assetto corsa competizione DLC American Track Pack

Assetto Corsa Competizione: recensione del DLC American Track Pack

Ecco la recensione del DLC American Track Pack di Assetto Corsa Competizione, un piccolo pacchetto che rende disponibili nuove piste!

Assetto Corsa Competizione è uno di quei titoli che ci siamo ritrovati a recensire varie volte in diverse versioni, sia old gen, che next gen. Adesso vale invece la pena spostarsi anche sulla versione PC, e in particolare sul DLC American Track Pack, che aggiunge nuovi contenuti al titolo. Per essere precisi, siamo davanti a tre piste completamente nuove.

Oltre a questo, Assetto Corsa Competizione vede l’arrivo di un nuovo aggiornamento, che aggiunge vari contenuti extra e miglioramenti, rendendo l’esperienza generale molto più succosa. Torniamo però a noi e concentriamoci sui contenuti di questo DLC a pagamento.

American Track Pack porta nuove piste in Assetto Corsa Competizione

Il DLC American Track Pack porta tre nuove piste, che si vanno ad aggiungere a quelle già disponibili in Assetto Corsa Competizione. Anche stavolta siamo davanti a tracciati ufficiali, realmente esistenti e ricreati con dovizia di particolari, grazie allo scanning che ha reso famoso il primo Assetto Corsa.

Assetto Corsa Competizione DLC American Track Pack

Come sempre, quindi, siamo davanti a tracciati i cui dislivelli influiscono sul controllo della vettura, quasi allo stesso modo delle curve e della forma generale della pista stessa. Forse proprio questo giustifica l’unico, vero difetto, di questo DLC: il prezzo molto alto. Rispetto a quanto visto in passato, infatti American Track Pack offre leggermente meno contenuti ma – e forse questa è la cosa più importante – mantiene l’altissima qualità produttiva a cui siamo stati abituati.

Dett0 in altre parole il DLC American Track Pack aggiunge soltanto tre piste ad Assetto Corsa Competizione, senza modificare le meccaniche di gioco (che in realtà sono già molto soddisfacenti) e limitandosi quindi a un piccolo ampliamento delle piste disponibili. Se questo vale il prezzo del biglietto dipende tutto da te. Se sei un appassionato di questo racing sim, e magari lo giochi anche con un bel volante con il force feedback, allora non resterai deluso, visto che avrai nuovi tracciati da imparare. Non aspettarti, però, nulla di nuovo sotto i riflettori.

Assetto Corsa Competizione dlc american track pack

Diamo ora una rapida occhiata ai tre tracciati disponibili, tenendo conto del fatto che una breve descrizione non può mai essere troppo esaustiva, in un titolo di questo tipo. Trattandosi della recensione del DLC American Track Pack, infatti, non ci sarà una descrizione delle meccaniche di Assetto Corsa Competizione, che invece trovi nelle recensioni linkate all’inizio dell’articolo.

Indianapolis Motor Speedway

Questo primo tracciato è forse uno dei più divertenti da giocare, grazie al suo mix di sezioni tortuose, ricche di curve, e rettilinei dov’è più facile mantenere una velocità sostenuta. Parliamo quindi di una pista che permette di affrontare un’ampia varietà di situazioni ma, allo stesso tempo, si dimostra adatta ai principianti per via dei pochi dislivelli presenti.

Watkins Glen

Questo tracciato si dimostra più impegnativo del precedente, per via del più alto numero di dislivelli e per alcune curve particolarmente difficili. Anche stavolta troviamo l’alternanza di sezioni tortuose con altre più gestibili ma, in generale, siamo davanti a una pista più stretta e difficile da gestire.

COTA

Questo ultimo circuito risulta particolarmente ostico da padroneggiare, per via delle sue curve numerosissime e per i dislivelli molto evidenti. Molte delle curve presenti sono estremamente difficili da gestire e richiederanno molta pratica per essere sfruttate a dovere, probabilmente anche nel caso dei giocatori più esperti.

In sintesi, il DLC American Track Pack segue quanto visto nei precedenti contenuti aggiuntivi di Assetto Corsa Competizione. Troviamo quindi nuove piste ufficiali, che aggiungono più varietà al titolo, dando modo ai giocatori di cimentarsi in nuovi tracciati, nulla di più e nulla di meno.

Se questi contenuti valgono il prezzo del biglietto, a dir la verità più alto del solito, dipende tutto da te e dalla tua passione per Assetto Corsa Competizione. Se dedichi buona parte delle tue ore di gioco al titolo, allora anche questa volta troverai la qualità a cui siamo abituati. Se però preferisci avere contenuti più corposi a fronte di un costo così alto, pensaci bene prima di effettuare l’acquisto.

Fonte

Cosa pensi di questo DLC? Diccelo nei commenti!

Gabriele Rocca
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI