Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Crash Bandicoot 4: It’s About Time – Sarà presente il multiplayer!

A poco più di una settimana dal lancio, alcuni leak rivelano che in Crash Bandicoot 4: It's About Time saranno presenti delle modalità multiplayer locali.

Crash Bandicoot 4: It's About Time
Crash Bandicoot 4: It's About Time

Anche tu non vedi l’ora di tuffarti in questa nuova avventura? Faccelo sapere nei commenti!

Manca davvero poco ormai, o meglio, è quasi l’ora! Tra poco più di una settimana il marsupiale arancione più folle di tutti i tempi farà il suo ritorno in pompa magna in Crash Bandicoot 4: It’s About Time, segnando il ritorno di un nuovo capitolo numerato della serie, cosa che non accadeva dal 1998.

Inutile negare che il titolo è uno dei più attesi dell’anno e i trailer non hanno fatto altro che confermare preventivamente la qualità di questo nuovo platform che sembra allo stesso tempo moderno, ma classico e rispettoso delle origini della serie. Ad arricchire l’offerta ludica ci saranno le versioni N. Verted dei livelli (versioni alternative sia nel design che nella grafica) e personaggi giocabili per la prima volta come Dingodile e Tawna.

A quanto pare però non finisce qui, e gli sviluppatori di Toys for Bob hanno ancora in serbo sorprese che, almeno nelle loro intenzioni, i giocatori dovevano scoprire direttamente al lancio. Un post di IGN Spagna, prontamente rimosso, ha infatti rivelato l’esistenza nel titolo anche di diverse modalità in multiplayer locale sia cooperative che competitive.

Si tratta nello specifico di tre modalità differenti:

  • Pass N. Play: l’unica modalità cooperativa rivelata consentirà a ben quattro giocatori di alternarsi nei livelli principali (e nelle relative modalità N. Verted) prendendo il controllo di quattro diversi personaggi giocabili;
  • Checkpoint Race: una modalità competitiva che sembra quasi fare il verso al fatto che il quarto capitolo di Crash su cui i giocatori hanno messo le mani sia stato Crash Team Racing. In questa  modalità infatti i giocatori dovranno sfidarsi in vere e proprie gare di velocità raggiungendo nel minor tempo possibile i vari checkpoint; come succedeva anche nel già citato Crash Team Racing, gli sfidanti saranno presenti sotto forma di fantasmi creando un omaggio in piena regola per il titolo automobilistico;
  • Crate Combo: seconda e ultima modalità competitiva rivelata, se la prima puntava sulla velocità questa invece premia la “forza bruta”: lo scopo è di rompere più casse possibili in breve tempo così da avere un moltiplicatore per le combo che alzerà esponenzialmente il punteggio accumulato, il match termina quando si raggiunge un checkpoint o questo viene raggiunto da un giocatore con più punti.

Va specificato che tutte le modalità supporteranno da due a quattro giocatori, i personaggi giocabili saranno Crash, Coco e le loro versioni fake (sicuramente gli sviluppatori avranno scelto di rendere disponibili quattro personaggi con caratterisitche identiche tra loro) e saranno esclusivamente in locale, al termine di ogni sessione infatti i punteggi vengono azzerati e non è presente alcuna classifica online.

Ormai manca davvero pochissimo al lancio di Crash Bandicoot 4: It’s About Time, il titolo sarà disponibile a partire dal prossimo 2 ottobre per PlayStation 4 e Xbox One (in seguito arriverà anche su console next-gen), se non l’hai ancora preordinato, ma non riesci più a trattenere l’hype, puoi preordinarlo qui!

Resta con noi per scoprire tutte le novità relative alla nuova avventura dello scatenato Crash Bandicoot!

Fonte

Star Citizen è free to fly per tutta la durata dell’Intergalactic Aereospace Expo

Credetemi se vi dico che questo space game è assolutamente incredibile nel suo comparto grafico. SC ha davvero textures pazzeszhe e luoghi altrettanto fantastici. Detto questo, SC è un DISASTRO nel game play e presenta centinaia di bugs allucinanti. Ieri ho provato di nuovo a rientrare per vedere i migliorameni. Sono esploso senza motivo quando mi sono seduto al posto di comando di una nave. VERGOGNA!!!

Star Citizen è free to fly per tutta la durata dell’Intergalactic Aereospace Expo

Purtroppo hai ragione che il gioco presenti diversi bug e crash di server. Unica cosa è che hai preso il periodo sbagliato, cioè che durante l'Expo e quando c'è il free to fly si riversano molte persone a provare il gioco (giustamente) e quindi i server diventano instabiili e gli errori sono molto più frequenti.

Consigliato da iCrewPlay

Vai alla pagina dedicata di

Ti potrebbe interessare...

Ultime dalla redazione:

Ultimi giochi in uscita

30 novembre WRC 9 (World Rally Championship)
PS5
Xbox X
1 dicembre Empire of Sin
PS4
xone
switch
Steam
1 dicembre Chronos: Before the Ashes
PS4
pc
switch
xone
Stadia
1 dicembre Twin Mirror
PS4
xone
pc
1 dicembre Worms Rumble
pc
PS4
PS5
3 dicembre PHOGS!
PS4
Stadia
Steam
xone
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
0