COD Warzone news font

COD Warzone, nuovi cheater con nuovi poteri

I cheater su COD Warzone sono sempre stati un grosso problema e a quanto sembra si stanno anche evolvendo sviluppando dei nuovi "poteri"

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Il battle royale di Activisione è sempre stato vittima dei tanto odiati cheater e nel corso di questi ultimi mesi le segnalazioni da parte degli utenti non hanno accennato a diminuire. In passato su COD Warzone hanno avuto luogo diversi eventi spiacevoli e sembra che, nonostante i continui aggiornamenti rilasciati dai team di sviluppo, queste problematiche non verranno mai risolte. Avevamo parlato del glitch degli stimolatori infiniti, sistemato dopo qualche settimana e poi ricomparso, delle texture buggate che facevano entrare gli utenti nel gulag ancora prima di morire e dell’attuale glitch dell’invisibilità causato prima dagli elicotteri da combattimento e ora dai contratti ricercato (rimossi), ma adesso la questione si fa più delicata.

COD Warzone

I cheater di COD Warzone si evolvono

Stando a quanto mostrato da alcuni streamer sulla piattaforma viola, i cheater all’interno di COD Warzone stanno cominciando a manifestare dei nuovi “poteri”, ovvero, delle nuove abilità che gli rendono la vita ancora più facile di quanto non lo fosse già. Nel corso di una delle live dei numerosi streamer presenti su Twitch, l’utenza ha “clippato” le scene in cui è ben visibile un cheater che con il suo team fa piazza pulita sparando con un fucile d’assalto a raffica.

Ad oggi vedere un cheater che non sbaglia mai un colpo è praticamente diventata una routine, ma se all’aimbot ci aggiungiamo una sorta di visore notturno e la possibilità di “pingare” i nemici, nonostante siano all’interno di un edificio, la questione diventa molto sgradevole. Grazie a queste nuove abilità acquisite dai cheater su COD Warzone, è pressoché impossibile sfuggire anche all’occhio meno attento di chi si diverte a rovinare l’esperienza di gioco degli altri. Activision e i team di sviluppo continuano a non affrontare questa triste realtà e visto che le lamentele non accingono a diminuire, bensì ad aumentare, COD Warzone potrebbe lasciare il posto a qualche altro titolo.

Diversi streamer hanno già, anche se parzialmente, abbandonato il battle royale e l’utenza che gioca da console ha ricominciato ad attivare il cross-play. La speranza è che con la nuova season venga implementato un nuovo anticheat efficace contro i cheater, ma principalmente che venga applicato un ban permanente agli utenti che acquistano e giocano con i cheat, obbligandoli a pagare per vedersi sbloccare l’account.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Hai già assistito a scene del genere? Pensi che ti stancherai presto di giocare a COD Warzone? Giochi da console? Se così fosse, hai disattivato anche tu il cross-play? Faccelo sapere nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro