darkborn
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Darkborn: cancellato il progetto

Arriva la notizia da The Outsiders dello stop al progetto

Tinyshot la recensione

Steam

Un gioco dedicato agli amanti dei platform, delle azioni veloci e dei rogue like dove dovremo potenziare il nostro personaggio per continuare. Anche chi ha amato lo stile grafico di The Binding of Isaac potrebbe apprezzarlo

Genere: Shoot 'em up, Roguelike, Platform 2D

Un gioco dedicato agli amanti dei platform, delle azioni veloci e dei rogue like dove dovremo potenziare il nostro personaggio per continuare. Anche chi ha amato lo stile grafico di The Binding of Isaac potrebbe apprezzarlo

Nella primavera del 2019 veniva rilasciato il trailer di un nuovo videogame, nato dal genio di un piccolo studio indie, The Outsiders; ieri 30 aprile 2020 tramite un tweet da parte dell’account ufficiale di quest’ultimi, viene annunciato l’accantonamento del progetto, sto parlando di un titolo che non molti conoscono, il suo nome è Darkborn.

Lo sviluppo di Darkborn è iniziato 4 anni fa, e avrebbe visto i giocatori prendere le parti di una mostruosa creatura, in fuga da dei vichinghi. Non si conosce molto altro del gioco, solo che lo stile si sarebbe basato sullo stealth. The Outsiders ha lasciato lo sviluppo di Darkborn in favore di un nuovo progetto, del quale non si conoscono altri dettagli in merito.

C’è però una domanda che continua ad assillarmi, perché lasciare lo sviluppo di un gioco iniziato già 4 anni prima? La risposta sembrerebbe risiedere proprio nello stile di gioco Darkborn, ovvero lo stealth, genere che sembra non godere di grande popolarità di questi tempi.

Servono nuove energie al genere stealth?

Non posso dimenticare il padre dello stile stealth, un capolavoro che tantissimi giocatori hanno amato e continuano ad amare, parlo di Metal Gear Solid; si è proprio lui il capostipite di questo genere, un gioco che ancora oggi fa parlare di se e soprattutto fa sognare. Molti titoli di oggi devono tanto a questo gioco, basti pensare solo ad Assassin’s Creed, buona parte del gameplay dello stesso era basato sull’essere furtivi. Il brivido di non farsi scoprire, il sudore che scende dalla fronte, mentre con precisione millimetrica muoviamo il nostro personaggio per non allertare il nemico, un’emozione che non credo che smetterò mai di amarle e di ricercare, e come me credo molti altri giocatori.

The Outsiders, però non chiude completamente la porta a Darkborn, lasciando intendere che quando ci saranno migliori possibilità per il titolo, dal punto di vista del mercato, potrebbero pensare a un ritorno di quest’ultimo. Riesco a capire che per un piccolo studio indie come The Outsiders ogni scelta potrebbe essere l’ultima, e il fallimento di un gioco potrebbe coincidere con la chiusura dello studio stesso, ma nel mondo dei videogame ci sono stati molti azzardi che poi hanno portato alla creazione di capolavori come il sopracitato Metal Gear Solid.

Chi lo sa se Darkborn non avrebbe ridato, lui stesso, nuova linfa al genere stealth? Penso che rimarremo con questo quesito fin quando un giorno forse questo sfortunato progetto verrà rilasciato, fino ad allora potrai goderti il gameplay trailer di quello che sarebbe stato Darkborn.

Potrebbe interessarti...

Cosa ne pensi tu? Il genere stealth ha davvero bisogno di nuove energie ?

Fonte

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Scelto dalla redazione

3 ore fa

E tu sei pronto ad un possibile slittamento di God of War Ragnarok?

Notizia

5

Nessun Evento

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0