Death Stranding non sarà più una esclusiva Sony

Death Stranding, dove nascono i suoni nostalgici e creativi di Forssell?

L'originalità e la naturalezza dei suoni di Death Stranding tra creatività e nostalgia

Death Stranding e la sua colonna sonora, disponibile nei principali servizi streaming musicali, hanno tanto fatto parlare e incuriosire anche gli appassionati di cinema. Tale interesse è nato dall’ispirazione avuta da Ludvig Forssell dopo aver ricevuto da Hideo Kojima (game designer di Metal Gear Solid), una copia della colonna sonora di It Follows (2014), il film horror che, per l’appunto, ha ispirato Forssell.

La creatività e la genialità di Forssell nei suoni di Death Stranding

La realizzazione dei suoni da parte di Forssell ha seguito un iter procedurale non proprio convenzionale, ed è stato proprio lui, durante un’intervista, a dichiarare che i suoni dei motori elettrici presenti nel gioco sono stati realizzati in modo da non risultare troppo futuristici come potrebbero essere i suoni di Star Wars. A tutto ciò ha aggiunto “Adoro trovare nuove idee per i suoni…” e citando qualcuna delle sue personali esperienze ha raccontato come sono nati alcuni suoni presenti in Death Stranding.

Le bande rumorose

“Ero in un Uber e stavo andando da qualche parte a Los Angeles e mentre la macchina stava attraversando le bande rumorose poste ai lati della strada, sentì quel suono fantastico e li decisi che doveva essere all’interno di Death Stranding”. Come dichiarato da Forssell stesso, egli si mise alla ricerca di queste bande rumorose per poterci guidare sopra e registrare il suono ronzante e distino che usò su Death Stranding.

Il Vietnam

Un’altra genialata di Forssell fu quella che diede vita al suono che egli stesso definì nostalgico, ovvero, il suono nella sequenza del Vietnam.

“L’esercito americano, durante la guerra in Vietnam ha pensato bene di utilizzare questa guerra psicologica in cui sono state riprodotte voci spettrali sugli altoparlanti, come se a parlare fossero i fantasmi dei soldati caduti che chiamavano i loro familiari, così ho pensato di realizzarne una nostra versione inserendola nell’atmosfera della sequenza del Vietnam”. Questa sequenza, con i suoi piccoli dettagli e le voci dei soldati che gridano alle loro famiglie, è una delle più popolari in Death Stranding, fortemente voluta anche dalla Kojima Productions per mantenere un punto d’appoggio orientale all’interno del gioco.

Il gioco, prodotto da Kojima Productions e rilasciato da Sony a novembre 2019, viene definito come un capolavoro musicale, non a caso Death Stranding ha ricevuto numerosi riconoscimenti a poca distanza dalla data del suo rilascio, ovvero 3 The Game Awards: miglior regia di gioco, migliore colonna sonora e migliore performance per l’attore Mads Mikkelsen e ben 18 premi annuali G.A.N.G in arrivo entro la fine dell’anno, in cui Death Stranding è stato nominato per diversi premi tra cui: Audio dell’anno e Sound Design dell’anno. Forssell stesso ha ricevuto il premio per la migliore colonna sonora ai Titanium Awards.

Death Stranding è disponibile per PlayStation 4. Sapevi che Death Stranding sarà disponibile anche per PC?

Fonte

Secondo te come sono stati realizzati gli altri suoni di questo titolo? Scrivilo nei commenti!

Salvatore Occhipinti
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Commento
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
1
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI