Destiny 2 stasi pvp oltre la luce

Destiny 2: tra Stasi e PvP, il rischio dell’abbandono

Destiny 2: Oltre la Luce, l'espansione che molti stavano aspettando e che ha portato una ventata di freschezza. L'introduzione della Stasi, se è piacevole nel PvE, potrebbe essere un serio problema nel PvP; tanto che qualcuno ha "spento" il gioco.

Destiny 2: Oltre la Luce è un DLC che è servito come una chiave di volta per mantenere attivo e interessante un gioco che secondo molte voci stava iniziando a decadere in maniera lenta ed inevitabile. Molte cose sono cambiate dal 10 novembre, e molte altre cambieranno in futuro.

L’introduzione del Destiny Content Vault ha rimosso molte destinazioni ed annesse attività divenute poco allettanti e scarsamente frequentate, accelerando incredibilmente i tempi di caricamento. La novità principale di questo DLC è comunque indubbiamente la Stasi.

La Stasi nel PvE e nel PvP di Destiny 2

Un potere giunto dall’Oscurità per aiutarci a spazzare via la minaccia di Eramis direttamente dall’Oscurità. Si tratta di una sottoclasse diversa, in quanto consente di controllare il campo di gioco con abilità mai viste finora in Destiny 2.

destiny 2 stasi pvp oltre la luce

Congelando, rallentando e creando cristalli di ghiaccio, i Guardiani sono in grado di intrappolare e frantumare nemici, creando anche delle gelide esplosioni. Una vera goduria nel PvE, nel quale la Stasi dimostra il suo potere di manipolazione dell’area di gioco, ergendo cristalline barricate e ghiacciando nemici.

Il PvP, il lato un po’ bistrattato di Destiny 2, ha da sempre sofferto le introduzioni pensate per il PvE, “historia docet”. Basta pensare ad armi regolarmente introdotte nell’arsenale dei Guardiani che hanno visto un quasi immediato nerf visto l’impatto devastante nel Crogiolo.

Un PvP che viene spesso lasciato in secondo (se non terzo) piano, dove sembra si faccia fatica ad accontentare la community. Le attività legate alla playlist di Lord Shaxx infatti vedono solo le briciole lanciate con sufficienza dagli sviluppatori, intenti in altri tipi di contenuti.

destiny 2 stasi pvp crogiolo
Una granata del Crepuscolo; in grado di rallentare i bersagli nel suo raggio fino a renderli inermi statue di ghiaccio.

Eppure molti sono i giocatori che prediligono lo scontro tra Guardiani a discapito delle avventure offerte dalla storia o da altre playlist. In effetti, le presenze del Crogiolo suggeriscono che in effetti è il multiplayer ad assistere di molto il gioco

Il multiplayer in effetti non avendo storia, level cap effettivo (se non per 2 modalità) offre un divertimento o una sfida costante e inesauribile; eppure la Stasi sembra stia rovinando anche questo piccolo “atollo” di gioco.

Come nel PvE, la Stasi è in grado di congelare i nemici, in questo caso i Guardiani, che faranno abbastanza fatica a liberarsi prima di finire crivellati di colpi. Le abilità di Stasi, le granate Ghiacciaio e la loro frantumazione poi, sono estremamente pericolose.

In grado di distruggere intere squadre che si trovano nei loro pressi, con ingenti danni difficili da evitare, vuoi per la rapidità d’esecuzione, vuoi per l’area interessata dal danno. Abilità “semplici” come il corpo a corpo o le granate sono in grado di contrastare ed eliminare facilmente moltissime Super della Luce, rendendo lo svantaggio abbastanza evidente.

Il momento di dire basta

Una situazione che angoscia molti giocatori, di ogni livello e provenienza. Di recente anche un notissimo streamer di Destiny e Destiny 2, creatore di contenuti da diversi anni è stanco di questa situazione.

Rilasciando un Tweet abbastanza esplicito, Hush si è chiamato fuori dai giochi, o meglio fuori da Destiny 2. “essendo un giocatore principalmente PvP mi sento estremamente ignorato ed è così da molto tempo”.

Questa dichiarazione è già di per sé eloquente di quanto Bungie si dedichi al Crogiolo di Destiny 2. Di seguito fa delle menzioni riguardo alla mancanza di contenuti, armi, del fatto che le Prove di Osiride sono popolate da cheater e streamers che rendono difficilissima l’esperienza per i giocatori “comuni”.

La chiusura è abbastanza colorita (a dir poco), ma nella sua schiettezza, Hush ha sollevato diversi punti che segnano delle mancanze in Destiny 2. Lacune che potrebbero essere facilmente colmate se ci fosse una squadra in grado di sistemare la situazione.

La scelta del noto streamer non è sicuramente un evento isolato; molti sono i giocatori che ripudiano il Crogiolo in queste situazioni e preferiscono volgere tempo ed attenzione verso altri titoli. Che sia un segnale abbastanza chiaro per Destiny 2 e i suoi sviluppatori?

Fonte

Destiny e Destiny 2 sono stati praticamente sempre al centro di critiche per diversi motivi. Lo squilibrio creatosi con la Stasi nel PvP però è una situazione abbastanza evidente, visto che è divenuto raro trovare giocatori "affezionati" ai poteri della Luce. Cosa ne pensi di questa situazione in Crogiolo? Come potrebbe essere sistemata la Stasi per renderla equivalente alle altre sottoclassi? Facci sapere la tua opinione nei commenti!

Fabio Barberini
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI