the witcher: ronin

CD Projekt RED e la campagna Kickstarter per The Witcher: Ronin

Il nuovo limite dei Witcher sarà il Bushido!

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Il giappone feudale infonde tutta la sua potenza e mitologia nel prossimo lavoro di CD Project RED con il titolo di The Witcher: Ronin!

Armato di katana e seguace del Bushido, lo strigo Geralt di Rivia trova di nuovo pane per i suoi denti nel nuovo maestoso lavoro grafico, ambientato in un mondo ispirato al Giappone antico ed ai numerosi yokai e tengu presenti nei miti.

cd projekt red the witcher: ronin

L’intero progetto, gestito a 4 soli sviluppatori, comprende 100 pagine interamente a colori ed in stile manga per raccontare un misterioso contratto che Geralt intraprende per cercare la dama di ghiaccio e porre fine ad un inverno apparentemente infinito. Sono comprese in oltre 45 pagine di storie brevi che approfondiscono ancora di più le tematiche dei ronin, così come i personaggi di Vesemir e Yennefer, entrambi rigorosamente trasformati ed adattati al manga.

CD Projekt RED e Kickstarter danno vita a The Witcher: Ronin

Con una piccola campagna personale della stessa azienda sul noto sito internet, il progetto si è visto completare la bellezza di 90 mila dollari in poche ore, mentre tutt’ora il progetto siede su ben 300 mila donazioni e promette diversi livelli di ricompense per i donatori più alti.

Kickstarter è stata la scelta dello stessa CD Projekt RED, la quale ha voluto usare il sito come banco di prova per confermare che lo strigo Geralt sotto una nuova veste più orientale sarebbe piaciuta ai fan: la risposta è stata chiara e forte… Sì!

Sfortunatamente dovremo aspettare l’inizio del nuovo anno prima dell’inizio delle consegne e spedizioni di The Witcher: Ronin, ma come sempre il team vuole tenere costante contatto con la comunità ed ogni aggiornamento è meticolosamente appuntato nella pagine Kickstarter del progetto.

Che anche il Gwent seguirà questa nuova piega orientale? Di sicuro non sarebbe una pessima idea, contando che Kickstarter è ancora più che famoso parlando di giochi da tavolo fuori dall’ordinario!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

E tu, sei pronto ad una nuova avventura nel giappone feudale?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro