Nintendo Direct E3 2018 annunci nuovi giochi in uscita su switch

E3 Nintendo: gli annunci della conferenza

Pubblicità

Midnight Caravan è una graphic novel oscura, violenta e molto difficile da completare, ma è anche lungi dall’essere perfetto a causa di alcune imperfezioni e difetti tecnici.

Midnight Caravan

Gli annunci della conferenza Nintendo: dai nomi altisonanti a piccole perle meno conosciute

La conferenza Nintendo di ogni E3 è sicuramente una delle più seguite e quest’anno era particolarmente importante, dato che il colosso nipponico deve tenere alto l’interesse per la sua nuova console, Nintendo Switch. Ci sarà riuscita?

Uno degli annunci più esaltanti, seppur anticipato, è sicuramente Super Smash Bros Ultimate. Famoso brawler crossover in cui si danno battaglia i personaggi iconici che hanno definito l’immagine di Nintendo. In questo capitolo, fino ad 8 giocatori potranno affrontarsi, con l’obiettivo di colpire gli avversari per aumentare la loro percentuale di rischio, che renderà più facile buttarli fuori dall’arena per sconfiggerli. Il gameplay propone la formula di sempre, con diverse limature, per esempio, possiamo vedere una schivata con tempi di recupero sempre maggiori (con conseguente rischio di essere colpiti), pensata per incentivare i giocatori a non abusarne.

Questo nuovo capitolo di Super Smash Bros per Switch sarà il più grande mai realizzato, dato che comprenderà tutti i personaggi comparsi fino ad ora nei vari capitoli della serie, con l’aggiunta di altri due: l’Inkling di Splatoon e Ridley da Metroid; un numero impressionante di lottatori, che come da tradizione saranno tutti differenziati a dovere, creando un roster monumentale e vario. Oltre a questo vediamo anche la presenza di nuovi livelli e strumenti inediti, che vanno a completare un titolo che sembra già ricco di contenuti.

Una caratteristica interessante è che il gioco sarà compatibile, oltre che con i joycon e con lo Switch Pro Controller, anche con i controller del game cube. Sempre parlando di compatibilità, il titolo sarà compatibile con tutti gli Amiibo dei personaggi presenti nel roaster, oltre che tutti quelli della serie Super Smash Bros. Super Smash Bros Ultimate sarà disponibile sui nostri scaffali dal 7 Dicembre, in esclusiva su Nintendo Switch.

Non solo Super Smash Bros. Nintendo aveva altre sorprese per noi

Un altro annuncio degno di nota è sicuramente Fire Emblem: Three Houses, nuovo capitolo della famosa serie di RPG tattici, che ora approda per la prima volta su Nintendo Switch.

Nonostante si sia visto poco, anche in questo caso il gameplay sembra ricalcare quello tradizionale della serie, ormai apprezzato da moltissimi fan, con alcune innovazioni, come le formazioni delle nostre unità, che renderanno le battaglie ancora più strategiche. Oltre alle classiche battaglie tattiche, con il campo diviso da una griglia, ci sarà la possibilità di esplorare diversi ambienti di gioco ed interagire con i vari personaggi per stabilire delle relazioni con essi. Fire Emblems Three Houses sarà disponibile in esclusiva per Nintendo Switch dalla primavera del 2019.

Super Mario Party è un altro titolo mostrato durante questo E3. Un arrivo della famosa serie quasi dovuto, dato che sfrutterà tutte le caratteristiche hardware di Nintendo Switch, rendendo l’esperienza ancora più divertente e varia dei precedenti capitoli. Per esempio, sarà possibile collegare due Nintendo Switch uno di fianco all’altro per creare un unico ambiente di gioco su cui divertirsi, che sarà addirittura modificabile spostando le console per creare angoli diversi.

Per la gioia di molti, Fortnite arriva su Nintendo Switch. Il titolo è lo stesso che abbiamo già visto ed apprezzato. Per chi non lo conoscesse, il gioco propone una modalità Battle Royale veloce e dinamica, in cui i giocatori verranno paracadutati su un’isola sulla quale dovranno procurarsi armi ed equipaggiamento, per cercare di essere gli ultimi giocatori a rimanere in vita. L’azione è resa sempre frenetica dalla mappa che si restringe costantemente. Inoltre il titolo sarà supportato con eventi a tempo limitato che si alterneranno costantemente. Fortnite è già disponibile per il download gratuito sul Nintendo EShop.

La conferenza non si ferma qui, proponendo anche titoli meno noti, ma ugualmente validi

Degno di nota è Hollow Knight, Metroidvania indie semplicemente eccellente, che nessuno dovrebbe lasciarsi sfuggire, ora peraltro, con il vantaggio della portabilità. Il titolo si caratterizza per la presenza di un enorme dungeon la cui esplorazione è scandita dai talenti che sbloccheremo progressivamente e che ci permetteranno di accedere ad aree sempre nuove che saranno anche un mezzo per far progredire la narrazione del titolo. Un gioco che guarda alla tradizione del genere, con una difficoltà sempre elevata e tanti segreti da scoprire. La versione per Nintendo Switch include anche nuove aree, oggetti, boss e personaggi ed è già disponibile sul Nintendo EShop.

Parlando di titoli da non lasciarsi sfuggire, va citato Octopath Traveler, J-RPG di Square Enix con uno stile grafico particolarmente ispirato ed originale, che unisce ambientazioni ed elementi 3D con degli sprite tradizionali 2D. Sono stati mostrati alcuni dettagli di gameplay: i combattimenti saranno a turni, e si baseranno sulla classe dei nostri personaggi, le cui abilità influenzeranno sia l’esplorazione degli splendidi scenari, sia le battaglie, caratterizzate dalla combinazione di elementi tradizionali con altri più moderni. Sicuramente un titolo da tenere d’occhio. Octopath Traveler sarà disponibile dal 13 Luglio.

Arriviamo a parlare di Daemon X Machina, nuova IP annunciata sul palco della conferenza, che sarà un’esclusiva per Nintendo Switch. Un titolo action decisamente spettacolare, che presenta battaglie molto dinamiche e veloci, combattute su mech con un’ottima mobilità, e che saranno totalmente personalizzabili. Una bella sorpresa da parte di Nintendo, con una data d’uscita fissata nel corso del 2019.

Durante la TreeHouse il colosso nipponico, proprio come aveva promesso, ha mostrato un lungo gameplay dei suoi nuovi giochi Pokèmon in arrivo su Switch: Pokèmon Let’s Go Pikachu e Pokèmon Let’s Go Eevee. Questi ultimi saranno due spin off che ci permetteranno di tornare nella regione di Kanto, in quello che sembra essere una sorta di remake della leggendaria versione di Pokèmon Giallo. Come si era già appreso, questo capitolo avrà un sistema di cattura simile a quello visto in Pokèmon Go ed una progressione diversa del gioco. Inoltre sarà possibile far interagire il titolo con Pokèmon go, trasferendo i Pokèmon di prima generazione catturati in quest’ultimo nel nuovo titolo su Switch.

Ci sono state anche delle novità minori

Protagonista di uno spazio nella conferenza è il nuovo DLC Xenoblade Chronicles 2: Torna The Golden Country. In questa espansione i giocatori potranno scoprire la storia di Jin e della caduta della sua patria. Xenoblade Chronicles 2: Torna The Golden Country sarà disponibile in formato digitale dal 14 Settembre, ed in formato fisico dal 21 Settembre.

Torna Overcooked 2, scanzonato titolo multiplayer che mette i giocatori nei panni di chef che devono destreggiarsi in caotiche cucine, tutte diverse, allo scopo di salvare il regno delle cipolle. Overcooked avrà una modalità multigiocatore online ed in locale, e sarà disponibile dal 7 Agosto.

Per concludere, vanno segnalati gli annunci di alcuni importanti titoli che arriveranno nel 2018 su Switch, tra cui:

Monster Hunter Generations Ultimate, una versione migliorata dell’omonimo capitolo uscito per 3DS, che presenta nuovi mostri, aree ed armi;

Dark Souls Remastered, versione rimasterizzata e migliorata del leggendario gioco di ruolo, che grazie a questa versione approda per la prima volta sulla console Nintendo;

Dragon Ball Z Figher Z, recente picchiaduro vecchia scuola ambientato nell’omonimo universo;

Wolfenstein: The New Colossus, Fps incredibile, che strizza l’occhio ai titoli vecchia scuola, innovandone le meccaniche con un gameplay moderno e divertente.

Una conferenza davvero scoppiettante, quella di Nintendo, che seppur con poche novità effettive, può comunque vantare annunci di nomi altisonanti e sequel delle sue IP storiche che finalmente arrivano su Nintendo Switch, riuscendo a mantenere alto l’interesse della console, che può vantare anche di un ottimo supporto dalle terze parti.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità
0 0 vota
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x