Epic Games Store all’attacco di Steam: la roadmap su Trello

Epic Games vuole ridurre la distanza che separa il suo negozio online Epic Games Store dal colosso Steam. La roadmap degli aggiornamenti che vedranno come protagonista Epic Games Store è liberamente consultabile sulla pagina Trello di Epic Games

Epic Games Store

Epic Games Store è  il negozio online che la software house Epic Games ha lanciato nel dicembre del 2018 per la vendita dei propri titoli, nonché di titoli sviluppati da software house indipendenti. Lo Store si sta attrezzando per lanciare una vera e propria sfida al colosso Steam: a suon di giochi esclusivi, omaggi gratuiti e numerose collaborazioni con molti sviluppatori di videogames. Non è un segreto che, essendo nato solamente l’anno scorso, Epic Games Store non è certo all’altezza delle caratteristiche e delle funzionalità che Steam ha sviluppato nel corso degli anni come il cloud saves, la modalità Big Picture, i Workshop o un semplice carrello della spesa. Non è nemmeno un segreto che Epic Games stia facendo il diavolo a quattro per colmare la distanza che separa il suo Epic Games Store da Steam.

Cos’è Trello

Trello è uno strumento digitale utilizzato per il project management. È molto apprezzato da chi deve lavorare in team e in tutte le situazioni in cui la buona riuscita di un progetto è legata allo sviluppo collettivo e collaborativo dello stesso da parte di persone interne e/o esterne di un’azienda. Si tratta quindi di un’applicazione online, originariamente creata da Fog Creek Software nel 2011 e successivamente venduta ad Atlassian nel gennaio 2017, grazie alla quale è possibile sviluppare un progetto manageriale di sviluppo della propria azienda, per obiettivi cronologicamente ordinati. Epic Games è molto trasparente circa gli aggiornamenti di Epic Games Store e questo significa che possiamo farci un’idea precisa di quali saranno le funzionalità future.

La roadmap

Di seguito la roadmap di Epic Games Store tratta dalla pagina ufficiale Trello di Epic Games:

  1. Obiettivi a breve termine (1-3 mesi): riduzione dei tempi d’installazione dei titoli Ubisoft di grandi dimensioni; miglioramento della libreria dei titoli; salvataggi sul cloud; hosting di archiviazione di video; riprogrammazione della pagina di archiviazione; miglioramento della modalità offline; diminuzione delle dimensioni delle patch; tracciamento del tempo di gioco; integrazione di Humble Bundle“.
  2. Obiettivi a medio termine (4-6 mesi): recensioni degli utenti; lista dei desideri; sezione notizie; bundle di regolazione prezzi; introduzione di ulteriori metodi di pagamento; valute aggiuntive; supporto per mod per giochi; nuove funzionalità per il gioco “multiplayer“.
  3. Obiettivi a lungo termine (più di 6 mesi): servizio di rating dei giochi; carrello della spesa; modalità di acquisto diretto; maggiore velocità e stabilità dei servizi di comunicazione tra giocatori“.
Cosa te ne pare dei piani di sviluppo rilasciati da Epic Games per il suo store? Se già usi Epic Games Store raccontaci la tua impressione commentando qui sotto.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>
Cosa te ne pare dei piani di sviluppo rilasciati da Epic Games per il suo store? Se già usi Epic Games Store raccontaci la tua impressione commentando qui sotto.
1+