dota 2 32 bit

Dota 2: è l’ora di Dawnbreaker

Valve ha aggiunto il nuovo eroe di Dota 2: Dawnbreaker

Ecco a voi il nuovo ero di Dota 2: Dawnbreaker.

Il kit di Dawnbreaker è piuttosto completo. È un carry con una durata decente, ma dispone anche di strumenti di controllo della folla, guarigione e controllo della mappa. Questo la rende un eroe potente che causerà frustrazione alla squadra avversaria a causa del suo kit sovraccarico. È il suo primo giorno sul campo, quindi sarebbe giusto dare all’eroe un po’ di tempo per vedere se i giocatori scoprono abbastanza “contro-giocate” per giustificare il mantenimento di tutti i suoi strumenti.

Dota 2: quando si incontra un osso duro

Starbreaker, la sua prima abilità, consente a Dawnbreaker di fare danni ad area mentre fa oscillare il martello tre volte prima di sbattere contro bersagli che subiscono danni e vengono storditi.

Può anche lanciare l’arma con Celestial Hammer, infliggendo danni a tutti i nemici sulla sua traiettoria di volo. Rimarrà a terra brevemente, prima di tornare dall’eroe e lasciarsi dietro un sentiero infuocato. I nemici che attraversano il fuoco saranno rallentati.

dota 2

La Luminosity è un’ abilità passiva che carica gli attacchi di Dawnbreaker fino a quando il conteggio non raggiunge tre. Il prossimo attacco infliggerà danni critici e curerà gli alleati vicini per una parte del danno inflitto.

Solar Guardian è un vero toccasana. Dawnbreaker lancerà su un alleato un campo di guarigione pulsante che inoltre danneggerà anche i nemici. Se i nemici non se la filano velocemente subiranno danni aggiuntivi e rimarranno storditi quando Dawnbreaker entra in volo.

La gamma di questa abilità consente all’eroe di impostare gankare e contro gankare anche quando si trova in una corsia diversa rendendolo uno strumento straordinario per qualsiasi squadra.

Fonte

Qual è il tuo personaggio prefetito?

Luigi Fabozzi
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI