Wolfenstein: enemy territory

Wolfenstein: Enemy Territory, un modder riporta in vita il single player

La mod più è quella che non ti aspetti... !

Dare la caccia ai nazisti al suo nonsoché, Wolfenstein: Enemy Territory lo sa benissimo, ma questa non volta non siamo guardando il prossimo, nuovo titolo ufficiale, bensì la mod che non sapevamo di volere!

La mod, uscita proprio oggi a sorpresa, svolge il perfetto lavoro di ricamo, il quale unisce tutte le mappe della versione multigiocatore del gioco, unica ad essere uscita ed a collegarle per creare una storia che potesse essere vissuta dai più curiosi, con tanto di IA, colpi di scena e succose sparatorie.

Ovviamente il lavoro minuzioso e perfetto del modder William Faure è stato subito identificato e ci mostra come la campagna in giocatore singolo del titolo possa essere stata!

Wolfenstein: Enemy Territory, chi non muore si modda

Annunciato nel lontano anno del 2003, il gioco non ha fatto in tempo a vedere una versione giocatore singolo, venendo relegato a multigiocatore online su diverse mappe tematiche. Ovviamente la sua eredità culturale vive ancora nei nuovi titoli del genere, ma finalmente possiamo vedere con occhio cosa sarebbe accaduto se le promesse fatte a quel tempo fossero state mantenute.

Ovviamente la mod è completamente gratuita e richiede solo qualche altra strana accoppiata di file per lavorare come si deve, garantendo una resa a dir poco nostalgica e perfetta.
Non ci resta che mettere gli scarponi buoni e caricare la nostra arma preferita: si ritorna al castello di Wolfenstein!

Fonte

E tu, quale arma userai per sbaragliare i nazisti?

Matteo Girelli
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI