Dead or Alive

Dead or Alive 7: possibile un nuovo sviluppo da zero?

Un misterioso tweet scomparso poco dopo fa trapelare alcuni dettagli sulla situazione, ancora decisamente poco chiara

Dead or Alive, picchiaduro di Team Ninja e pubblicato dalla Koei Tecmo, sta alimentando una (poco chiara) discussione in merito al futuro del franchising, che ricordiamo è fermo al sesto episodio uscito nel 2019.

Dead or Alive

Un aggiornamento smentito?

Tanti sono i fan che si domandano quanto tempo è ancora necessario per vedere un nuovo capitolo. In merito a questo , uno sviluppatore di Team Ninja, Hiroaki Morita, ha postato un aggiornamento su Twitter proprio su Dead or Alive, spiegando che il titolo è stato cancellato da Koei Tecmo nel 2019 subito dopo l’abbandono del Game Director Yohei Shimbori (qui la notizia in merito). Il mistero si infittisce però quando il tweet è stato rimosso poco dopo, dando via a una serie di speculazioni.

Dead or Alive

Dead or Alive 7: la situazione

A detta di Morita, Team Ninja e Koei Tecmo avrebbero approvato (inizialmente) la produzione di Dead or Alive 7 subito dopo il rilascio del sesto capitolo. Il progetto è stato affidato ad un piccolo team sotto la supervisione di Yohei Shimbori, per cancellare poi tutto a causa dell’uscita di quest’ultimo dal progetto, avvenuto proprio nel 2019. Come stanno le cose quindi? Tante sono le supposizioni, si parla addirittura di account fake, del fatto che non avendo avuto grandi risultati con il sesto capitolo, non c’è attualmente la volontà di proseguire e che vi siano stati altri cambi nell’organico. Non è facile quindi capire bene il tutto e non ci sono notizie ufficiali sulla possibile nuova produzione, anche se non è da escludere comunque la possibilità che Dead or Alive venga ripreso da zero.

Dead or Alive

Concludendo…

Per il momento i fan devono accontentarsi della speranza che la pausa di Team Ninja e Koei Tecmo non duri a oltranza, cosa difficile al momento visto le ultime fatiche degli sviluppatori che, attualmente, sono alle prese con Romance of the Three Kingdom e da poco ha pubblicato Stranger of Paradise: Final Fantasy Origin. Al momento è certo che la notizia ha seminato il malumore tra gli appassionati e onestamente sembra strano abbandonare un franchising di punto in bianco; la situazione resta nebulosa e non si possono azzardare pronostici, per consolarti non mi resta che ricordarti che puoi trovare Dead or Alive 6 su PlayStation 4, Xbox One e sulla piattaforma Steam.

Fonte

E tu come vedi questa notizia? Ci sarà un nuovo capitolo più avanti? Fammi sapere cosa ne pensi qui con un commento

Gabriele Chiavaro
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI