Alan Wake Remastered

Alan Wake Remastered – Rivelate le migliorie tecniche

La riedizione del cult di Remedy porterà con sé diversi upgrade tecnici, vediamo assieme quali!

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Dopo settimane di speculazioni, rumor e leak di ogni sorta, durante lo scorso PlayStation Showcase, Alan Wake Remastered è stato finalmente rivelato con tanto di trailer e una data di lancio particolarmente vicina, ovvero il prossimo 5 ottobre. Il titolo targato Remedy Entertainment ha fatto il suo debutto nel lontano 2010 su Xbox 360, per poi sbarcare negli anni anche su PC e sulle successive revisioni di Xbox; con questa Remastered però questo piccolo cult approderà per la prima volta anche su console di casa Sony!

Se non vedi l’ora di vivere (o rivivere) l’incubo a occhi aperti dello scrittore Alan Wake il gioco è già preordinabile su Amazon da questo link, se invece ti stai ancora chiedend come e quanto il titolo sia migliorato rispetto alla release originale, Remedy Entertainment ha rilasciato nelle ultime ore interessanti dichiarazioni sulle performance tecniche e sulle novità grafiche implementate!

Alan Wake torna, e in splendida forma anche!

Elenchiamo quindi ogni console e le performance grafiche che di cui Alan Wake Remastered potrà godere:

  • Xbox One: 900p e 30fps;
  • PlayStation 4: 1080p e 30 fps;
  • Xbox One X (Quality Mode): risoluzione dinamica in 1440p e 4K, 30 fps, anti-aliasing;
  • Xbox One X (Performance Mode): 1080p e 60 fps;
  • PlayStation 4 Pro (Quality Mode): risoluzione dinamica in 1296p e 4K, 30 fps, anti-aliasing;
  • PlayStation 4 Pro (Performance Mode): 1080p e 60 fps;
  • Xbox Series S: 1080p e 60 fps;
  • Xbox Series X: 4K, 60 fps, anti-aliasing;
  • PlayStation 5: 4K, 60 fps, anti-aliasing;
  • PC: 4K, framerate illimitato

Purtroppo, gli sviluppatori di Remedy Entertainment hanno già confermato che HDR e Ray Tracing non verranno sfruttati, poiché implementarli avrebbe richiesto un ammontare di tempo e lavoro non indifferente, soprattutto perché la software house ha anche altri progetti in cantiere e non avrebbe potuto dirottare risorse significative su Alan Wake Remastered.

Ci sono però buone notizie per i fortunati possessori di PlayStation 5 che avranno l’opportunità di intraprendere questo viaggio onirico sulla nuova ammiraglia di casa Sony, gli sviluppatori hanno infatti confermato che Alan Wake Remastered prevede un corposo supporto al DualSense: il feedback aptico servirà a rendere più coinvolgente l’avventura (dettaglio non da poco dal momento che il gioco prevede una grande varietà di situazioni e ambientazioni differenti); i trigger adattivi verranno poi implementati in maniera ancora più profonda, con L2 che servirà a regolare la luminosità della torcia, mentre R2 verrà utilizzato naturalmente nelle fasi di shooting e restituirà sensazioni differenti in base all’arma utilizzata.

Continua a seguirci per rimanere sempe aggiornato su Alan Wake Remastered (e su possibili seguiti) e su tutte le ultime novità dal mondo videoludico!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Cosa ti aspetti da Alan Wake Remastered? Dicci la tua nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro