Deliver Us Mars

Deliver Us Mars: il gioco slitta al 2023

Uno dei più attesi giochi spaziali è stato ufficialmente rinviato

Siamo già nella seconda metà dell’anno e i ritardi continuano a confermarsi su più fronti. Questa volta è il turno di un titolo di fantascienza il cui primo capitolo ha ottenuto grande riconoscimento, dato che ha offerto un’esperienza da astronauta con tocchi di suspense ed esplorazione. Purtroppo proprio quando i fan stavano già assaporando l’arrivo del nuovo titolo, le software house hanno annunciato il rinvio del lancio.

Deliver Us Mars

Deliver Us Mars: una notizia agrodolce

Attraverso una dichiarazione pubblicata sui loro social network, KeokeN Interactive e Frontier Developments hanno riferito che il loro gioco Deliver Us Mars non arriverà più a settembre di quest’anno, la nuova finestra di lancio colloca il titolo al 2 febbraio 2023. Secondo gli sviluppatori Deliver Us Mars rappresenta uno dei loro giochi più ambiziosi, infatti i piani che hanno formato intorno ad esso hanno richiesto più tempo e risorse per fornire un prodotto di qualità, dato che non vogliono deludere i fan. Queste sono le motivazioni per le quali  è stato deciso di spostare la data di uscita del gioco al prossimo anno.

Deliver Us Mars

Le compagnie hanno anche rivelato che parte dell’esperienza spaziale/fantascientifica su Marte sarà avvolta da momenti molto emotivi, dato che cercano di superare ciò che abbiamo visto nel primo titolo (Deliver Us The Moon). Sanno che questa non è la notizia attesa dai fan, ma hanno assicurato che ne varrà la pena.

Deliver Us Mars

Ma non sono tutte cattive notizie in quanto è stato rivelato che un nuovo trailer con maggiori dettagli di Deliver Us Mars sarà presentato il 24 agosto alla Gamescom 2022.

Mantieniti aggiornato con le nostre ultime notizie.

Fonte

E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti.

Jean Manuel Labate Castro
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI