10 titoli se hai un PC vecchio

Avere un PC datato non significa dover per forza rinunciare a giocare

È inutile girarci intorno, il tuo PC fa schifo. È datato di almeno 10 anni, ma comunque non hai abbastanza pecunia per potertene fare uno nuovo. Vuoi perché trovare delle GPU a prezzi umani è difficile quanto trovare l’acqua nel deserto del Sahara, oppure perché la crisi dei semiconduttori ha fregato un po’ tutti.

Anche l’idea di passare una più “economica” console non ti fa piacere, visto che PlayStation 5 è difficilissima da trovare, ma anche Xbox Serie X non ci scherza, oppure perché il mondo consolaro non ti ha mai fatto impazzire. Quindi che si fa? Si rinuncia alla tua passione più grande? Ma assolutamente no! Si va a ripiegare su titoli, con magari qualche annetto sulle spalle, ma che possono darti davvero tantissime soddisfazioni!

Quindi eccoti 10 titoli per PC che ormai non ce la fanno davvero più. Prima di iniziare ti faccio qualche piccola premessa ovvero: i titoli che ti citerò non avranno più di 15 anni, questo perché se andiamo troppo indietro li ti si apre davvero un mondo e dovrei fare una top 500.

Secondo punto tutti i giochi di questa classifica sono stati testati su un PC con GeForce 1060 a 3 GB di RAM dedicata, 8 GB di memoria RAM DDR4 e un processore Intel Core i5 di settima generazione, non è super datata come configurazione, ma non è nemmeno un fulmine di guerra, infine è logico che se hai un PC vecchio questi titoli non partiranno al massimo delle loro prestazioni, ma saranno comunque godibili (oh chi si accontenta gode!).

Detto questo direi di partire, mi potrai ringraziare dopo.

Portal 2

PC Portal 2

Anno di uscita 2011 – Requisiti minimi: CPU Intel Core Duo, RAM 2 GB, GPU Intel HD Graphics

Partiamo con un titolo che se hai un PC e ci hai installato sopra Steam, molto probabilmente avrai già. In caso contrario, beh è ora di recuperare questa bellissima perla nata come una mod di Half Life e proseguita come gioco stand alone. Nonostante dagli screenshot possa sembrare il classico FPS, siamo di fronte ad uno dei titoli rompicapo più geniali che la mente umana abbia mai concepito.

Armata di una pistola in grado di creare dei portali, dovrai scappare dalle stanze che ti vedranno imprigionata. Ti dico solo una cosa, giusto per farti capire la qualità del prodotto, la media delle recensioni dell’epoca si attesta sul 9/10, quindi Portal 2 è il classico gioco da provare ed assaporare a tutti i costi, nonostante gli 11 anni sul groppone.

Persona 4: Golden

PC Persona 4 golden

Anno di uscita 2020 – Requisiti minimi: CPU Intel i5-650, RAM 4 GB, GPU NVIDIA GTX 460)

Desiderato e chiamato da tutti i fan della saga di Persona (in attesa che Atlus si decida a portare anche Persona 5, magari in versione Royal, su Steam) il quarto capitolo di questa saga è davvero l’ideale se vuoi un JRPG mastodontico e meraviglioso sul tuo PC che ormai ha troppi anni sulle spalle. Uscito nella sua versione Golden sulla bellissima e sfortunatissima console portatile PlayStation Vita, su Steam Persona 4: Golden è veramente rinato vivendo una seconda gioventù a tutti gli effetti visto che ha sfiorato il milione di copie vendute, confermando il fatto che anche su computer può esserci mercato per questo genere di titoli.

Siamo in attesa che Atlus ci dia una versione simile anche di Persona 3 FES, visto che dire il 5 è davvero troppo scontato.

Disco Elysium

PC Disco Elysium the final cut

Anno di uscita 2019 – Requisiti minimi: CPU Intel i5-7500, RAM 4 GB, GPU Intel HD 620)

Se ti piacciono gli RPG particolari, con una trama da Oscar, appassionanti, ma soprattutto che girino sul tuo PC di 10 anni fa, Disco Elysium è ciò che fa per te. Caratterizzato da una grafica particolarissima, la quale richiama a dei quadri fatti con lo stile olio su tela e dalla colonna sonora della band inglese Sea Power (davvero eccellente e molto evocativa), Disco Elysium è davvero un titolo da provare.

Piccola pecca, perché di questo si tratta vista la grandissima mole di dialoghi scritti, la totale assenza della lingua italiana. Questa dovrebbe arrivare con uno dei prossimi aggiornamenti, ma ancora non si sa con certezza quale, tuttavia se mastichi l’inglese è un acquisto più che obbligato.

Batman Arkham City

PC batman Arkham city

Anno di uscita 2011 – Requisiti minimi: CPU 2.4 Ghz Dual-Core, RAM 2 GB, GPU NVIDIA 8800)

Stesso anno di uscita di Portal 2 (oh il 2011 è stata un’ottima annata) Batman Arkham City è l’ideale per tutti gli appassionati dell’uomo pipistrello. La sua configurazione è davvero pochissima roba e gira anche sui PC più datati visto che richiede un semplice Dual-Core per poter funzionare. Anche la scheda grafica richiesta è quasi del paleolitico visto che si parla di una NVIDIA 8800.

Rispetto al precedente capitolo, ovvero Arkham Asylum, potremo girare liberamente Gotham City e il gameplay è stato allargato mettendo anche le missioni secondarie assenti nel prequel.

Cuphead

PC Cuphead

Anno di uscita 2017 – Requisiti minimi: CPU Intel Core 2 Duo E8400, RAM 3 GB, GPU NVIDIA 9600 GT)

Se negli anni d’oro delle sale giochi sei sempre rimasto in fissa con i titoli run ‘n gun (alla Metal Slug per capirci), beh non puoi davvero farti scappare Cuphead, un bellissimo titolo fatto con una deliziosa grafica in 2D, che si rifà i vecchi cartoni animati anni ’30. Ed è proprio grazie a questa grafica poco “pesante” che il titolo gira anche su PC piuttosto datati. Piccolo avviso, in Cuphead il fattore bestemmiogeno è su livelli altissimi.

Dark Souls 3

PC dark souls 3

Anno di uscita 2016 – Requisiti minimi: CPU Intel i3 2100, RAM 4 GB, GPU NVIDIA GeForce GTX 750 Ti)

Restiamo sempre nel giro dei titoli “difficili” con Dark Souls 3. Da alcuni amato, da altri odiato sicuramente un titolo che va provato per capire se fa per te oppure no. E questa prova non ti costerebbe neppure tanto, visto che Dark Souls 3 si trova spesso e volentieri a poco, ma soprattutto per girare richiede una scheda grafica appartenente al 2014.

Un RPG maestoso che continua a punire il giocatore al minimo sbaglio, ma come detto prima è un’esperienza da provare prima o poi. In più non è nemmeno necessario aver giocato ai capitoli precedenti!

The Witcher 3

PC The Witcher 3: Wild Hunt

Anno di uscita 2015 – Requisiti minimi: CPU Intel i5 2500, RAM 6 GB, GPU GeForce GTX 660)

Diciamola tutta se The Witcher 3, anche nel 2022, viene costantemente acclamato un motivo c’è. Il gameplay è fantastico, nonostante il suo sistema di controllo un po’ legnosetto, la sua storia è convincente, ma soprattutto ci sono un sacco di cose fare oltre alla main quest. Per farlo girare serve solamente un i5 di seconda generazione e una GTX 660, davvero da non perdere.

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain

PC Metal Gear Solid V

Anno di uscita 2015 – Requisiti minimi: CPU Intel i5 4460, RAM 4 GB, GPU NVIDIA GTX 650)

Si può dire di tutto di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain: che ha un gameplay che si discosta troppo dai capitoli precedenti, che il gioco è troncato a metà e ha un finale non abbastanza esaustivo. Nonostante questo ci sono dei fattori oggettivi che devono essere presi in considerazione, ovvero: è dannatamente divertente e come ogni opera Kojima è bellissimo da vedere.

Tutto ciò ad un prezzo, a livello di risorse PC, abbastanza onesto visto che ti servirà solo un i5 di quarta generazione e una GTX 650. Rispetto agli altri titoli in lista forse è un po’ più esoso, ma non troppo.

Fallout New Vegas

PC Fallout New Vegas

Anno di uscita 2010 – Requisiti minimi: CPU Intel Core 2 Dual Core, RAM 2 GB, GPU NVIDIA GTX 650)

Sicuramente il titolo più datato della lista, ma Fallout: New Vegas è davvero un titolo troppo spettacolare per non essere citato. Potevamo dire anche il terzo capitolo, ma si rischiava di andare troppo indietro e infrangere uno dei paletti che mi sono prefissato all’inizio.

Beh che dire a detta di molti il miglior Fallout uscito con il passaggio al 3D, da alcuni più apprezzato del mai troppo osannato terzo capitolo. New Vegas è ambientato a Las Vegas (ma rinominata New Vegas dopo il conflitto tra USA e Cina) e si colloca 3 anni dopo Fallout 3 e 6 anni prima del quarto capitolo. Insomma l’ideale per non mandare in pensione il tuo vecchio PC!

Grand Theft Auto 5

PC Grand Theft Auto V: Premium Online Edition

Anno di uscita 2013 – Requisiti minimi: CPU Intel Core 2 Quad Q6600, RAM 4 GB, GPU NVIDIA 9800 GT 1GB)

Concludiamo con un titolo che probabilmente tutti hanno giocato visto che, nonostante il suo comparto multiplayer sia diventato una vera e propria gallina dalle uova d’oro per Rockstar, Grand Theft Auto V non richiede PC potentissimi per girare. Questo perché è dal 2013 che il gioco è sulla piazza ed originariamente fu rilasciato anche per PlayStation 3 e Xbox 360. È ovvio che le specifiche tecniche per PC non sarebbero state eccessive per il 2022.

Fonte

Ci sono altri titoli che secondo te vanno giocati su PC con configurazioni datate?

Marco Consiglio
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI