Elden Ring

Elden Ring: giocatore sconfigge un Boss utilizzando il controller di Ring Fit Adventure

Ma la cosa è più complessa di quanto credi!

L’uscita di Elden Ring, avvenuta il 25 febbraio 2022, ha riportato sulle nostre console l’atmosfera tipica dei Souls, vero e proprio archetipo videoludico inventato da From Software. Uno degli elementi principali di un qualsiasi titolo definibile souls-like è la difficoltà, intesa come necessità da parte del giocatore di prestare particolarmente attenzione al mondo di gioco, ai nemici, a non distrarsi per non incappare in morti evitabili o comunque non necessarie (QUI un articolo su cosa ne pensa Myazaki).

Ebbene, se fino a questo punto Elden Ring poteva sembrarti difficile (più o meno di un Dark Souls, poco importa), sappi che un utente è riuscito a giocarci ed a sconfiggere un boss, utilizzando il Ring-Con, il controller di Ring Fit Adventure!

Elden Ring: giocatore sconfigge un Boss utilizzando il controller di Ring Fit Adventure 1
Ecco un frame della titanica impresa!

Super Louis 64 non è nuovoa questi esperimenti (ha utilizzato lo stesso sistema per giocare anche a The Legend of Zelda: Breath of The Wild), ma utilizzare questa periferica per giocare ad un souls e, addirittura, sconfiggere un boss non è cosa da poco!

Ti interesserà sapere, tra l’altro, che l’utilizzo del controller Ring-Con è molto più complesso di quanto si direbbe; come spiegato dallo stesso modder, bisogna utilizzare le funzioni del supporto fisico per giocare: il PG in-game si muove solo se sarai tu utente a muoverti, l’attacco si effettua tramite la pressione dell’anello e per curarsi c’è necessità di accovacciarsi. Insomma, un vero e proprio allenamento!

Elden Ring: piccola introduzione al gioco:

Difficile parlare in poche parola dell’ultima fatica di From Software, il livello di attesa da parte dell’utenze dovrebbe far capire da solo quanto ogni videogiocatore si aspetti tanto dalle loro opere videoludiche. Senza aggiungere nient’altro dunque, ti lascio ad una breve sinossi del titolo, la quale potrà forse ispirarti all’acquisto:

Elden Ring

“Ambientato nell’Interregno, Elden Ring narra le vicende postume alla distruzione dell’Anello Ancestrale, i cui frammenti, denominati rune maggiori, sono stati sparsi per tutto il territorio. Il regno è stato benedetto in passato dall’Anello Ancestrale e dall’Albero Madre, un gigantesco albero di luce che simboleggia la presenza dell’Anello stesso; i figli semidivini della Regina Marika l’Eterna, ciascuno dei quali possiede un frammento dell’Anello che ne ha esaltato i poteri, ma anche corrotto l’anima, controllano le terre dell’Interregno. Il personaggio giocabile, un Senzaluce, ossia un abitante delle Terre esiliato poiché aveva perso la benevolenza dell’Anello, ma tornato dopo la dispersione dei frammenti, dovrà viaggiare attraverso il Regno, trovare e raccogliere i frammenti dell’Anello e ripristinarlo, per divenire il lord ancestrale”.

Fonte

Sei già un utente di Elden Ring? Cosa ne pensi di questa impresa ? Faccelo sapere nei commenti.

Andrea Palumbo
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI