Bloo Kid 2: la recensione – Saltare da una testa all’altra

Un divertente elogio a Super Mario

Bloo Kid 2 la recensione per Nintendo Switch
2+

Saltiamo e rotoliamo come pazzi cercando di colpire più teste possibili, tra pericolose sabbie mobili, terrificanti mummie e assetati vampiri che cercheranno di prenderci…

Saltiamo e rotoliamo come pazzi cercando di colpire più teste possibili, tra pericolose sabbie mobili, terrificanti mummie e assetati vampiri che cercheranno di prenderci…

The Park 10 ore fa
Riverbond 13 ore fa
Biolab wars 7 Dicembre 2019
Wildermyth 7 Dicembre 2019
AVICII Invector 6 Dicembre 2019
Big Pharma 5 Dicembre 2019
Lost Ember 5 Dicembre 2019
Star Titan 4 Dicembre 2019
Darksiders Genesis 4 Dicembre 2019
She Sees Red 3 Dicembre 2019
GIOCHI IN USCITA
12 dicembre Mochi A Girl
switch
17 dicembre Wattam
PS4
epic
19 dicembre DJMAX RESPECT V
steam
25 dicembre Tamashii
switch

Bloo Kid 2 è un platform 2D in stile retrò sequel di Bloo Kid, un platform distribuito solo in versione digitale, rilasciato per la prima volta su PC e 3DS nel 2015 e approdato anche su Nintendo Switch il 18 novembre 2019.

Un Gameplay che fa girare la testa

Bloo Kid 2 gameplay

Il gameplay del titolo è a suo modo molto semplice, ma efficacie e divertente. Il protagonista del gioco è un omino dai capelli blu che è in grado di saltare con delle piroette incredibili. Rotolando sulla testa dei suoi nemici può tramortirli e eliminarli anche in serie, generando una combo di uccisioni del tutto particolare. Ogni livello è strutturato da una serie di trappole ambientali come lance conficcate nei muri, mattoni che crollano, palle di fuoco ecc… che dobbiamo superare per poterlo concludere. I mondi che dovremo affrontare sono in tutto 5, a loro volta formati da 12 livelli ciascuno. Al termine di ogni livello c’è un boss le cui caratteristiche sono prese in prestito dal tipo di habitat ed ecosistema di quel mondo specifico (ad esempio, nell’habitat desertico il boss finale è un serpentone). I boss hanno un modo singolare per essere affrontati che dovremo capire da soli, senza l’ausilio di nessun suggerimento. In ogni caso, intuirlo è molto semplice e non ci richiederà molto sforzo. Ogni livello è rigiocabile a modalità differenti.

Bloo Kid 2 boss

I nemici del gioco sono davvero vari, cambiano di livello in livello, se ne aggiunge sempre qualcuno di divertente e caratteristico. Mummie, vampiri, serpenti, cavalieri cercheranno di ostacolarci in tutti i modi, ma con i super salti a nostra disposizione non abbiamo davvero nulla da temere.

Dal punto di vista puramente tecnico il gameplay funziona bene, scorre fluido senza la presenza di bug o cali di frame, lasciando una buona sensazione al giocatore che ovviamente si limita al puro passatempo ludico, come molti platform. Bloo Kid 2 ha il semplice intento di divertire e far passare il tempo e in questo riesce abbastanza bene anche se, un maggior numero di livelli e mondi a nostra disposizione sarebbe stato gradito. Infatti, il platform in questione è molto breve e può essere finito anche in 2 o 3 ore. In ogni caso, per essere un titolo indie è abbastanza soddisfacente.

L’eredità di Super Mario Bros

Bloo Kid 2 gameplay sott'acqua

A pochi minuti dal gioco, chi ha vissuto a pieno Super Mario Bros per SNES, non può non cogliere l’ampia gamma di riferimenti al platform più noto del mondo videoludico. Dalle più semplici animazioni del protagonista quando salta, nuota o spacca dei mattoncini, alla costruzione dei livelli e ai suoni, non si può non percepire un pizzico di Super Mario. In Bloo Kid 2 si avverte costantemente l’eredità lasciataci da Mario, soprattutto nei livelli sott’acqua e nella ripresa di alcune caratteristiche animazioni, perfino nel game over e nell’atto di diventare immune per alcuni secondi a tutti gli attacchi nemici (esattamente come la stella multicolore di Super Mario Bros). In moltissimi platform c’è una ripresa di questa importante eredità videoludica ma, per ora, solo in questo titolo ne ho percepiti di così numerosi. Sembra però, che questa ripresa sia solo un semplice elogio al titolo, non un tentativo di mera emulazione, infatti, il gameplay di base si discosta dal capolavoro SNES in molti aspetti, nella presenza di boss differenti (in Mario era sempre Bowser il nemico al termine dei livelli di un mondo), nella suddivisione in mondi completamente diversi tra loro, come fossero universi a parte e nella presenza di una più vasta gamma di nemici in Bloo Kid rispetto a Mario. Ovviamente, è necessario tenere conto della distanza temporale in cui i due giochi sono stati creati. Il fascino di Super Mario Bros è intramontabile e va al di là delle mode e dei cambiamenti tecnologici anche grazie all’effetto nostalgia.

Grafica e Sound

Per quanto riguarda l’aspetto grafico gli sviluppatori hanno fatto davvero un buon lavoro, creando scenari retrò ben fatti, colorati ed equilibrati; una miscela perfetta tra il vintage e il moderno che è di notevole impatto. Per gli effetti sonori e la musica vale la stessa cosa, anche se non risultano abbastanza d’impatto, non lasciano il segno. Dopo aver giocato sinceramente non ne ricordo e non ne canticchio neanche una, ma alla fine ascoltarle è stato gradevole.

Trama?

Bloo Kid 2 trama

Esattamente come Mario, la trama è molto minimale presenta una scarsa quantità di scene in cui si comprende che il nostro protagonista sta cercando di raggiungere e salvare il figlio (almeno così sembra) che viene rapito dai mostri presenti nei mondi di gioco. Ergo, non c’è molto da esprimersi sulla sinossi del titolo, esattamente come i vecchi giochi SNES anche se non tutti, ovviamente. La quasi totale assenza di trama sottolinea e rafforza la finalità ludica di passatempo, divertimento e distrazione di cui parlavo precedentemente.

Il gameplay è divertente e rappresenta un passatempo molto carino

La grafica retrò ha raggiunto un buon equilibrio tra vintage e moderno risultando davvero piacevole

Sound non troppo d'impatto ma gradevole

I livelli non sono abbastanza per garantire un'esperienza videoludica completa e longeva

La trama poteva essere sviluppata un pochino di più

Il sound avrebbe potuto essere di maggior impatto

Grafica
70
Sonoro
65
Longevità
70
Impatto
60

Non sono previsti trofei per questa piattaforma di gioco.

Bloo Kid 2 è un platform senza pretese, la cui unica finalità è quella di divertire e far passare il tempo al giocatore. Questo intento è abbastanza riuscito seppur con poche ore di gioco, infatti, il titolo tiene abbastanza impegnati creando un buon livello di gioco. Un titolo come molti altri che però, è riuscito nel suo obiettivo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>

Bloo Kid 2 è un platform senza pretese, la cui unica finalità è quella di divertire e far passare il tempo al giocatore. Questo intento è abbastanza riuscito seppur con poche ore di gioco, infatti, il titolo tiene abbastanza impegnati creando un buon livello di gioco. Un titolo come molti altri che però, è riuscito nel suo obiettivo.

2+
small_c_popup.png

Seguici sulla nostra pagina INSTAGRAM

Ogni giorno MEME, sondaggi, news e stories sul mondo videoludico!