Valorant

Valorant: ora un bot osserverà le tue conversazioni!

Ecco la nuova tecnologia implementata!

Valorant è il noto FPS targato Riot Games che ormai da tempo fa appassionare milioni di player da tutto il mondo. Ogni giorno sono moltissimi i player che si interfacciano con il multiplayer messo in piedi dall’azienda e che si ritrovano a conversare con altri giocatori tramite chat vocale.

Proprio a questo proposito, oggi siamo qui per riportarti l’ultima notizia che a quanto pare vede l’aggiunta di un bot davvero interessante che potrebbe migliorare l’esperienza di gioco di molti. Se sei curioso di sapere di cosa si tratta rimani con noi e non ne resterai di certo deluso!

Valorant uscita

Valorant: una nuova tecnologia si occuperà di prevenire gli insulti in chat vocale!

Come ben saprai, giocare in multiplayer vuol dire spesso anche interagire con altri giocatori utilizzando gli strumenti che il titolo mette a disposizione. Su Valorant, come su ogni multiplayer che si rispetti, è presente proprio una chat vocale che moltissimi giocatori utilizzano per coordinarsi con il proprio team durante le partite.

Purtroppo però, sono anche tante le segnalazioni di coloro che si ritrovano a dover subire aggressioni verbali e insulti di svariato tipo! Che tu ci creda o meno si tratta di situazioni all’ordine del giorno e Riot Games sembrerebbe aver preso a cuore la faccenda.

Valorant

L’azienda ha deciso di iniziare a “spiare” le conversazioni. Hai capito bene, all’interno di Valorant verrà introdotta una nuova tecnologia che controllerà le comunicazioni verbali tra i giocatori per raccogliere prove e prendere provvedimenti contro chi viola le linee guida della comunità, in modo da cercare di prevenire tali situazioni.

“Questa è una tecnologia nuova di zecca e ci saranno sicuramente problemi crescenti. Ma la promessa di un ambiente più sicuro e inclusivo per tutti coloro che scelgono di giocare vale lo sforzo.”, dichiara Riot Games.

Per il momento si tratta solo di una tecnologia sperimentale che verrà introdotta dal 13 luglio solo negli Stati Uniti e in Canada. Ma chi lo sa, se dovesse avere successo potrebbe presto essere implementata anche nel resto del mondo!

Valorant

Insomma, noi ci auguriamo che questa tecnologia possa davvero riuscire a fare la differenza e garantire un ambiente di gioco ottimale. Ovviamente ti terremo aggiornato e per il momento ti diamo appuntamento al prossimo articolo!

Fonte

Tu cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti!

Fabio Sessa
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI