destiny 2 stagione dei perduti

Destiny 2: problemi al PvP o incoerenza dei giocatori? La community prova a dare una risposta

Un utente avanza un'affermazione decisamente ortodossa riguardante i difetti del multiplayer

Pubblicità

In questa recensione troverai un’analisi accurata e approfondita circa l’intero comparto di attività ed estetiche rilasciate su Destiny 2 con il pack dei 30 anni di Bungie

Destiny 2

Ormai è da un po’ di tempo che Bungie lavora sul PvP di Destiny 2, non solo per ricevere una risposta positiva da parte della sua utenza, ma anche per garantire ai futuri giocatori un prodotto ben fatto ed equilibrato.

E tra laboratori, rimozioni continue ed assenze di ogni tipo, pare proprio che i giocatori non riescano ad apprezzare a pieno il competitivo del gioco, considerato ancora imperfetto e disomogeneo.

Eppure, proprio nelle ultime ore, un giocatore interno alla community di Destiny 2 ha avanzato una teoria decisamente discutibile per spiegare il pessimo rapporto tra l’utenza e il competitivo. Teoria che scagionerebbe Bungie da molte colpe.

Destiny 2 Festa delle Anime Perdute Halloween 2021

Destiny 2: ma allora, a chi bisogna dare la colpa?

La discussione è stata avviata dall’utente in questione, chiamato White_Stallions, ancora una volta tramite Reddit.

Il giocatore avrebbe dunque parlato di come i player di Destiny 2 si divertano a raggiungere le ricompense esclusive del Faro macellando squadre di giocatori nettamente inferiori.

Questo genere di matchmaking da un lato risulta una vera e propria tortura per coloro che sono alle prime armi con le Prove di Osiride, ma dall’altro appare come un’occasione da sfruttare e di cui vantarsi per coloro che  sono veterani del competitivo.

Le cose, ovviamente, cambiano nel momento in cui si viene abbinati con giocatori del proprio livello: la competizione diviene più equa, ma il Faro sempre più difficile da raggiungere e il divertimento nel prendere in giro i deboli cala drasticamente.

Proprio per creare delle Prove alla portata di tutti Bungie aveva optato per il Flawless Pool, ovvero il bacino di giocatori di livello alto raggiungibile solo dopo 6 vittorie, prontamente rimosso per via delle continue lamentele da parte dell’utenza.

Dunque, alla luce di ciò, non sarà che la colpa non sia di Bungie, ma di una community troppo tossica?

Pubblicità
Pubblicità

E tu, di chi pensi sia la colpa di tutti i problemi del PvP di Destiny 2?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro