Videogiochi nella realtà: se fossimo Dante di DMC?

Pubblicità

Dante di sicuro è un personaggio molto amato e acclamato dai fan di tutto il mondo. La storia del personaggio e molto controversa ed in questo articolo vogliamo esaminare il personaggio e le sue caratteristiche, quindi sarà no spoiler. Un ragazzo/uomo di bell’aspetto amato dal gentil sesso, con i capelli lisci a caschetto di un argento lucente. Dante ha anche qualche amico, ma alla fine si fida solo della spada e delle armi che lo hanno accompagnato durante gli anni.

Videogiochi nella realtà: se fossimo Dante di DMC? 1

Storia di un demone

Dante è il figlio di un potente demone di nome Sparda che ha dato luce a diversi figli. Sparda ha lottato contro i suoi simili ed ha esiliato i demoni per proteggere la Terra. Negli anni ovviamente i demoni sono riusciti ad evadere ed hanno ucciso la madre ed il fratello di Dante. Il nostro simpatico protagonista possiede un negozio dove fa lavori su commissione, ma non trova quasi mai nulla di interessante ed avvincente. Dante è solito vestire con un lungo giubbotto rosso e gli stivali neri, mentre tiene la sua spada vicino a sé o dietro la schiena.

Tutto è molto noioso e calmo finché una donna di nome Trish si presenta alla sua porta. La ragazza è dotata di spirito combattivo e dopo aver scambiato qualche colpo, Dante mostra per un’istante il suo potere demoniaco. Insieme alla spada il combattente non si separa dalle sue amate pistole argentate. Vedendo la donna simile alla defunta madre ed incuriosito dalla faccenda decide di ascoltarla e di aiutarla nella sua avventura. Così comincia la storia di Dante.

Videogiochi nella realtà: se fossimo Dante di DMC? 2

Le mille sfide e battaglie

Nei vari capitoli di DMC abbiamo un gioco sempre molto frenetico sotto tutti i punti di vista, ma immaginatevi di fare la vita di Dante. Voi siete rifiutati dal mondo dei demoni perché vostro padre è stato colui che li ha affrontati e non potete vivere normalmente poiché siete un mezzo demone. Come se non bastasse, tutte le vostre missioni hanno un comune denominatore, un nemico molto potente che ha in mente di governare il mondo.

Certo avere i suoi poteri è molto allettante, ma immaginate la solitudine e il dover rischiare sempre la vita ogni giorno. Nel gioco alla fine si muore e c’è un reset, ma se fosse la realtà? Lottare contro creature di altri mondi, al limite delle vostre forze e sperare di essere più forti di chi vi sta davanti. Non è nemmeno facile morire visto che un semplice colpo di spada vi fa il solletico, ma di sicuro chi vuole eliminarvi lo fa sapendo benissimo quali sono i vostri poteri.

Dovrete lottare contro amici, nemici, parenti, vecchie rivalità e vendette. Dovrete proteggere un mondo solo con la vostra abilità e forza, senza contare su nessuno, avendo spesso tutti contro. Alla fine Dante ha ereditato le volontà del padre ed ha incarnato la sua missione, quindi il vostro è un destino già quasi scritto, fatto di sofferenze e dolori per la maggior parte della vostra vita. Oltre ad una forza incredibile e il dover sostenere dure sfide, bisogna avere una mente fredda e lucida che vi porti a non crollare. Non è un caso che nel gioco Dante sia una persona molto allegra e spiritosa perché avendo visto di tutto non può che prendere con filosofia ciò che gli resta e godersi come può ogni momento. Anche se avendo la sua vita preferirei mille volte avere un abito blu e non rosso!

Devil May Cry 5 Modalità Multiplayer Online DMC 5 News Notizie Novità

La continuazione di un mito

Adesso il personaggio, dopo essere sparito dalle scene con tutta la sua forza, ritorna con un grande annuncio e l’arrivo del tanto aspettato quinto capitolo. Le aspettative sono molte per DMC 5 però allo stesso tempo questo grande hype potrebbe tradursi in un grande flop. Tanti anni d’attesa sono un’arma a doppio taglio perché se riesce un titolo di qualità il gioco fa un successo incredibile e i guadagno sono esorbitanti. Invece se non dovesse rivelarsi come le aspettative potrebbe essere la fine di Dante.

La paura più grande per un’amante del personaggio è il ricadere sempre nelle stesse meccaniche e con i stessi nemici. Inoltre sarà interessante vedere come è maturato il personaggio di Dante durante gli anni che sono trascorsi. Un Dante in stile americano con la moto e la barba incolta faranno da sfondo alla storia, il tutto contornato da demoni, amici e mille avventure! “Il cielo non fa tante storie. Sta sopra la testa di tutti, buoni e cattivi” cit. Dante

Pubblicità

Fonte

Pubblicità
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x