twitch prime

Twitch ed il nuovo accordo con l’industria musicale!

Che non dovremo più usare canzoni copyrifght-free?

Pubblicità

Un DLC di Minecraft? Assolutamente no! Bonfire Peaks ti metterà alla prova per fare una cosa sola: bruciare il tuo passato e andare avanti nella tua vita. Magari scalando una montagna.

Speciale

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Da molto tempo ormai Twitch e musica non compaiono nella stessa frase, il tutto per via delle numerose controversie di copyright che hanno minato moltissimi streamer e contenuti, proibendo di mettere in riproduzioni musiche che non siano gratuite… fortunatamente gli ultimi eventi ed accordi potrebbero finalmente permettere alla piattaforme streaming di riacquisire quella popolarità precaria… !

Questo perché nell’ultimo periodo sono avvenuti diversi incontri per accordarsi con la National Music Publishers’ Association ai fini di “creare ponti proficui tra publisher musicali e la propria audience”. Non sappiamo ancora molto, ma è la stessa piattaforma di Twitch a voler compiere questo grande passo per poter aiutare ancora di più l’industria sia del videogioco che quello della musica… il come?… non lo sappiamo proprio… !

Quello che è certo è che questi primi accordi potrebbero segnare una nuova rivoluzione nel mondo musicale di Twitch, che già da anni vede ospitati sulla sua piattaforma numerosi concerti, balli e produttori musicali, i quali possono interagire a in tempo reale con il proprio pubblico ed i propri fan.

Twitch Music

Twitch e musica: amore, odio e… amore, di nuovo!

Di sicuro la buona volontà di far tornare il ritmo dove ce ne sia bisogno è stata la prima prerogativa della piattaforma di streaming, la quale afferma che non è altro che “il primo passo verso una nuova politica musicale”, la quale vedrà maggiore contatto tra artisti e fan grazie alle chat in tempo reale e molto altro in arrivo!

Tutto questo andrà senza ombra di dubbio a modificare il contratto di privacy e copyright musicale, il quale ha visto moltissimi streamer eliminare dalle proprie live le loro playlist e musiche, il tutto causando la prima grande spaccatura tra Twitch ed i suoi utenti, ma pare che ora un barlume di luce in fondo a questo enorme ed oscuro tunnel potrebbe finalmente brillare e guidare la piattaforma in una nuova era del gaming e dell’industria musicale… ? 

Ci aspettiamo “Buone Nuove!” nelle prossime settimane, mentre la nostra Sezione Notizie sarà pronta ad aggiornarci come sempre!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

E tu, quale artista segui su Twitch?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro