Assassin's Creed Valhalla

Assassin’s Creed Valhalla: lo scaling dei livelli arriverà il 27 luglio

Un buon modo per non rendere troppo facile l'esperienza di gioco

Assassin’s Creed Valhalla è un gioco che ha riscosso un buon successo nel mondo videoludico, anche se forse non tanto quanto il precedente capitolo. Il titolo essendo parecchio lungo e avendo ricevuto anche vari DLC, sta venendo giocato pure tutt’ora. Direttamente dal Twitter ufficiale del titolo, arriva l’annuncio di un aggiornamento che porterà una novità parecchio interessante, stiamo parlando dello scaling dei livelli.

Assassin’s Creed Valhalla offrirà una sfida per tutti

Questa funzione verrà introdotta il 27 luglio e ti farà scegliere tra 5 opzioni, che quindi ti permetteranno di gestire come vuoi lo scaling. Insomma sarà possibile trovare nemici potenti anche ritornando nelle prime aree di gioco, o addirittura avversari ancora più forti di noi. Si tratta quindi dell’opportunità perfetta per chi sta ancora cercando delle sfide all’interno del titolo e il 27 luglio potrebbe essere la data giusta per trovarne.

Tranquillo però che si tratta appunto di un opzione, quindi potrai pure nel caso disattivarla per giocare quella che è l’esperienza originale di Assassin’s Creed Valhalla. Questo aggiornamento in arrivo oltre ad aggiungere appunto lo scaling dei livelli, provvederà come di consueto a fixare vari bug presenti nel gioco.

Assassin’s Creed Valhalla inoltre sta influenzando anche il mondo dei giochi da tavolo, lo sai infatti che l’Orlog, ovvero il gioco di dadi presente nel titolo verrà trasportato in una versione fisica? Non si tratta sicuramente di nulla di nuovo, dato che ormai i videogiochi e i giochi da tavolo si stanno incontrando sempre di più, come ad esempio nel caso del gioco da tavolo di Monster Hunter!

Assassin's Creed Valhalla - DLC

Fonte

Tu cosa ne pensi di questa funzione? Faccelo sapere con un commento!

Alberto Cafagna
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI