Destiny 2: il PvP cambierà radicalmente con Shadowkeep

Bungie ha da poco diffuso le informazioni sui cambiamenti al PvP di Destiny che giungeranno con il lancio di Shadowkeep del primo ottobre, scopriamone di più!

Destiny 2 cambiamenti PvP Crogiolo mappe modalità Shadowkeep Ombre dal Profondo uscita

Proprio ieri, nel corso dell’ultimo TWAB, avevamo parlato dei Director’s Cut. Si tratta di una trilogia di articoli redatti da Luke Smith in persona, l’attuale direttore del progetto Destiny, in cui lo sviluppatore analizza il passato del suo looter shooter evidenziandone gli errori e le lezioni imparate da essi. Ti avevo promesso un riassunto generale degli argomenti toccati da Smith, ma nell’ultimo Director’s Cut sono stati annunciati i prossimi cambiamenti al PvP di Destiny 2… e sono abbastanza radicali, proprio per questo motivo ho deciso di dedicarmici subito.

Destiny 2: il Crogiolo e le modifiche in arrivo con Shadowkeep

Inizialmente Luke Smith ammette che il PvP del videogioco Sci-Fi è stato leggermente trascurato nel corso dell’ultimo anno. Il motivo è che tutti i dipendenti sono stati costretti a lavorare sui contenuti futuri, anche a quelli inerenti al Crogiolo. Sempre lo sviluppatore, promette che con l’uscita di Ombre dal Profondo il PvP riceverà diversi miglioramenti e, si spera, sarà supportato costantemente con aggiornamenti e modifiche al sandbox. Ma quali saranno questi profondi cambiamenti che ci aspettano a partire dal primo ottobre?

Per incominciare, le Super verranno bilanciate. La resistenza ai danni delle “Roaming Supers” (ovvero quelle con cui puoi girare per la mappa a seminare il panico, come l’Assaltatore, le Lame Spettrale e via dicendo…) sarà diminuita: “dovremmo sentirci in grado di affrontare una Super“. L’entità di questo nerf non è ancora nota, ma sappiamo anche che il tempo di recupero delle suddette abilità sarà aumentato: le Sfere di Luce forniranno meno energia, così come i colpi di grazia, gli assist e le conquiste. L’obiettivo è quello di trasformare l’utilizzo della Super in “una mossa estremamente tattica“.

Le Munizioni Pesanti saranno rielaborate. Non sappiamo ancora, in termini di tempo e colpi, a quanto ammonterà questa cambiamento, ciò che sappiamo è che le munizioni raccolte dai pacchetti (da terra o a muro) saranno diminuite per alcuni archetipi di armi. Nel Director’s Cut, Luke Smith prende come esempio il Testa di Martello, la Mitragliatrice Pesante della Stagione delle Forge.

Il team di sviluppo sta lavorando ad alcune nuove modalità di gioco, di cui sappiamo ancora poco, una di queste è Eliminazione, che sicuramente farà il suo ritorno in-game. Si tratta della modalità 3v3 in cui l’obiettivo è quello di abbattere tutti i Guardiani avversari, sono però ammesse le classiche rianimazioni. Smith conferma che i dipendenti stanno ancora testando quattro varianti di Eliminazione, presto quella più adatta verrà scelta e resa probabilmente disponibile con l’uscita di Shadowkeep. Vengono anche menzionate le Prove dei Nove e il loro fallimento nel corso del primo anno di gioco. Il ritorno di questa modalità competitiva è ancora un mistero e molto probabilmente non le rivedremo ancora un bel po’.

Con il lancio di Ombre dal Profondo verrà rivoluzionata la schermata del navigatore relativa al Crogiolo. Le playlist Partita Veloce e Competitiva saranno rimosse. Al loro posto compariranno nuove modalità di matchmaking, vediamo tutti i cambiamenti nel dettaglio:

  • Nuova playlist “Mix Classico: una modalità 6v6 in cui si potranno giocare (casualmente) Controllo, Scontro e Supremazia. Il matchmaking sarà basato esclusivamente sulla natura delle connessioni, come già accade per Partita Veloce;
  • Sopravvivenza 3v3 rimpiazzerà le Competitive: questa playlist fornirà punti per la Classifica Gloriosa, quella relativa alle attuali Competitive;
  • Ricerca in Solitaria per Sopravvivenza: stesso discorso della Sopravvivenza 3v3 con la differenza che potrai accedere al matchmaking solo in solitaria, trovando altri giocatori senza team. Anche questa playlist fornirà punti Gloria;
  • Nuova playlist “Controllo 6v6: questa modalità unica è stata creata per tutti i nuovi giocatori che vogliono approcciarsi per la prima volta al Crogiolo, per non esser lanciati immediatamente in mezzo ai veterani di Destiny;
  • Nuove playlist a rotazione 4v4 e 6v6: ogni settimana sarà possibile giocare una modalità differente grazie a queste playlist a parte. Le modalità di gioco che potranno capitare sono: Detonazione, Scontro, Supremazia e Pandemonio;
  • Saranno rimosse diverse mappe poco performanti dal matchmaking.

Beh, le modifiche sono molte, non ci resta che attendere di vederle in-game. Il rischio di avere così tante playlist differenti è quello di allungare troppo i tempi di matchmaking per mancanza di giocatori e/o del Cross-Play. Lo stesso discorso vale per i cambiamenti alle Super che, se troppo punitivi, rischiano di rendere quasi inutili queste potenti abilità… attendiamo con ansia l’arrivo di Shadowkeep!

 

Questi futuri cambiamenti al PvP di Destiny 2 sono abbastanza radicali, speriamo che non rovinino l’esperienza di gioco generale con eccessivi tempi di matchmaking. Tu cosa ne pensi? Sei curioso di vedere questa nuova struttura del Crogiolo? O credi che quella attuale sia nettamente migliore?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>

Questi futuri cambiamenti al PvP di Destiny 2 sono abbastanza radicali, speriamo che non rovinino l’esperienza di gioco generale con eccessivi tempi di matchmaking. Tu cosa ne pensi? Sei curioso di vedere questa nuova struttura del Crogiolo? O credi che quella attuale sia nettamente migliore?

0