Contra è tornato: arriva Rogue Corps

Konami, oltre a un nuovo capitolo della saga, festeggia i suoi 50 anni con Contra Anniversary Collection

contra rogue corps

Quest’anno all’E3 di Los Angeles si è aperta una bella e gradita finestra sullo shoot’em up: Contra è tornato con Rogue Corps, un nuovo capitolo che si aggiunge a questa fantastica saga.

Il capostipite della saga apparve verso la fine degli anni ‘80 in versione cabinet e i giocatori sopra i 30 anni se lo ricordano bene per via degli interi pomeriggi passati nelle sale giochi a consumare i pollici. In questo nuovo sparatutto a scorrimento si torna a far parte del gruppo di ex militari che si guadagna da vivere cacciando taglie e cercando tesori a Damned City.

Ambientato diversi anni dopo gli eventi di Alien wars, Rogue Corps si presenta come uno sparatutto in terza persona (molto apprezzabile l’inquadratura che cambia a seconda delle fasi di gioco) che mantiene un sapore vintage grazie a un frenetico e veloce gameplay, da gustare sia in modalità PVE che in PVP.

Simpatico il design dei 4 personaggi giocabili, ognuno con abilità e attacchi speciali diversi e devastanti. Spicca su tutti Hungry Beast, il panda cyborg protagonista del frenetico “run e gun” presentato a Los Angeles, che ha sfoderato un arsenale incredibile capace di combinare con estrema facilità attacchi fisici e raggi laser in grado di radere al suolo interi squadroni di nemici.

Contra: Rogue Corps sarà disponibile per Xbox One, PlayStation 4, Nintendo Switch e PC a partire dal 26 settembre 2019, anche in versione limited Day One Edition (prenotabile sin da subito), che includerà un artwork, due t-shirt digitali ispirate a Contra e la skin esclusiva di Hungry Beast.

Inoltre, in occasione del suo cinquantesimo anniversario, KONAMI ha annunciato Contra Anniversary Collection. Quest’ultima include 10 titoli di questa serie.

Cosa pensi della notizia? Faccelo sapere con un commento!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>

Cosa pensi della notizia? Faccelo sapere con un commento!

0