WB Games Montréal

WB Games assicura: “Non venderemo i nostri studios”

In seguito ai rumor dei giorni scorsi riguardanti la vendita di NetherRealm Studios e TT Games, WB Games ha smentito le voci in merito

Pubblicità

Uno shoot ‘em up colorato e vivace, sviluppato su base tecnica e con grandi potenzialità: Panorama Cotton è uno di quei titoli che ti fa divertire, seppur con qualche difetto

Speciale

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

In seguito alla recente notizia della fusione tra Warner Media e il gruppo Discovery, sono cominciate a circolare alcune voci riguardanti la potenziale vendita di alcuni studi di proprietà di WB Games. Nello specifico, le voci riguardavano NetherRealm Studios, noto per le serie Injustice e Mortal Kombat, e TT Games, celebre per aver lavorato quasi esclusivamente ai giochi legati al franchise LEGO.

TT Games - Lego

NetherRealm Studios e TT Games in vendita? No, stando a WB Games

Remi Sklar, vice presidente senior delle comunicazioni globali di WB Games, è intervenuta per far luce in merito alla questione, rivelando quali saranno le effettive intenzioni della compagnia una volta portato a termine il processo di fusione.

“Posso confermare che sia NetherRealm Studios che TT Games continueranno a far parte di WB Games, e che di conseguenza saranno parte essenziale della fusione Warner Media Discovery.”

WB Games Remi Sklar

Tutt’altro che venduti, gli studi continueranno a far parte di WB Games e molto probabilmente finiranno col beneficiare anch’essi della fusione una volta che sarà portata a termine.

Mortal Kombat - NetherRealm

A tal proposito, NetherRealm Studios  ha da poco confermato di aver terminato il supporto per Mortal Kombat 11, e che il suo prossimo gioco sarà profondamente diverso dai precedenti.

WB Games assicura: "Non venderemo i nostri studios" 1

Recentemente, Warner Bros. Interactive Entertainment, in seguito alla vendita di Playdemic ad EA, aveva affermato che tutti gli studi della compagnia si sarebbero concentrati sulla creazione di giochi basati su IP di proprietà (DC Comics, Harry Potter, Tolkien e molte altre), e, molto probabilmente, il prossimo progetto di NetherRealm Studios non farà affatto eccezione.

Pubblicità
Pubblicità

Cosa ti aspetti da questi studi in futuro in seguito alla fusione tra Warner Bros. e Discovery? Dicci la tua qui sotto!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro