Watchdogs Legion
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Il codice sorgente di Watch Dogs Legion potrebbe essere stato trafugato

Il gruppo di hacker Egregor ha trafugato il codice sorgente di Watch Dogs Legion, questo potrebbe voler dire l'arrivo del titolo presto sul mercato pirata

Watch Dogs, Watch Dogs: Legion, Recensione Watch Dogs: Legion, Watch Dogs: Legion Review, Watch Dogs: Legion Online

PlayStation 4

Andiamo alla scoperta di Watch Dogs: Legion, un passo in avanti per quanto riguarda una formula svalutata, che cade però vittima del confronto con gli standard a cui si è abituati

Andiamo alla scoperta di Watch Dogs: Legion, un passo in avanti per quanto riguarda una formula svalutata, che cade però vittima del confronto con gli standard a cui si è abituati

Un gruppo di hacker chiamati Egregor hanno recentemente rilasciato, sotto forma di leak, alcuni dati, i quali sono stati trafugati dagli studi interni di Ubisoft. Tra questi ci sarebbe anche il codice sorgente di Watch Dogs Legion.

Precedentemente, lo stesso gruppo di hacker, era riuscito ad infiltrarsi all’interno del network della casa di sviluppo Crytek ed avevano scoperto e condiviso, che lo studio di sviluppo tedesco era al lavoro su un battle royale basato sulla serie Crysis. Adesso, lo stesso team, ha rilasciato il codice sorgente di Watch Dogs Legion, grazie al loro attacco al network di Ubisoft. Sembra che i file siano ottenibili tramite alcuni tracker privati e abbiano un peso di circa 560 GB.

Watch Dogs Legion

Ma in cosa si traduce tutto questo? Tecnicamente, se gruppi di hacker avranno accesso a questo codice sorgente si potrà presto rimuovere ogni protezione, con conseguente arrivo del titolo sul mercato pirata. Ancora Watch Dogs Legion non è stato crackato.

Oltre a quello, il codice sorgente potrebbe aiutare i modder per trovare vie per personalizzare il gioco. Anche se c’è da dire che questa non è propriamente una brutta notizia, visto che sappiamo che, nei giochi open world, come possono essere Grand Theft Auto V, il quale ha una comunità di modder molto attiva, il modding può portare, spesso, a lavori che migliorano l’esperienza di gioco.

Attualmente, Watch Dogs Legion ha parecchi problemi di natura tecnica sia per la sua versione PC che per quella console. Una delle ragioni potrebbe essere proprio il software anti pirateria di Denuvo che, come già successo in passato, va a minare le prestazioni del titolo, specialmente su PC.

Comunque si sa, la community PC è ansiosa di avere un sistema che rimuova il tanto odiato sistema antipirateria, anche con soluzioni non ufficiali. Beh, con il codice sorgente dato in mano alle persone giuste, questa meta non è poi molto lontana.
Watch Dogs Legion è attualmente disponibile per per PlayStation 4, Xbox One e Steam, ma sarà dispobile anche per la next-gen di console PlayStation 5 e Xbox Series X/S.

Potrebbe interessarti...

Hai già comprato Watch Dogs Legion? Questa fuga di notizie potrebbe essere un bene per i giocatori, visto che apre la strada alle mod, oppure è un male assoluto per la questione pirateria? Parliamone nei commenti!

Fonte

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Scelto dalla redazione

14 ore fa

Hai seguito il Twitch Rivals su Twitch? Hai visto altri partecipanti utilizzare cheat? Faccelo sapere nei commenti!!!

Articolo approfondito

5

Nessun Evento

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0