• Home
  • /
  • E3 2019
  • /
  • Bayonetta 3 assente all’E3, Platinum Games spiega i motivi

Bayonetta 3 assente all’E3, Platinum Games spiega i motivi

Atsushi Inaba, fondatore di Platinum Games, spiega attraverso una breve intervista le ragioni dietro l'assenza di Bayonetta 3 durante il Nintendo Direct

Bayonetta 3

Il Nintendo Direct mostrato durante l’Electronic Entertainment Expo di Los Angeles ha soddisfatto i fan con nuovi trailer, come quelli per Animal Crossing: New Horizons, Luigi’s Mansion 3 o The Legend of Zelda: Link’s Awakening e con annunci inaspettati mostrati in coda alla conferenza, come il teaser di un sequel del gioco dell’anno 2017, The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Tuttavia alcuni fan hanno sentito la mancanza di alcuni titoli assenti nel Direct, uno fra tutti Bayonetta 3.

Il gioco di Platinum Games venne annunciato con un trailer durante i The Game Awards 2017 e da allora non è più giunta notizia da parte degli sviluppatori in merito allo stato di sviluppo, ad una data di uscita o fra quanto sarà possibile vedere qualcosa di più sul gioco.

Tramite una breve intervista rilasciata a Video Game Chronicles da parte del fondatore di Platinum Games Atsushi Inaba, possiamo dormire sonni più tranquilli. Alla domanda sul doversi o no preoccupare riguardo l’assenza all’ E3 di un nuovo trailer sul gioco, il programmatore ha risposto:

“No, lo sviluppo sta proseguendo bene. I giochi solitamente vengono sviluppati in uno o due anni… Ci vuole del tempo. Questo è quanto. Le cose stanno andando bene e so che molte persone se lo stanno domandando.”

“Dare aggiornamenti per ogni cosa all’E3 non è la strategia di marketing più intelligente con cui cominciare. Quindi anche se non stiamo mostrando niente in questi giorni, non vuol dire che le cose non stiano procedendo bene.”

Successivamente è stato chiesto se i 18 mesi trascorsi dall’annuncio siano da attribuire all’impegno e alla dedizione da parte della software house nel presentare ai giocatori un gioco ambizioso, Inaba ha annuito:

“Sì, sarà un titolo di grande qualità, ce la stiamo davvero mettendo tutta. Ed è quello che state vedendo [facendo riferimento al silenzio].”

Il team di sviluppo ha imparato molto da quanto fatto nel creare i primi due capitoli della serie, così hanno potuto migliorare il loro approccio, Inaba ha aggiunto:

“Il processo di sviluppo per Bayonetta 1 e 2 è stato ortodosso, almeno per quanto ci riguarda. C’era una fase uno, poi una fase due, una fase tre e poi abbiamo costruito il ritmo e la sceneggiatura cronologicamente.”

“Per Bayonetta 3 possiamo dire di aver appreso abbastanza da com’è andata per i primi due giochi da aver deciso di approcciarci allo sviluppo in un modo differente da quanto appena descritto.”

Sulla base di queste parole possiamo aspettarci un prodotto di tutto rispetto, dovremmo quindi lasciare agli sviluppatori il tempo necessario per lanciare sul mercato un gioco che soddisfi le aspettative dei fan.

Ti terremo aggiornato sui futuri aggiornamenti riguardo a Bayonetta 3, gioco in uscita esclusiva su Nintendo Switch, perciò continua a seguirci!

Sei soddisfatto delle parole di Atsushi Inaba? Pensi comunque avrebbero dovuto mostrare qualcosa durate l’E3? Lascia un commento e facci sapere la tua opinione, accendi il dialogo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>

Sei soddisfatto delle parole di Atsushi Inaba? Pensi comunque avrebbero dovuto mostrare qualcosa durate l’E3? Lascia un commento e facci sapere la tua opinione, accendi il dialogo!

0