0
0

Valve ha cancellato 173 giochi falsi attribuibili a 2 publisher dal database Steam

0
0

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

I giochi falsi appena rimossi risalgono a 2 publisher e servivano per speculare sulle Trading Card

La piattaforma Valve è ultimamente bersaglio di diversi attacchi, che stanno minando la serenità dei suoi utenti. Ultimamente era stato rimosso Greenlight, per fare spazio a Steam Direct, che doveva evitare proprio questi episodi. Ecco invece che Steam ha dovuto cancellare 173 giochi attruibuibili a 2 publisher, che servivano a speculare sulle Trading Card.

In molti si erano lamentati sull’alto numero dei giochi “spazzatura” lanciati sulla piattaforma, ma mai ci saremmo aspettati un’azione del genere. I 173 titoli incriminati, sono stati etichettati come falsi, e conseguentemente sono stati prontamente rimossi.

Silicon Echo Studios e Zonitron Productions appartengono in realtà alle stesse persone, che ha pubblicato questo altissimo numero di giochi in soli 2 mesi. È stato questo il passo che ha portato Steam ad indagare sulla questione.

Gli sviluppatori hanno richiesto un gran numero di chiavi per i giochi, per poi rivenderle a basso prezzo su altri siti. In questo modo i malintenzionati, potevano acquistarli, generare le card e poi rivenderli sulla piattaforma a prezzi maggiorati, traendone ampi profitti.

Cosa ne pensate? Vi sembra sano che ci sia chi speculi anche su un videogioco a discapito dei giocatori onesti? Fatecelo sapere nei commenti.

Ti potrebbe interessare...
Mortal Shell, Videogiochi Souls-like, Mortal Shell Gameplay, Action RPG, Giochi di Ruolo Souls-like
Mortal Shell è in arrivo il 18 agosto
Nell’immensità del panorama videoludico esiste un genere che ormai da diversi anni riesce a creare problemi anche ai videogiocatori più navigati, i souls-like. Questo termine…

0

Commenti

1233

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0