo all’utenza di immortalare i propri mostriciattoli tascabili in situazioni assurde, stravaganti e comiche. Il bello di Figure Fantasy è proprio questo: la possibilità di vedere la statuetta del personaggio preferito sulla mensola di casa propria. Ovviamente, però, il gioco non finisce qui.

Questa guida, suddivisa in vari appuntamenti, ti servirà per iniziare al meglio la tua avventura con consigli e tier list in grado di accompagnarti al meglio. Ricordati, però, che questa è solo una guida per iniziare a giocare e non deve essere una legge universale. Man mano che andrai avanti, troverai il modo migliore per giocare in base alle tue capacità e preferenze.

Figure Fantasy

Figure Fantasy e i personaggi: ecco le rarità spiegate una ad una

Come ogni gatcha che si rispetti, anche in Figure Fantasy esistono dei personaggi con diverse abilità e rarità; parliamo di ben quattro tipi di rarità iniziali, distinte come: verde, blu, viola e giallo. Il primo e il secondo colore vengono considerati come livelli base, con potenza talmente minima da venir quasi subito scartati. Molto spesso, infatti, tali personaggi vengono venduti per guadagnare friends point e soldi da poter spendere in gioco. Più vai avanti nei colori e più l’action figure è forte.

Gli ultimi due colori, infatti, sono considerati tra i più forti in circolazione e userai principalmente loro per portare avanti i vari stage all’interno delle partite. Anche l’equipaggiamento presenta una livellazione molto simile, seppur minore rispetto a quella appena descritta. Questa volta esistono ben tre rarità, ovviamente suddivisi in colorazioni: viola, giallo e rosa. Il viola è il livello base, mentre il rosa è colui che svetta le classifiche tra l’equipaggiamento migliore. Per equipaggiamento intendiamo pezzi di vestiti o accessori.

Queste due spiegazioni andranno a confluire sulla propria strategia di gioco appena raggiungerai una buona dimestichezza con Figure Fantasy. Abbiamo detto che per giocare vanno bene i personaggi di livello viola e giallo, giusto? Ebbene, per iniziare andrebbero anche bene solo le prime, in modo da poter conoscere l’ambiente di gioco al meglio e le meccaniche che lo costituiscono. Appena l’action figure avrà raggiunto tre stelle rosa, potrai usare quest’ultime come sacrificio, atto a potenziare le statuette gialle. Come far diventare una statuetta a tre stelle? Ti basterà combinarli con altri personaggi.

Figure Fantasy

 

Figure Fantasy: esistono ben 5 classi

Partiamo dicendo che Figure Fantasy presenta ben cinque classi, tutte diverse tra loro e con diverse particolarità. Ogni classe presenta una lista tra i migliori personaggi in circolazione, che ovviamente cambierà di volta in volta. Ma, come hai potuto leggere nel paragrafo precedente, non devi prendere queste informazioni come una regola assoluta da qui fino a quando non smetterai di giocare; come ogni gatcha, gioca moltissimo la personalizzazione e come l’utente riesce a dare il suo meglio. Se un determinato personaggio non ti piace, puoi sempre utilizzarne un altro simile.

Ecco la lista:

  • Vanguards: classe corpo a corpo; il loro punto di forza sono gli attacchi ravvicinati e viene considerata una classe abbastanza bilanciata tra attacco e difesa;
  • Defenders: come dice la parola stessa, si tratta di una classe improntata sull’assorbimento dei danni e sul ripristino della salute;
  • Militarists: se sei pratico degli attacchi a distanza, vuol dire che questa classe ti piacerà moltissimo; non hanno una buona resistenza, ma i danni procurati sono abbastanza ingenti;
  • Specialists: al contrario di quanto possa sembrare, questa è una classe di supporto; i personaggi non cureranno gli altri, ma li potenzieranno;
  • Helpers: questa è la classe che, effettivamente, aiuta concretamente gli altri personaggi in un modo per preciso; le cure sono il loro forte e, inoltre, cercano di dare moltissimi buff utili.

Ogni classe rappresenta un ruolo ben preciso all’interno della tua squadra e dovrai scegliere bene chi utilizzare. Non conosci ancora i personaggi? Ecco un’ulteriore lista con le classi e i personaggi che potresti inizialmente utilizzare:

  • Vanguards: per questa classe sono adatti Yoko, Yuina e Kizuna;
  • Defenders: Megan e Khrusos sono al primo posto tra i personaggi di questa classe, ma potresti optare anche per Sanada, Ricco o Daylight Cat anche se quest’ultimi sono più adatti ad inizio gioco;
  • Militarists: in questa classe, i migliori risultano essere Kamille e Lu Bu nonostante siano difficili da trovare; opta per Zarola, che seppur meno potente è anche più facile da gestire per un utente principiante;
  • Specialists: parlando sempre di personaggi al primo posto, in questa classe troviamo Sani, Ihrendts e Harriet;
  • Helpers: indubbiamente la scelta ricade su Zephyr e Erikzia, ma potresti valutare anche Mako e Ume per le fasi iniziali del gioco.

Figure Fantasy

 

E poi?

I segreti di Figure Fantasy non sono finiti qui, ovviamente; in questa piccolissima guida abbiamo parlato di un po’ di cose, tra personaggi, rarità e classi, ma è solo la punta dell’iceberg. Nei prossimi appuntamenti parleremo del negozio, di cosa acquistare e delle strategie da adottare nei vari stage.

Ricordati che il titolo è completamente gratuito e potrai acquistare box e tantissimi altri contenuti all’interno dell’applicazione. Per poter scaricare il gioco ti basterà andare sul Play Store e avviare la procedura di download iniziale; ti consigliamo di far parte anche del canale Discord ufficiale di Figure Fantasy, dove puoi trovare una community attiva e disponibile per qualsiasi esigenza.

Ovviamente non perderti i prossimi appuntamenti! Seguici sui social per non perderti neanche un articolo, incentrato o meno su Figure Fantasy.

Fonte

Quale tra i personaggi nominati è diventato il tuo preferito? Facci sapere cosa ne pensi di questo gioco nei commenti!

Giulia Spataro
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI