2
0

E3 2020: tutte le conferenze in sostituzione dell’evento

Ormai lo sanno tutti: l’E3 2020 non s’ha da fare. Questo però, non significa che mancheranno occasioni in cui vederne delle belle! Ecco a te un elenco di tutti gli appuntamenti dei prossimi mesi

e3 2021
2
0
LIVE DEL GIORNO Alle 15:00 Le notizie della settimana di iCrewPlay con Alessandro su Twitch

Da non perdere

Naviga tra i contenuti


La conferma che non si sarebbe tenuto alcun evento digitale in sostituzione dell’E3 2020 è notizia ben nota, questo però non significa che i team di sviluppo siano privi di novità da mostrare, sia per quanto riguarda i titoli più attesi che eventuali nuovi progetti in fase di lavorazione.

A dimostrazione di questo, il calendario dei prossimi mesi. Software house e publisher sembrano infatti motivati più che mai a colmare il vuoto creatosi nel cuore di noi appassionati, attraverso una serie di eventi sostitutivi ricchi di dirette trasmesse via streaming.

Prima di entrare a gamba tesa nel vivo della questione, permettimi di anticipare che l’elenco a seguire terrà conto esclusivamente degli incontri già confermati in via ufficiale, dei quali si conosce già sia la data che l’ora (italiana) in cui si svolgeranno.

Senza perderci ulteriormente in “inutili” chiacchiere, direi quindi che siamo pronti a scandagliare uno a uno quelli che saranno i prossimi appuntamenti degni di nota, per qualsiasi amante dei videogiochi che si rispetti.

Summer Game Fest – a partire da oggi, 12 maggio, alle ore 18:00

Iniziamo subito col botto parlando del Summer Game Fest, un evento che è partito oggi stesso e durerà un intero mese, durante il quale avremo modo di vedere diversi nuovi annunci e non solo.

Organizzato dal grande Geoff Keighley in persona, già presentatore e ideatore dei fantastici Game Awards, quest’evento includerà live trasmesse in diretta streaming e molte demo giocabili, che verranno mostrate per la prima volta al pubblico a casa.

A rendere imperdibile questo vero e proprio festival digitale interamente dedicato ai videogiochi, ci penserà lo Steam Game Festival. Dal 9 al 14 giugno, l’evento di Keighley lascerà infatti spazio alla celebre piattaforma di Valve, presentando un’ampia selezione di nuovissime demo che gli utenti potranno immediatamente giocare via Steam.

Guerrilla Collective – 6 giugno alle ore 19:00

Un’altra alternativa interessante all’E3 2020, della durata di più giorni, sarà il Guerrilla Collective a inizio giugno. Attraverso due eventi stampa che si terranno online durante quel fine settimana, seguiti da un lunedì interamente dedicato a demo e interviste agli sviluppatori, questo incontro si piazza di diritto nell’olimpo degli appuntamenti pre-estivi da non perdere assolutamente.

Tra i vari studi coinvolti, troviamo infatti nomi decisamente altisonanti degni di quello che sarebbe potuto essere l’E3 2020, come ad esempio i ragazzi di Larian Studios (creatori dei Divinity Original Sin), attualmente al lavoro sull’attesissimo Baldur’s Gate III.

Al loro fianco, troveremo anche 11 Bit Studios, Versus Evil e il team ZA/UM, a cui noi tutti dobbiamo uno dei migliori giochi di ruolo indipendenti in circolazione: Disco Elysium. In poche parole, l’ennesima tappa imperdibile per chi ama a tutto tondo l’universo videoludico.

PC Gaming Show – 6 giugno alle ore 21:00

Nel corso del sopracitato Guerrilla Collective, verrà trasmesso il PC Gaming Show di quest’anno. Nonostante sia improbabile, in questo specifico caso, l’arrivo di nuovi annunci e sorprese inaspettate, va detto che una finestra come questa può comunque rivelarsi estremamente interessante, specie per chiunque volesse assistere ad approfondimenti da parte degli stessi sviluppatori.

CD Projekt Red, Night City Wire – 11 giugno (ora da destinarsi)

Immagino che i creatori dei titoli dedicati allo strigo protagonista di The Witcher, oltre che dell’attesissimo Cyberpunk 2077, non necessitano di alcuna presentazione. Il team CD Projekt RED, come annunciato da diverso tempo, terranno questa diretta streaming interamente dedicata al loro nuovo progetto in uscita a settembre.

La speranza di tutti è ovviamente quella di poter posare gli occhi su nuove immagini di Cyberpunk 2077, così da eradicare eventuali dubbi riguardo l’attuale stato dei lavori in corso. Dopotutto, visti gli inevitabili rallentamenti causati dal virus, non ci sarebbe da stupirsi troppo nel vedere un ulteriore rinvio dopo quello di aprile. Speriamo bene!

EA Play Live 2020 – 11 giugno all’una di notte

Electronic Arts non poteva certamente mancare all’appello, nel tentativo di far rivivere per quanto possibile l’E3 2020. L’azienda statunitense organizzerà infatti una variante online del solito EA Play in cui, come da tradizione, sarà possibile dare un’occhiata da vicino al gameplay dei titoli in uscita.

Sebbene non si abbia alcuna certezza riguardo a cosa verrà effettivamente mostrato, sulla griglia virtuale di Electronic Arts la carne non manca di certo e, giusto per citare una delle possibili aspettative, sarebbe il caso di vedere qualcosa di concreto sul progetto rinascita del povero Anthem.

Ubisoft Forward – 12 luglio alle ore 21:00

Parlando di carne al fuoco, non è proprio possibile dimenticarsi di Ubisoft. Tra Assassin’s Creed: Valhalla, Watch Dogs: Legion, Gods & Monsters e un possibile ritorno a sorpresa di Prince of Persia, le aspettative nei confronti di questo evento estivo non possono che essere alle stelle.

L’azienda francese ha specificato più volte che l’incontro in questione sarà una vera e propria vetrina sostitutiva dell’E3 2020, che includerà al suo interno nuovi annunci e diverse novità sui giochi in uscita. Inutile dire che anche in questo caso, visti i molteplici ritardi che negli ultimi tempi stanno interessando il settore, ci piacerebbe vedere qualche data di lancio ufficiale.

Microsoft, Xbox 20/20 – luglio (ora da destinarsi)

Dopo la parziale delusione del recente Inside Xbox, nel quale abbiamo avuto un primo assaggio di quella che sarà la next-gen su Xbox Series X, ci aspetta un nuovo incontro estivo in cui l’azienda potrebbe sganciare le vere bombe che tiene in serbo per noi.

In questa importante occasione, Microsoft si concentrerà sulle sue esclusive first party, mostrandoci i titoli che più di tutti si faranno carico del successo di Series X. Potendo ora contare sul lavoro di ben 15 studi interni dal potenziale smisurato, i fan di Xbox (e non solo) ne vedranno sicuramente delle belle.

A fronte di tutto questi appuntamenti interessanti, siamo davvero sicuri del fatto che rimpiangeremo la mancanza dell’E3 2020? Ti invito come sempre a farci sapere cosa ne pensi scrivendo un commento qui sotto, oltre a rimanere sintonizzato/a sul nostro sito per non perderti le ultime novità del panorama videoludico!

Ti potrebbe interessare...
Indie
Alcuni giochi EA passano da Origin a Steam
Come forse saprai se giochi su PC da tempo, moltissimi giochi EA sono scaricabili esclusivamente dallo store proprietario della software house, ovvero Origin. Questo, chiaramente,…
Marathon bungie
Old but Gold #81 – Marathon
Correva il lontano 1994, un giovane Steve Jobs allora direttore di Macintosh, commissiona ad un poco conosciuto studio di sviluppo un videogame sparatutto. L’operazione è…

0

Commenti

1147

Miei

2
0
2
0

Registrati! La tua opinione conta!