devotion

Devotion: il titolo horror di Red Candle Games non tornerà su GOG

Gli sviluppatori di Red Candle Games si scusano con un tweet.

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Devotion è un gioco horror sviluppato dallo studio Red Candle Games, un gruppo di sviluppatori taiwanesi che ha voluto parlare di fanatismo religioso e delle pazzie che la devozione può portare. Il gioco fu rilasciato su Steam nella primavera del 2019, tuttavia a seguito di un poster trovato all’interno del gioco che cita “Xi Jinping Winnie the Pooh moron”, il titolo venne aspramente riempito di recensioni negative dagli utenti cinesi e poi venne rimosso da Steam.

Devotion: il dietrofront di GOG e la comprensione di Red Candle Games

A distanza di quasi due anni, Devotion era atteso sullo store di GOG proprio nella giornata di oggi, il 18 dicembre, ma nuovamente la sua pubblicazione è stata bloccata a causa di “numerosi messaggi ricevuti dagli utenti”. Gli sviluppatori di Red Candle Games avevano dichiarato che il meme incriminato era stato un errore non voluto e che per la ripubblicazione il gioco avrebbe subito cambiamenti, ma nonostante questo gli utenti cinesi si sono nuovamente opposti al rilascio su GOG.

Sull’altro fronte invece troviamo i giocatori che vorrebbero mettere mano sul gioco, i quali hanno aspramente espresso su Twitter la loro indignazione verso il portale di GOG, accusandolo di sudditanza verso Xi Jinping, e riempiendo la rete di meme sul governo cinese.

Nonostante il blocco di pubblicazione di Devotion su GOG, Red Candle Games rispetta la decisione dello store ed ha pubblicato un nuovo Tweet in queste ore, in cui promette di risolvere questa problematica questione e poter arrivare finalmente a rilasciare nuovamente Devotion.

Immagine

Devotion ed il suo predecessore Detention sono attualmente conservati alla Harvard-Yenching Library dell’Università di Harvard. Nell’occasione Red Candle Games dichiarò:

“È un onore incredibile non solo per Red Candle ma anche per i nostri sostenitori / giocatori in tutto il mondo

La biblioteca di Harvard-Yenching, fondata formalmente nel 1928, è conosciuta come la più grande biblioteca mantenuta da un’università americana dell’Asia orientale. Come designer di giochi, non avremmo mai pensato che i nostri lavori un giorno potessero essere aggiunti alla sua collezione di prestigio.

Nell’ultimo anno, ci siamo preoccupati molto per la nostra community. Anche se lo stato attuale potrebbe non essere l’ideale, siamo ancora qui e non è cambiato nulla: ci siamo e svilupperemo sempre giochi con la stessa passione.

Infine, vorremmo esprimere la nostra gratitudine verso i nostri partner, amici e famiglie, in particolare un grande ringraziamento a tutti i fan che credono ancora in Red Candle Games. È stato un anno difficile per molti di noi, ma andremo avanti e si spera che in futuro potremmo condividere più lavori con tutti voi.”

Se sei interessato agli horror psicologici guarda la nostra recensione su Visage, il titolo è ispirato alla demo di Silent Hill PT.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

E tu che ne pensi della difficile questione di Devotion?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro