3
0

Zengeon: unisciti alla Celestial Academy – la recensione

Sta a te, studente della Celestial Academy, respingere il vuoto oscuro e riparare il sigillo della Terra Benedetta

Scopriamo insieme Zengeon, capitolo action RPG/roguelike di IndieLeague Studio e 2P Games, disponibile attualmente su Steam.

Altre recensioni

Speciale 5 ore fa
Robozarro 4 Agosto 2020
Frontline Zed 4 Agosto 2020
Fairy Tail RPG 3 Agosto 2020
Spitlings 3 Agosto 2020
Gerrrms 3 Agosto 2020
Golftopia 3 Agosto 2020
Liberated 3 Agosto 2020
112th Seed 31 Luglio 2020
Naviga tra i contenuti


Originariamente rilasciato all’inizio della scorsa estate, Zengeon è un appariscente RPG dungeon crawling/roguelike con una pesante ispirazione al mondo degli anime.

Come annunciato in un recente trailer, il capitolo di IndieLeague Studio uscirà presto per le console: ho provato personalmente il capitolo su Steam e ho avuto il piacere di correre attraverso il suo mondo pieno di nemici e combattimenti in chiave “old school” dove bisogna completare il gioco in una sola run.

Con il sigillo della Terra Benedetta che è stato distrutto, e il ritorno del Dio Demone imminente, spetta agli studenti della Celestial Academy combattere contro l’oscurità per ripristinare il sigillo.

La Celestial Academy e la Terra Promessa

“Per secoli la Celestial Academy ha protetto un sigillo all’interno della Terra Benedetta, impedendo al Vuoto Oscuro di entrare in questo regno. Ma… tutto questo finirà. Durante l’eclissi lunare, un grande potere distrugge gli incantesimi del sigillo, scatenando l’oscurità sul mondo. Ed ora, il Dio Demone fa il suo ritorno…”

Ti sei mai chiesto cosa si ottiene mescolando anime, Diablo e The Binding of Isaac? Zengeon naturalmente! È bello vedere un altro tipo di approccio ai giochi anime al giorno d’oggi! Raramente c’è un point & click per questo genere.

Zengeon si svolge dopo l’evento noto come l’Eclissi Lunare: durante l’eclissi, il sigillo della Terra Benedetta è stato distrutto, il che ha portato ad un attacco da parte del Vuoto oscuro. Sta a te riportare la pace nella terra e fermare l’invasione.

Seguirai la storia attraverso gli occhi di 5 studenti che hanno assunto il ruolo di guardiani. Ciononostante, tra cliché ed un inglese ambiguo, non consiglio di prendere Zengeon per la storia, ma per il gameplay.

Zengeon

Zengeon non è facile, ma non è nemmeno difficile come un tipico roguelike

Non c’è davvero molto da dire quando si tratta delle modalità di gioco: vi è una Story Mode per ognuno dei personaggi ed una Guard Mode in cui si difende il proprio territorio, che non viene sbloccata all’inizio in quanto richiede di fare progressi nella storia.

La storia consiste nel completare una sezione di un dungeon e teletrasportarsi nel dungeon successivo. L’unica cosa che ti ostacola sono i demoni che ti attaccano con diverse abilità.

Ogni personaggio giocabile ha diverse abilità che richiedono un tempo di ricarica dopo l’uso. Troverai di certo almeno un personaggio che si adatta al tuo stile di gioco!

La maggior parte di tutto il gameplay sarà quello di correre attraverso dungeon e massacrare i demoni. Man mano che progredirai, noterai degli altari, dove potrai scegliere tra due diversi tipi di artefatti che ti daranno un vantaggio diverso in termini di statistiche. I combattimenti dei boss sono divertenti, ma le varianti sono davvero poche e scarne: diciamo un pò tutti uguali, ecco.

Le abilità che si possono ottenere attraverso gli altari e dai nemici possono cambiare le sorti del gioco e diversificare gli ambienti: queste abilità vanno da far cadere sassi sui nemici, a quelle di evocare dei tirapiedi per aiutarti a respingere le ondate di nemici che si caricano su di te una volta che ti sei trasferito nella stanza successiva.

Avere la possibilità di scegliere quando attivare gli altari è interessante perché ti dà un po’ più di controllo, anche se a volte questi possono sembrare inutili, ma possono comunque essere usati come strumento di baratto, a patto che tu abbia i soldi.

Zengeon

Non sono esattamente sicuro che Zengeon conti come un Roguelike, perché non c’è molto da sbloccare per i vostri personaggi o per il vostro armamentario. Completando il gioco con un personaggio si sblocca una nuova skin, completandolo in modalità difficile si sbloccano altre skin, ma a parte questo?

Non c’è nulla che si sblocchi per la prossima run di gioco, se non la conoscenza personale di sapere che tipo di nemici affronterai e che tipo di tattica funzionerà.

La grafica di Zengeon può essere paragonabile a SoulWorker, altro gioco anime. I modelli dei personaggi sono in 3D ma con uno stile da cartone animato giapponese.

Per quanto riguarda invece le aree circostanti, esse non hanno lo stesso stile da cartone animato, il che è una buona cosa, dato che sembra comunque andare a pennello con la combinazione dello stile anime dei modelli dei personaggi.

L’ambientazione e l’atmosfera di gioco sono davvero on-point e ti danno la giusta impressione che i demoni abbiano conquistato il mondo intero.

Zengeon

Dove Zengeon mostra davvero i suoi denti è nel fatto che non c’è modo di salvare, non ci sono checkpoint e zero seconde possibilità

Quanto dura Zengeon in media?

Direi che una corsa completa, se non uccidi tutti i nemici, potrebbe durare circa trenta minuti e più, come ho potuto vedere dalle classifiche, ma se hai intenzione di uccidere tutto ciò che è in vista per i punti esperienza e una maggiore possibilità di trovare oggetti potrebbe arrivare fino alle due orette scarse. Non è un gioco così lungo, ma dato che non potrai fermarti e salvare, vorrà dire che sarai tu a gestire il tuo tempo di gioco.

Come detto in precedenza, oltre alla modalità storia vi è anche una Guard Mode secondaria, che può essere meglio descritta come Tower Defense: la differenza è che, invece di passare attraverso diverse fasi, difenderai un punto centrale dalle ondate di nemici che continueranno a venire verso di te fino a quando l’oggetto che stai difendendo non sarà stato distrutto.

Se invece morirai, sarai messo su un timer di respawn, quindi avere qualcun altro con te, che sia in coop o online, aiuterà davvero se cadrai in battaglia.

Zengeon

I dialoghi cosi come la colonna sonora sono noiosi ed inutili, con pochissime variazioni nel sonoro.

I controlli sono davvero semplici ed è possibile scegliere nelle impostazioni il proprio metodo preferito per il movimento e l’abilità d’uso.

Ci è voluto un po’ di tempo per abituarsi allo schivare, dato che la freccia verde sotto il personaggio è la direzione in cui ci si sposta quando si scappa. Il movimento sembra strano e lento, soprattutto quando si usano i tasti “WASD”. Raccomando di usare il mouse per giocare.

Zengeon può essere impegnativo all’inizio fino a quando non si scopre quale personaggio si adatta al proprio stile di gioco. Ho giocato a Zengeon su facile e lo trovo ancora abbastanza impegnativo! L’impostazione della difficoltà è facilmente accessibile poiché la si può trovare nel menu dei personaggi.

In conclusione, Zengeon è un mix di anime, Diablo e The Binding of Isaac, qualcosa che non tornerei a giocare di nuovo, ma comunque felice di aver potuto sperimentare un action RPG roguelike con elementi anime.

Zengeon è attualmente disponibile su Steam al prezzo di 16,79 euro.

Stile anime combinato ad elementi di action RPG e roguelike

Diversi personaggi disponibili

L'assenza di salvataggi rende l'esperienza di gioco gratificante

Possibilità di giocare online o in coop

Le skill-set dei personaggi rimangono uguali fino alla fine della run

Controlli e movimenti lenti

Comparto sonoro da rivedere...

Può essere considerato davvero un roguelike?

Il gioco include 19 trofei: per ottenerli tutti dovrai completare la storia con ogni personaggio, sconfiggere i boss e trovare tutti gli oggetti sparsi in giro.

Grafica
75
Sonoro
40
Longevità
65
Impatto
60
Voto
VOTA
3

Tutto sommato, Zengeon offre del divertimento veloce sia per te che per un partner in coop o online, nelle due modalità di Dungeon Crawling e Tower Defense. Con diversi personaggi sbloccabili e alcune interessanti meccaniche di gioco, questa avventura ispirata al mondo degli anime vale la pena di essere provata se sei alla ricerca di una sfida.

0

Commenti

1232

Miei

3
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!