Apex Legends

Apex Legends: Season 9 patch notes parte 1

Andiamo a dare un'occhiata ai cambiamenti che verranno apportati alle leggende nella nuova stagione di Apex Legends, ecco i dettagli

Pubblicità

Manca meno di una settimana all’arrivo della nuova stagione di Apex Legends, con essa come di consueto vengono rilasciate una serie di modifiche che vanno a bilanciare il gameplay del gioco e vanno a risolvere i problemi riscontrati nella Season precedente. Oggi andremo ad analizzare la prima parte delle patch notes dello sparatutto in prima persona targato Respawn che riguardano i personaggi che quotidianamente si danno battaglia all’interno dell’arena.

La prima grande notizia è che il nerf passivo “basso profilo” è stato definitivamente eliminato in quanto il team di sviluppo ha confermato di essere contento con il bilanciamento delle hitbox delle varie leggende. Nel caso si creassero dei problemi futuri Respawn ha affermato che rivedranno comunque le abilità delle leggende in modo che il gioco sia più bilanciato che mai.

La nona stagione di Apex Legends oltre ad una serie di modifiche al gameplay porterà con sé una nuovissima modalità, vedrà il grande debutto della nuova leggenda Valk con il suo set di abilità legate al volo e dei cambiamenti sostanziali alla mappa. Dal 4 maggio 2021 potremo vedere tutte queste novità su Nintendo Switch, PC, PlayStation 4 e Xbox One.

I cambiamenti alle leggende di Apex Legends

Apex Legends

La prima leggenda che è stato ritoccata è stata il nostro medico di fiducia Lifeline, la sua passiva ora non garantirà più uno scudo al personaggio che è stato atterrato in battaglia, tuttavia ora il drone di Lifeline sarà in grado di rianimare contemporaneamente due persone. Il revive potrà anche essere interrotto per permettere ai giocatori a terra di difendersi con lo scudo ausiliario.

Anche le altre abilità del medico sono state leggermente modificate per essere più competitive, la tattica curerà 8 punti vita al secondo invece dei precedenti 5 e il posizionamento del drone sarà più veloce del 33%. La capsula d’assistenza che Lifeline può chiamare come abilità Ultimate ora garantirà se possibile un potenziamento basato sugli oggetti posseduti dalla nostra squadra, il suo cooldown sarà anche ridotto di un minuto.

Il demone della velocità Octane è stato leggermente depotenziato, ora la carica di adrenalina toglierà ben 20 punti vita ma vedrà il cooldown ridotto ad un solo secondo. La rosa dei proiettili dopo essere saltati sulla piattaforma di lancio saranno aumentati per rendere più difficile sparare mentre si è in aria.

Loba riceve il suo ennesimo potenziamento che le permetterà di correre e scivolare a massima velocità mentre il suo braccialetto è in aria. Il cooldown del negozio invece è stato aumentato di ben 30 secondi.

Bloodhound dalla nuova stagione di Apex Legends non riceverà più assist grazie alla sua abilità tattica che le permette di scannerizzare i nemici nelle vicinanze.

Il drone di Crypto è stato leggermente potenziato in quanto ora rileverà le capsule d’assistenza e potrà anche aprirle a suo piacimento.

Fuse vede la granata a grappolo potenziata in quanto ora la leggenda avrà ben due cariche e il cooldown di ricarica è stato ridotto da 25 secondi a 20 secondi.

Piccolo buff per Bangalore, il fumo prodotto dalla sua abilità tattica sarà più denso in modo che le azioni di riposizionamento siano più sicure ed efficaci.

Concludiamo con Horizon che dopo una super stagione è stata depotenziata, il cooldown della sua abilità tattica è stato aumentato di 5s. La velocità della medesima abilità è stata diminuita del 30% e ora si potrà stare in cima al raggio d’azione per soli 2 secondi. Infine ora tutti i dispositivi di Horizon saranno distrutti dall’abilità Ultimate di Wattson.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Sei curioso di provare la nuova stagione di Apex Legends? Faccelo sapere con un commento qui sotto

0 0 vota
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

LEggi altro