destiny 2 gjallarhorn

Destiny 2: guida all’ottenimento del Gjallarhorn

Diamo un'occhiata a cosa fare per portare a casa il mitico lanciarazzi esotico Gjallarhorn!

Il nostro amato Gjallarhorn è sbarcato con prepotenza su Destiny 2, e non poteva mancare la guida di iCrewPlay per aiutarti a pieno nell’ottenimento di una delle armi più apprezzate dell’interno franchise. Il lanciarazzi esotico, infatti, è disponibile solo eseguendo il completamento di una quest, data da mamma Bungie al primo ingresso su Destiny 2 dopo l’aggiornamento.

Quest’ultima non risulta particolarmente complessa, tranne per il suo primo punto, ed è anche relativamente breve.

Destiny 2: prendere la quest del Gjallarhorn

Il nostro amato lanciarazzi esotico dal puntamento automatico si credeva perduto alla fine della Guerra Rossa. Ritrovato dal guardiano Wilhelm 77 proprio nella nuova Segreta di Destiny 2, sarà ora a nostra disposizione una volta che, però, l’avremo messo di nuovo in piedi.

La taglia del Gjallarhorn sarà disponibile immediatamente nell’antro di Xur che, dopo l’ottenimento della quest, ti dirà di andare a parlare nel Cosmodromo con Shaw Han.

Una volta che ti sarai recato da lui, partiranno le difficoltà vere e proprie: il primo passo, infatti, sarà quello completare proprio la Segreta Morsa della Cupidigia. Questa impresa non è impossibile ma richiede del tempo, per cui armati di santa pazienza e, assieme al tuo team, completa l’attività per passare alla fase successiva.

Secondo punto: raccogliere l’alloggiamento per razzi

Dopo esser tornato a parlare con Shaw Han, il secondo passo per l’ottenimento del Gjallarhorn sarà quello di raccogliere sette proiettili del branco uccidendo Caduti Potenti (ovvero dalla vita gialla) nel Cosmodromo.

Destiny 2: guida all'ottenimento del Gjallarhorn 1

Qui puoi sbizzarrirti: io per esempio ho sfruttato l’assalto D.A.G.A Caduta (principalmente lo step del Warsat), ma puoi anche esplorare, prendere taglie o recarti nei Settori Perduti.

Finito anche questo step, dovrai recarti a parlare nuovamente con Shaw che, esaltato, ti darà l’alloggiamento per razzi (unico elemento rimasto dopo che l’arma, sfruttata al massimo per addestrare le nuove Luci, è caduta in pezzi), e toccherà a te cercare il sistema di puntamento e tutto il resto.

Destiny 2: guida all'ottenimento del Gjallarhorn 2

Terza fase: ottenere il meccanismo del grilletto e assemblare il tutto

Successivamente ti toccherà andare in Torre a parlare con Banshee-44, che ti aiuterà a riforgiare la perduta arma: quello che dovrai fare per aiutare l’Exo in questa impresa sarà andare a rovistare nei Giardini Exodus, Settore Perduto del Cosmodromo in cui i Caduti, nel corso della Guerra Rossa, nascosero grande equipaggiamento.

Destiny 2: guida all'ottenimento del Gjallarhorn 3

Inoltre Bashee ti darà il meccanismo del grilletto, altro pezzo essenziale il riassemblaggio del nostro lanciarazzi esotico.

Ecco a te dove puoi trovare il Settore Perduto in questione.

Destiny 2: guida all'ottenimento del Gjallarhorn 4

Destiny 2: guida all'ottenimento del Gjallarhorn 5

Dovrai semplicemente completarlo e, proprio la cassa finale di questo, dropperà il sistema di puntamento, altro pezzo fondamentale per arrivare alla fine di questa grande avventura.

Destiny 2: guida all'ottenimento del Gjallarhorn 6

Quarta fase: è il momento di mettere le mani sul Gjallarhorn

Conquistati tutti i pezzi, dovrai tornare da Shaw, entrare nel suo rifugio e riassemblare il tutto nell’angolino dove sarà presente un piccolo sacco a pelo.

Destiny 2: guida all'ottenimento del Gjallarhorn 7

Per concludere, parlerai un’ultima volta con Shaw che, finalmente, ti darà il tanto desiderato Gjallarhorn.

Destiny 2: guida all'ottenimento del Gjallarhorn 8

“Ora vai, e fai sapere alla galassia che l’artiglieria pesante è tornata!”

Fonte

E tu, hai già provato il Gjallarhorn?

Chiara Cerri
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI