Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
  • Home
  • /
  • PC
  • /
  • Guida Anthem for dummies: quello che gli altri non dicono
Anthem

Guida Anthem for dummies: quello che gli altri non dicono

Esiste una lunga serie di guide su ogni aspetto di Anthem: come utilizzare gli strali, come usare le armi, ecc. Ecco una guida su cose di cui nessuno parla

Se vuoi maggiori informazioni su inserisci la tua email qui sotto:

Voto (3 / 2)

Partiamo subito con la premessa che questa non è una guida ufficiale su Anthem, né vuole essere una serie di consigli su come usare gli strali, personalizzare le armi e le armature in Anthem, ecc. Si tratta di un articolo sarcastico, una goliardata per farci due risate insieme. Quindi, se sei un appassionato di Anthem, oppure un giocatore interessato all’argomento, continua la lettura e alla fine dimmi se ti sei divertito.

Anthem

Guida Anthem passo passo: quello che le altre guide non ti dicono

Ultimamente Internet è letteralmente tempestato da guide ufficiali su Anthem, guide alla personalizzazione delle armi e delle armature, guide all’uso degli strali o Javelin, guida alle missioni di Anthem e su qualsiasi altro aspetto, persino delle guide su come navigare all’interno dei menu. Insomma, se sei uno che sta giocando per la prima volta ai videogames e il tuo primo gioco è Anthem, con tutte le guide su internet a disposizione puoi facilmente diventare un esperto dell’ultimo titolo firmato BioWare e EA.

Ma io voglio fare ancora di più, voglio assicurarmi che tu veramente diventi un esperto su tutto ciò che riguarda Anthem. Non do nulla per scontato e parto spiegandoti le basi, ossia le operazioni fondamentali per iniziare a giocare. Ecco quindi la nostra guida su Anthem passo passo.

Come muovere i primi passi in Anthem: comincia acquistandolo

Per prima cosa, se ancora non la possiedi, assicurati di acquistare una copia di Anthem. Scegli con attenzione, poiché Anthem è disponibile su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Potresti anche acquistarlo per tutte le piattaforme disponibili, ma visto che costa €70, immagino possa bastarne solo una. Per la versione PC puoi acquistarlo e scaricarlo direttamente da Origin, per la versione PlayStation 4 puoi utilizzare il PlayStation Store, mentre per la versione Xbox One puoi utilizzare il Microsoft Store. Puoi anche approfittare di un grosso taglio al prezzo applicato da Instant Gaming, sito che lo offre già con oltre il 25% di sconto.

Ricorda che Anthem è un gioco esclusivamente giocabile on-line, quindi per poterlo avviare e giocarci devi essere registrato al relativo servizio specifico per la tua piattaforma. Una volta registrato l’account, acquistato, scaricato e installato il gioco, potrai avviare la tua prima partita. Nell’attesa del download puoi impegnare il tempo leggendo la nostra “Anthem-prima“, ossia la prova della demo di Anthem, curata dal nostro Giovanni Todini, nonché esperto del gioco.

Anthem: guida all’acquisto e alle microtransazioni

Prima di guidarti nei vari passaggi da fare all’interno del gioco, ti ricordo che oltre al costo iniziale per l’acquisto di Anthem, potrai anche comprare abbellimenti estetici per le tue armature e le tue armi, tramite microtransazioni in game. Tranquillo, in Anthem non puoi “shoppare” per potenziamenti che ti avvantaggerebbero nel gioco, anche se non esistendo PvP non avresti nessun vantaggio contro gli altri giocatori… Ma non importa, conta solo che se vuoi comprare qualcosa per personalizzare il tuo strale, devi sganciare €€€. In Anthem ci sono microtransazioni per qualsiasi cosa, persino quando accenderai il computer con l’intenzione di giocarci, dovrai fare una microtransazione di €5, altrimenti il computer potrebbe non accendersi, oppure potrebbe non avviarsi il gioco. Ovviamente è uno scherzo, ricordi? Questo è un articolo per ridere un po’.

Anthem

Come giocare la prima missione di Anthem

Una volta entrato nel mondo di Anthem, quello che ti colpisce immediatamente è la bellezza delle ambientazioni: i vicoli di Fort Tartis che ricordano un po’ i mercati del Marocco, con meno spezie e più tecnologia sulle bancarelle e anche l’etnia dei vari commercianti varia molto, poiché stiamo parlando degli ultimi esemplari di esseri umani esistenti sulla terra. Una volta entrato nella tua tuta puoi affrontare la tua prima missione: a proposito, non confonderti se le missioni successive ti faranno pensare che stai ripetendo la stessa. Molto probabilmente stai procedendo nel modo giusto, avanzando nella pseudo storia di Anthem e giocando una nuova missione, ma il fatto che queste siano tutte uguali l’una all’altra, potrebbe trarti in inganno. Tu, nel dubbio, gioca lo stesso.

A questo punto non devi fare altro che attendere il matchmaking ed eventualmente il caricamento della missione. Questo è forse uno dei tasti più dolenti di Anthem: il matchmaking, pur essendo stato migliorato con la patch del Day One non rende immediato il trovare compagni di gioco per le missioni e i caricamenti richiedono ancora lunghissime attese anche per chi dispone di unità SSD di ultima generazione. In compenso, la patch ha aumentato la richiesta di CPU da parte del gioco… Come dici? Ah, non è una cosa positiva? Vabbè, allora andiamo avanti.

La prima cosa che ti consiglio di fare una volta avviata la tua prima missione è quella di provare immediatamente la modalità volo, l’innovativo sistema che ti permette di spostarti a mezz’aria nella mappa, accelerando e facendo schivate acrobatiche, tuffarti in picchiata e superare Canyon profondissimi, il tutto godendo di un paesaggio dalla natura selvaggia e incontrastata, fatto di foreste e cascate d’acqua spettacolari, che precipitano in vallate trasformandosi in specchi d’acqua… Che non riflettono.

Anthem

Ebbene sì, la spettacolarità di Anthem è data da un impatto estetico iniziale basato sulla bellezza nel suo complesso, che svanisce, poi, quando si scende nel dettaglio. I modelli, sia delle armature che dei mostri, sono ben curati e ricchi di dettagli, ma alcuni elementi dell’ambiente è quasi come fossero a uno stato embrionale: parti di terreno mal texturizzate e scarsamente tassellate, schiuma e gorgoglii dell’acqua, che in certi punti sono addirittura elementi in 2D e le animazioni dei personaggi, così come la loro mimica facciale, non sono sicuramente ciò che ci si aspetterebbe da un gioco del 2019.

Anthem

Anthem

Come risolvere i bug in Anthem

Per andare in combattimento con il tuo Javelin puoi affidarti alle numerose guide su come usare lo strale o personalizzare le armi in Anthem. Qui Però verrai a conoscenza di un sapere superiore, ossia, come risolvere alcuni bug in Anthem.

Quelli più comuni che riguardano cali di frame, rallentamenti, lentezza dei caricamenti, matchmaking e altri problemi dovuti a una mala ottimizzazione sul lato tecnico, purtroppo non sono risolvibili per conto tuo, per altri, invece, esistono delle soluzioni fai da te. Uno tra i più comuni è il bug che elimina l’audio nel gioco. Se mentre giochi ad Anthem l’audio dovesse improvvisamente andare via, non devi fare altro che uscire dal gioco e riavviarlo. Se sarai abbastanza rapido avrai buone possibilità di rientrare in partita, dovendo però raggiungere i tuoi compagni che nel frattempo sono andati avanti. Questo bug sarebbe dovuto essere risolto con la patch del Day One, ma in base ai report di molti giocatori, qualcosa non è andato come previsto.

Mentre svolazzi a destra e a sinistra potrebbe capitare di schiantarti contro una parete rocciosa o una roccia sul terreno e rimanervi incastrato, ma non perché il gioco prevede che se ti lanci a tutta velocità contro una parete la sfondi e ci rimani dentro, ma per un glitch, una compenetrazione che fa sì che un piede o un braccio entrino nel muro e ti facciano rimanere bloccato. Se vuoi rimediare a questo problema puoi “quittare” la missione e ritornare a Fort Tartis o ancora una volta, utilizzare la combinazione di tasti Alt + F4. Nel primo caso dovrai ricominciare una nuova missione da capo, passando per un nuovo matchmaking e un nuovo caricamento, nel secondo invece dovrai riavviare il gioco con la possibilità di rientrare nella partita che stavi facendo, ma con la probabilità di ritrovarti ancora incastrato nello stesso punto.

Anthem

Anthem merchandising: come ti aumento gli introiti oltre al prezzo del gioco e alle microtransazioni

Come ultimo consiglio, se vuoi migliorare le abilità dello strale, puoi giocare indossando un cappellino, una maglietta o un qualsiasi altro capo d’abbigliamento o gadget messi a disposizione con il lancio del nuovo merchandising di Anthem, ovviamente acquistandoli: pare che migliorino le tue abilità del 200%!!!

Anthem

Ho scherzato abbastanza su Anthem e ho creato questa “guida” con il solo intento di divertirti un po’. Anthem resta comunque un gioco con una grafica spettacolare e un gameplay emozionante che rischia però di diventare in breve tempo ripetitivo. Il gioco perfetto alla fine non esiste, i bug sono sempre esistiti, esistono in tutti i giochi e continueranno, per fortuna, a esistere nei giochi futuri. In fin dei conti, forse, sono proprio i bug l’elemento che oggigiorno diverte di più nei giochi, non trovi?

Massimo SeganteRoberto Micheletti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Per favore fai il Login per commentare! Oppure registrati e colleziona giochi per salire di livello!
4 Topic
6 Risposte alla discussione
0 Followers
 
Commenti con più reazioni
Hottest comment thread
  Sottoscrivi  
Notificami
elegamer
Ospite
elegamer
Voto :
     

Complimenti per questa “guida” originale, mette in luce aspetti e glitch di cui nessuno parla…

Alyss
Ospite
Alyss

La prossima volta dici ke detesti Antem così fai prima invece di scrivere “guida” e poi vedere solo battute tristi che fanno pena

CristalNinja
iCrewers

Ma in una “guida for dummies” cosa ti aspettavi? 😄
Poi c’è tanto di premessa che spiega che non è una vera e propria “guida”

Tozzo-san
Ospite
Tozzo-san
Voto :
     

Articolo a dir poco penoso, l’intenzione di denigrare il gioco da parte del sig. Giuliano è imbarazzante.
Avrei preferito un analisi su ciò che è (e può diventare) questo gioco e non un articoletto sarcastico scritto con la stessa competenza di un bambino delle scuole medie.

CristalNinja
iCrewers

Io l’ho trovata “sincera”
Non è un articolo per prendere in giro e basta, i problemi descritti qui sono reali e non ho letto da nessuna parte “il gioco è brutto”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp