0
0

Apex Legends: missioni cooperative in arrivo con la stagione 5

La quinta stagione dello sparatutto competitivo Apex Legends è ormai alle porte. Tra le varie novità in arrivo, spicca l’introduzione di diverse missioni PvE e tanti premi a esse associate

Apex Legends, Apex Legends Stagione 5, Apex Legends Loba, Apex Legends Novità, Respawn Entertainment

Compralo ora!

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

I più maliziosi direbbero meglio tardi che mai, l’importante però è dare messaggio di esserci e ora, il battle royale Apex Legends, sembra decisamente intenzionato a farlo. Ad appena tre giorni dall’inizio della Stagione 5, lo sparatutto in prima persona targato Respawn Entertainment si prepara ad accogliere diverse novità.

Come da tradizione, i giocatori dell’adrenalinico FPS potranno presto mettere le mani su una nuova Leggenda giocabile (Loba) e lanciarsi in una mappa leggermente diversa rispetto al passato. Fin qui tutto normale insomma, se non fosse che accanto a questi cambiamenti verranno introdotte anche delle nuove missioni stagionali, che strizzano un po’ l’occhio a quella che potrebbe sembrare una mini campagna in cooperativa.

Tralasciando l’eventuale aggiunta di maggiori elementi narrativi ad arricchire l’universo di gioco, dettaglio tanto trascurabile quanto potenzialmente interessante, è chiaro che ad attirare l’utenza sarà proprio l’arrivo di questa nuova Caccia divisa in più capitoli, che permetterà di sbloccare ricompense uniche e via via migliori mano a mano che si avanzerà nel suo completamento.

Per poter sfruttare al meglio questa aggiunta, nel caso in cui non volessi spendere soldi reali, non dovrai far altro che giocare regolarmente ad Apex Legends. I nuovi capitoli infatti verranno resi disponibili con il passare delle settimane e, per potervi accedere, ti servirà un particolare oggetto raccoglibile nel corso delle partite competitive.

Una volta ottenuto, niente ti impedirà di prendere parte alla missione vera e propria, che ricorda molto lo scorso evento di Halloween: sconfiggere un gran numero di avversari controllati dall’intelligenza artificiale, per poi abbandonare l’arena in cui trovi senza subire perdite di alcun tipo.

Tanta nuova carne al fuoco insomma, in vista di questa quinta stagione di Apex Legends che inizierà il 12 maggio. Forse il primo passo decisivo, per quello che rimane tuttora uno degli sparatutto free to play in circolazione dal maggior potenziale, in parte inespresso.

Ti potrebbe interessare...
apex legends 5
Apex Legends: scoperta la città sospesa
Ultimamente all’interno della community dello sparatutto targato Respawn si parla molto di quali cambiamenti verranno introdotti nella prossima stagione, visti i numerosi leak rispetto ad…
ash apex legends
Apex Legends: Ash potrebbe arrivare a breve
Allerta Spoiler: questo articolo tratta l’ultima quest aggiunta di recente all’interno del titolo, se non hai ancora effettuato tutte le altre missioni e non vuoi anticipati…

5

Commenti

1209

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

  1. Tommmaso
    · Ospite
    10 Maggio 2020 alle 9:59

    Io penso che possono inserire ciò che vogliono, purchè sistemino quello che nn va sia a livello tecnico(server) sia a livello di funzionamento(ranked).

    1
  2. 1
    Leonardo Calamari
    · cazzarino lvl 1
    10 Maggio 2020 alle 12:05

    Cosa non ti convince del sistema di partite classificate? Non lo gioco davvero da parecchio, è peggiorato qualcosa?

    1
    1. TOMMASO
      · Ospite
      10 Maggio 2020 alle 15:18

      Nn è mai stato efficace nel determinare e nel creare delle vere e proprie categorie. Bronzo gratis è un tutorial e nn una vera lega, va messo a pagamento come tutto il resto. Non è possibile retrocedere tra leghe, questo fa si che chi sale, se nn è in grado di tenere la categoria, resta bloccato li, nn cresce e non crepa in pratica. Assist e uccisioni sono conteggiate allo stesso modo e limitate a 5, il giocatore bravo che fa 7/8kills fa gli stessi punti(e sale dinpari passo) dello scarso che registra una kill e 4 assist sparando a casaccio. Tutto ciò fa si che che ci sia un accumulo di persone verso il centro(oro alto/platino basso), quando invece chi nn sa giocare nn dovrebbe uscire da bronzo/argento e chi è bravo dovrebbe togliersi dalle palle e giocare in leghe alte con i suoi pari imvece di fare sistematicamente mattanza.

      1
      1. 1
        Leonardo Calamari
        · cazzarino lvl 1
        10 Maggio 2020 alle 16:03

        Questo è decisamente un problema! Va detto che l’esperienza del team di sviluppo nel supporto post lancio a un titolo free to play è minima, peró i giochi a cui ispirarsi per poter fare meglio sono parecchi. Grazie del prezioso feedback Tommaso! Ne terró sicuramente conto nel caso in cui dovessi scrivere nuovamente di Apex.

        1
        1. Tommaso
          · Ospite
          10 Maggio 2020 alle 21:21

          Prego figurati. Sono un giocatore senza infamia e senza lode e gioco praticamente da prima della season 1 quindi posso darti pareri e fare analisi in maniera abbastanza oggettiva. Se dovessi scrivere ancora e vuoi un aiuto o un parere, basta chiedere. ;)

          0

5