Apex Legends News Filo

Apex Legends: Evolution Collection Event patch notes parte 3

Proseguiamo la nostra analisi delle patch notes andando a dare un'occhiata alle features che vanno a migliorare la quality of life di Apex Legends

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Siamo ormai arrivati alla terza parte della nostra analisi delle patch notes di Apex Legends e dopo aver visto tutti i cambiamenti che sono stati apportati ad armi e leggende è il momento di dare un’occhiata a quali sono state le aggiunte che andranno a migliorare la quality of life all’interno del titolo.

Lo sparatutto in prima persona targato Respawn come tutti ben sanno è sempre soggetto a miglioramenti e anche questa volta il team di sviluppo è riuscito a rendere l’esperienza di gioco ancora più user-friendly, andiamo a scoprire come.

Tutte le aggiunte riguardanti la quality of life inserite in Apex Legends

 

Apex Legends piggy-backing diventa motivo di ban per alcuni giocatori

Partiamo in grande stile annunciando direttamente la novità più grande, dalla prossima patch ogni qualvolta che andremo a rovistare una cassa della morte sapremo direttamente dal menù di quanti punti salute dispone una certa armatura. Questa feature avrà un grandissimo impatto sul gioco, di fatto d’ora in poi tutti i giocatori saranno capaci di effettuare degli scambi di corazze sicuri ed efficaci molto più velocemente rispetto a prima.

Proseguiamo parlando sempre di corazze in quanto ora switchare da uno Scudo EVO rosso a uno leggendario che possiede più punti vita non richiederà una pressione prolungata del tasto. Questo permetterà di essere decisamente più efficenti in battaglia in quanto molte volte uno scambio del genere può fare la differenza tra vita e morte.

Ora è il momento di parlare di tempistiche, in particolare del timer che appare ogni qualvolta che ci troveremo in un’area fuori dai classici bordi della mappa. Notiamo infatti che il tempo è stato ridotto a soli 15 secondi e sarà resettato ogni volta che verremo resuscitati dai nostri compagni.

Sembra che con la nuova patch sia stato migliorato anche il pulsante di abbandono, vediamo infatti che d’ora in poi richiederà una pressione prolungata del tasto per essere attivato in modo da prevenire quit occasionali. Verrà inoltre introdotto un timer che nel caso di rinuncia ci darà un’approssimazione del tempo che dovremo aspettare in coda per partecipare al prossimo match.

Concludiamo questa parte dell’analisi delle patch notes di Apex Legends confermando che verranno aggiunti dei ritratti stilizzati dei personaggi che andranno a indicare la leggenda che ha usato un’abilità di ricognizione contro di noi.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Cosa ne pensi di queste aggiunte? Tu avresti modificato qualcosa in queste patch notes di Apex Legends? Faccelo sapere con un commento qui sotto

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro