call of duty black ops cold war warzone season two record

Una stagione da record per Call of Duty Black Ops Cold War e Warzone

Virgin Media rilascia dati molto interessanti sul traffico dati della sua utenza

Call of Duty è un brand che sta macinando giorno dopo giorno nuovi record, raggiungendo vette incredibili sia per quanto riguarda la propria community che lo stesso mercato videoludico.

All’interno di Activision quest’anno è stato, a detta degli stessi amministratori, l’anno di maggior successo per il loro franchise. Ogni volta che l’azienda statunitense rilascia un nuovo capitolo della serie o un nuovo aggiornamento stagionale, i grafici del traffico dati schizzano alle stelle.

call of duty black ops cold war warzone season two record

La stessa Virgin Media, una delle aziende leader nel settore delle telecomunicazioni, ha segnalato che il 25 febbraio, data di lancio della Season Two per Call of  Duty Black Ops Cold War e Call of Duty Warzone, è stata la “giornata più impegnativa mai registrata”.

Un nuovo record per Call of Duty

Virgin Media ha riferito alla redazione di PlayStationLifeStyle che, durante le 24 ore del 24 febbraio, la media dei dati scaricati da un singolo utente ha toccato i 20,77 GB, un record assoluto considerando che la media del traffico giornaliero nel 2020 non superava i 3 GB.

Ovviamente c’è da considerare che l’aggiornamento alla Season Two era molto consistente. Sia che si parli di Black Ops Cold War che di Warzone, l’aggiornamento pesava quasi 20GB e considerando la mole incredibile di contenuti per entrambe le versioni del titolo, i dati da immagazzinare hanno ormai superato la capacità di memoria di una PlayStation 4 da 500 GB.

call of duty black ops cold war warzone season two record

Questi record sono un esempio palese dell’enorme popolarità guadagnata nel corso del tempo dal franchise di Activision, tuttavia non è da escludere l’enorme impatto che la pandemia ha avuto sulle attività ricreative delle persone che, costrette in casa, hanno aumentato notevolmente il loro traffico dati.

Questo aumento del traffico dati ha addirittura costretto Sony a ridurre la velocità massima di download all’interno delle sue console, così da evitare il sovraccarico dei server e preservare la latenza di tutti quegli utenti che nel frattempo hanno continuato a lavorare da casa in smart working.

call of duty black ops cold war warzone season two record

Per ora altri ISP non hanno rilasciato dati statistici sul traffico dati relativo all’aggiornamento alla Season Two di Call of Duty Black Ops Cold War e Call of Duty Warzone, ma ovviamente non ci sorprenderebbe sapere che anche altre aziende hanno registrato forti picchi.

Cosa ne pensi di questo nuovo record? Hai scaricato l'aggiornamento alla Season Two? Diccelo qui sotto nei commenti!

Sabino Virgilio
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI