0
0

Virtuos, specialista dei port per Nintendo Switch, accetta la sfida next-gen

Il team di sviluppo Virtuos, specializzato nei port per Nintendo Switch, non teme la sfida di PlayStation 5 e Xbox Series X, ma vede solo opportunità

0
0
LIVE DEL GIORNO Alle 18:30 The Last Of Us con Emilio su Twitch
Alle 21:00 Age of Empires II: Definitive Edition con Elvis su Twitch

Da non perdere

Naviga tra i contenuti


Virtuos si è fatta un nome come “specialista dei port” durante la generazione di Nintendo Switch, portandoci giochi come Starlink: Battle for Atlas, Dark Souls: Remastered e L.A. Noire. Il vicepresidente di Virtuos, Elijah Freeman, ha anche raccomandato ai colleghi e rivali di altre software house di non trattare la piattaforma ibrida di Nintendo come una “console secondaria”. Come vedono dunque i ragazzi di Virtuos l’ombra di PlayStation 5 e Xbox Series X? Come una sfida, a quanto sembra.

Davide e Golia

In seguito ai precedenti commenti rilasciati, in una recente intervista redatta da Maxi-Geek Freeman ha aggiunto che Virtuos è pronta a portare i titoli next-gen su Nintendo Switch, nonostante questi ultimi possano essere stati creati su misura per l’hardware superiore di PlayStation 5 e Xbox Series X. Abbiamo tradotto e riportato il commento qui sotto:

Crediamo che il 2020 sarà l’anno dello sviluppo incentrato sui giochi stessi, dove per i giocatori la consistenza (tra versioni ripartite su più console, ndt) nell’esperienza con i loro giochi preferiti sarà lo standard nelle loro aspettative. Con il lancio della nuova Xbox Series X e PlayStation 5 quest’anno, gli sviluppatori dovranno pianificare una strategia ben precisa per garantire un’esperienza videoludica consistente su ogni console. Il nostro staff di Virtuos annovera molti talenti pronti ad aiutare a portare questi nuovi giochi su Nintendo Switch.

Virtuos, specialista dei port per Nintendo Switch, accetta la sfida next-gen
Foto della sede di Virtuos, comprensiva di una galleria dei port da loro sviluppati

L’archivio delle virtù

In un’altra intervista lo scorso anno, Freeman ha affermato che Virtuos mira esclusivamente ad offrire all’utenza di Nintendo Switch i migliori port possibili. Lo stesso team di sviluppo ha anche dato una mano nel porting di The Outer Worlds, che uscirà sia in formato fisico che digitale il 5 di giugno. Se vuoi leggere i nostri precedenti articoli su Virtuos, puoi leggere l’annuncio dello sviluppo di Dark Souls, la descrizione di tale sviluppo, la finestra d’uscita di The Outer Worlds e il formato digitale di quest’ultimo.

Ti potrebbe interessare...
Indie
Alcuni giochi EA passano da Origin a Steam
Come forse saprai se giochi su PC da tempo, moltissimi giochi EA sono scaricabili esclusivamente dallo store proprietario della software house, ovvero Origin. Questo, chiaramente,…
Marathon bungie
Old but Gold #81 – Marathon
Correva il lontano 1994, un giovane Steve Jobs allora direttore di Macintosh, commissiona ad un poco conosciuto studio di sviluppo un videogame sparatutto. L’operazione è…
Genesi: RPG
Se sei qui, anche tu ami i videogiochi e se ami i videogiochi probabilmente ti piace l’immersività e il senso di controllo che ti danno.…

0

Commenti

1145

Miei

0
0
0
0

Registrati! La tua opinione conta!