0
0

Call of Duty Warzone, Infinity Ward aumenta gli sforzi nella lotta al razzismo

La casa produttrice di Call of Duty Warzone intensifica la lotta contro il razzismo dopo i recenti avvenimenti accaduti in USA che hanno portato alla tragica morte di George Floyd

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Call of duty Warzone: Infinity Ward rende noto tramite un tweet che aumenterà gli strumenti a disposizione degli utenti per combattere la lotta al razzismo e quindi per monitorare ed espellere chi è solito insultare i propri avversari con insulti razzisti o chi utilizza nickname che inciti all’odio razzista.

Call of Duty Warzone: nuovi strumenti contro il razzismo

Come già anticipato nel paragrafo precedente gli sviluppatori hanno preso una una posizione molto dura contro il razzismo aumentando gli strumenti di difesa contro di esso. Saranno infatti aggiunti nello specifico nuovi filtri e restrizioni atti a controllare i nomi dei giocatori e i nomi dei clan cancellando  tutto ciò che violi le regole inneggiando all’odio razziale. Il sistema di segnalazione in-game che potranno usare i giocatori avrà una nuova funzione e permetterà di segnalare tutte le persone che offendono gli altri giocatori punendo severamente coloro che sono recidivi nel farlo con un ban permanente.

Call of Duty: Warzone Duo

Activision rimanda il lancio della nuova stagione a sostegno delle proteste in USA

La notizia della morte dell’americano George Floyd che ha scosso tutto il mondo, in modo particolare chi vive in america, ha avuto un notevole sostegno anche dal mondo dei videogiochi dove alcune delle grandi compagnie hanno deciso di rimandare i propri aggiornamenti o eventi rendendo noto il loro sostegno alla protesta. Non  da meno è stata Activision che con un tweet ha annunciato gli scorsi giorni il posticiparsi dell’uscita delle nuove stagioni di Call of Duty Warzone e di Call of Duty Mobile, rimandando l’uscita della nuova mappa tanto attesa dai giocatori.

“Sebbene tutti quanti non vediamo l’ora di giocare con le nuove Stagioni di Call of Duty Warzone, Modern Warfare e Call of Duty: Mobile, questo non è il momento giusto per farlo. Abbiamo quindi deciso di posticipare il lancio della Stagione 4 di Modern Warfare e la Stagione 7 di Call of Duty: Mobile. Questo è il momento di ascoltare tutti coloro che parlano di uguaglianza, giustizia e cambiamento. Siamo con voi”.

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

1209

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0